adv

AZIENDE, SERVIZI, NOTIZIE E INFORMAZIONE DAL MUGELLO E DALLA VALDISIEVE. NEWS MUGELLO E VALDISIEVE, NOTIZIE DALLA VAL DI SIEVE E NOTIZIE DAL MUGELLO. AZIENDE DI PRODUZIONE, COMMERCIO, SERVIZI, NEWS E INFORMAZIONI DALLA VALDISIEVE E IL MUGELLO. NOTIZIE, TERRITORIO, CULTURA, MODA, SPORT, AGRITURISMO, VINO, PRODOTTI TIPICI TOSCANI. AZIENDE DI PRODUZIONE E VENDITA. PUBBLICITÀ E MARKETING TERRITORIALE.

Home  |  WebMail

SIEVE NEWS

AZIENDE E SERVIZI

PER SAPERNE DI PIÙ

FOTOGALLERY

SIEVE WEB TV

CHE TEMPO FA?

ORARIO TRENITALIA

COMMUNITY

LINKS E UTILITA'

ABOUT US

SERVIZI E MARCHI

HOME PAGE

SIEVE NEWS - NOTIZIE ED EVENTI IN VALDISIEVE E MUGELLO

Circolo Fratelli ROSSELLI VALDISIEVE
Periodico Laburista NOTIZIE

A cura della Redazione  |  E-Mail: rosselli.valdisieve@alice.it

 

      LABURISTA NOTIZIE - N.5 - OTTOBRE 2011

                     31/10/2011 - IL DIO DENARO

<<<

Stritolati dalla Finanza

Stritolati dai mercati finanziari, che dettano manovre economiche, che stabiliscono obiettivi, che ipotecano il futuro a loro discrezione. Questo è successo anche per l’Italia, con i continui crolli della borsa che ha costretto il nostro governo a ulteriori manovre correttive.
La finanza, e tutto il mondo ad essa collegata è fuori da ogni realtà.
La crudezza dei suoi comportamenti viola le più elementari regole di trasparenza e di etica, aggira normative, scommette sui prezzi del cibo che mangiamo, sull'aria che respiriamo. Sempre più transazioni vengono eseguite al di fuori delle borse, clandestinamente, veri e propri mercati paralleli senza controllo, una sorta di dominio distruttivo.
Tutto questo, segue un andamento progressivamente crescente, trent'anni fa le attività finanziarie avevano un valore all'incirca equivalente al Pil del pianeta, nel 2007 erano quadruplicate, tanto è che per ogni euro prodotto dal lavoro e dal commercio erano in circolazione quattro euro di debiti, crediti e scommesse finanziarie.
Gli effetti sono lampanti, non c’è ombra di dubbio, lo stiamo vivendo sulla nostra pelle, tutte le mattine quando ci svegliamo, quando sfogliamo il giornale, quando guardiamo il nostro conto in banca, quando pensiamo a quanto sarà difficile il nostro futuro, soprattutto quello dei nostri figli.
Dagli anni Ottanta in poi, il 10% della popolazione mondiale si è arricchito in modo spropositato, mentre il restante 90% ha dovuto far fronte a redditi sempre più stagnanti e alla contrazione dei servizi pubblici, inclusi quelli essenziali.
arretramento che oggi rimarca la necessità di un cambio di passo, di una responsabilizzazione di tutti, di un sistema finanziario che sostenga iniziative di economia reale, che dia valore al lavoro, lavoro fatto di diritti, di giustizia sociale, non di morti ammazzati, vittime di un sistema mostruoso, creato a garanzia di lobby non democratiche, che influenzano nell'ombra i decisori politici.
Per questo le forze della sinistra e di progresso devono essere protagoniste di una nuova stagione politica contrastando queste forze economiche con nuove leggi, improntate alla giustizia e all’eguaglianza, contro gli egoismi, che vogliono cancellare il domani, in nome del Dio denaro.