adv

AZIENDE, SERVIZI, NOTIZIE E INFORMAZIONE DAL MUGELLO E DALLA VALDISIEVE. NEWS MUGELLO E VALDISIEVE, NOTIZIE DALLA VAL DI SIEVE E NOTIZIE DAL MUGELLO. AZIENDE DI PRODUZIONE, COMMERCIO, SERVIZI, NEWS E INFORMAZIONI DALLA VALDISIEVE E IL MUGELLO. NOTIZIE, TERRITORIO, CULTURA, MODA, SPORT, AGRITURISMO, VINO, PRODOTTI TIPICI TOSCANI. AZIENDE DI PRODUZIONE E VENDITA. PUBBLICITÀ E MARKETING TERRITORIALE.

Home  |  WebMail

SIEVE NEWS

AZIENDE E SERVIZI

PER SAPERNE DI PIÙ

FOTOGALLERY

SIEVE WEB TV

CHE TEMPO FA?

ORARIO TRENITALIA

COMMUNITY

LINKS E UTILITA'

ABOUT US

SERVIZI E MARCHI

HOME PAGE

SIEVE NEWS - NOTIZIE ED EVENTI IN VALDISIEVE E MUGELLO

Circolo Fratelli ROSSELLI VALDISIEVE
Periodico Laburista NOTIZIE

A cura della Redazione  |  E-Mail: rosselli.valdisieve@alice.it

 

      LABURISTA NOTIZIE - N.5 - OTTOBRE 2011

                     31/10/2011 - SILVIO

<<<

SILVIO FOREVER? NO FOR NEVER

Credo che il potere politico e finanziario di questo personaggio abbia ormai superato il limite della decenza e della sopportabilità; della decenza per la sua condotta di vita, di cui noi tutti sentiamo parlare, e finanziario, in quanto economicamente ha raggiunto livelli altissimi, essendo il primo contribuente italiano e non credo per lo stipendio di primo ministro, ma per suoi affari privati, che attraverso la politica difende e fa fruttare: vedi i suoi imperi televisivi. Queste cose le sappiamo da anni ma gli elettori hanno scelto lui e la lega, che combatteva contro Roma ladrona, lo sostiene quando si tratta di dare fiducia sia a leggi che a personaggi ambigui come Milanese, Romano ecc., insomma c'è un patto di ferro tra entrambi che non fa cadere il governo... Quanto durerà questa alleanza? be solo gli elettori democraticamente lo decideranno, ma a vedere gli ultimi sondaggi la sinistra avanza, non a sufficienza però, perché a quanto ne so al Senato non raggiungerebbe la maggioranza mentre alla Camera si. Dovremo aspettare le prossime elezioni quindi, ma nel frattempo che succede? Neanche la legge elettorale faremo? Dopo il milione e più di firme credo sarebbe il caso di sì, almeno quella. Ne frattempo è chiaro che il primo ministro farà le sue leggi, appoggiato dalla lega e naturalmente da tutti i parlamentari del PDL che devono seguire il volere del padrone che li ha fatti tutti eleggere. E la sinistra? Intanto Bersani, Vendola e Di Pietro si alleano in un nuovo Ulivo che spero abbia un programma chiaro, a cui gli elettori credano e magari faccia attrarre anche una parte degli indecisi, che nei sondaggi sembrano essere tanti, almeno il 30 %. Ormai ne abbiamo provate di tutte noi del Centro Sinistra a far capire che con questo primo ministro l'Italia ci rimette, un governo come quello attuale toglie fiducia agli investimenti dall'estero, in quanto la politica è fatta di insicurezze e incertezze per il futuro. La famosa crescita nella quale tutti speriamo ma che a tutti sembra lontana... Che dire, che fare... Bisogna continuare su questa linea di attacco al governo e sfiduciarlo continuamente anche perché qui gli sono tutti contro: industriali, chiesa, artigiani, insomma non c'è categoria che non si lamenti... Il governo sarebbe già caduto ma si vede che è compatto e diciamolo pure alcuni sono comprati: mi riferisco ai così chiamati Responsabili che l'unica cosa che hanno espresso è il ministro Romano. niente male. Speriamo che anche Scilipoti non diventi Ministro.
Alberto Trifoglio