adv

AZIENDE, SERVIZI, NOTIZIE E INFORMAZIONE DAL MUGELLO E DALLA VALDISIEVE. NEWS MUGELLO E VALDISIEVE, NOTIZIE DALLA VAL DI SIEVE E NOTIZIE DAL MUGELLO. AZIENDE DI PRODUZIONE, COMMERCIO, SERVIZI, NEWS E INFORMAZIONI DALLA VALDISIEVE E IL MUGELLO. NOTIZIE, TERRITORIO, CULTURA, MODA, SPORT, AGRITURISMO, VINO, PRODOTTI TIPICI TOSCANI. AZIENDE DI PRODUZIONE E VENDITA. PUBBLICITÀ E MARKETING TERRITORIALE.

Home  |  WebMail

SIEVE NEWS

AZIENDE E SERVIZI

PER SAPERNE DI PIÙ

FOTOGALLERY

SIEVE WEB TV

CHE TEMPO FA?

ORARIO TRENITALIA

COMMUNITY

LINKS E UTILITA'

ABOUT US

SERVIZI E MARCHI

HOME PAGE

SIEVE NEWS - NOTIZIE ED EVENTI IN VALDISIEVE E MUGELLO

Circolo Fratelli ROSSELLI VALDISIEVE
Periodico Laburista NOTIZIE

A cura della Redazione  |  E-Mail: rosselli.valdisieve@alice.it

 

      LABURISTA NOTIZIE - N.3 - GIUGNO 2012

                     1/7/2012 - Il viaggio della memoria

<<<

Paola Veratti, insegnate nella scuola M. Maltoni di Pontassieve, ha accompagnato i suoi studenti nel “viaggio della memoria” ai lager di Dachau e Mauthausen. Al ritorno ha scritto una lettera aperta ai ragazzi con cui ha condiviso questa esperienza, che di seguito pubblichiamo.


Carissimi ragazzi, compagni di viaggio,
non riesco a dormire, nonostante la stanchezza. Le sensazioni si sovrappongono e mi trovo a pensare a più cose contemporaneamente, da rischiare di impazzire. È come se fossi scesa nelle viscere della terra, all’Inferno, e allo stesso tempo nelle profondità del mio Essere, nei cunicoli oscuri, ancora inesplorati della mia persona, è come se tutto questo vedere, tutto questo toccare, tutto questo sentire avessero risvegliato in me sentimenti scomodi con i quali è difficile fare i conti…
Credevo di trovare la Morte, il Male, toccarlo con mano…-ed è stato così per certi versi, l’ho percepito inequivocabilmente- insieme però ho trovato un qualcosa che non avrei mai immaginato, un qualcosa di inaspettato, di incredibile, di “insensato”: speranza, solidarietà, amore. Proprio così, in quel luogo –un lager- che è la negazione per antonomasia della vita, io ho trovato quelle cose che danno più senso alla vita, ciò che ne costituiscono la prima essenza. È stata una scoperta sconvolgente. Qualcosa che mi ha commosso ancora di più del dolore che ho avvertito. La sconcertante resistenza della vita di fronte al tentativo più brutale di rinnegarla. La sua forza coraggiosa e potente…e mi sono sentita investita di una così grande responsabilità, come persona, come donna, come madre, come insegnante…la responsabilità di testimoniare tutto questo. Comprendo la dignità del mio lavoro, la grandezza di quello che ogni giorno sono chiamata a fare…La Memoria non è qualcosa da salvare, un fuoco da ravvivare, ma un sentimento da “suscitare”, far nascere, germogliare e curare in ogni persona, in ognuno di voi! Questo viaggio oggi non si conclude, ma inizia. Comincia il vostro viaggio verso una nuova vita. Verso la consapevolezza. Anche per me, che sono più grandicella. Essere consapevoli è sapere ciò che si è. È conoscere il significato ed il fine delle proprie azioni. È aver chiara la direzione in cui vogliamo condurre la nostra esistenza. Avere coscienza di ciò che pensiamo, dei gesti che compiamo e degli obiettivi che ci poniamo. Capire in quale direzione vogliamo dirigerci. È saper scegliere. Incamminarsi su questo sentiero vi porta al confine tra l’infanzia e l’età adulta. Ci proietta in un altro mondo, un’altra realtà, o meglio, una “realtà altra” dove si comprende il valore di ogni azione, dove si riesce a valutare cause e conseguenze di parole, comportamenti e pensieri, dove si riesce ad orientarli secondo le proprie prospettive! Questa esperienza –il viaggio che è iniziato ma non è finito contribuisce alla vostra –e alla mia- formazione come persone. Un grazie di cuore ad ognuno di voi.
Vostra Paola