adv

AZIENDE, SERVIZI, NOTIZIE E INFORMAZIONE DAL MUGELLO E DALLA VALDISIEVE. NEWS MUGELLO E VALDISIEVE, NOTIZIE DALLA VAL DI SIEVE E NOTIZIE DAL MUGELLO. AZIENDE DI PRODUZIONE, COMMERCIO, SERVIZI, NEWS E INFORMAZIONI DALLA VALDISIEVE E IL MUGELLO. NOTIZIE, TERRITORIO, CULTURA, MODA, SPORT, AGRITURISMO, VINO, PRODOTTI TIPICI TOSCANI. AZIENDE DI PRODUZIONE E VENDITA. PUBBLICITÀ E MARKETING TERRITORIALE.

Home  |  WebMail

SIEVE NEWS

AZIENDE E SERVIZI

PER SAPERNE DI PIÙ

FOTOGALLERY

SIEVE WEB TV

CHE TEMPO FA?

ORARIO TRENITALIA

COMMUNITY

LINKS E UTILITA'

ABOUT US

SERVIZI E MARCHI

HOME PAGE

SIEVE NEWS - NOTIZIE ED EVENTI IN VALDISIEVE E MUGELLO

Circolo Fratelli ROSSELLI VALDISIEVE
Periodico Laburista NOTIZIE

A cura della Redazione  |  E-Mail: rosselli.valdisieve@alice.it

 

      LABURISTA NOTIZIE - N.4 - AGOSTO 2012

                     10/9/2012 - GIARDINO DELLA LEGALITA'

<<<

A Pontassieve uno spazio pubblico per ricordare le vittime delle mafie

Giovedì 19 luglio scorso, in occasione del ventesimo anniversario della strage di via d'Amelio a Palermo, dove persero la vita il magistrato Paolo Borsellino insieme a 5 agenti della sua scorta - Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina - a Pontassieve è stato inaugurato “il Giardino della Legalità”, un parco pubblico lungo il fiume Sieve dedicato alle vittime delle mafie.
Alla celebrazione, alla quale hanno partecipato il Prefetto di Firenze Luigi Varatta, Don Andrea Bigalli coordinatore di “Libera” per la Toscana, Maurizio Pascucci responsabile legalità ARCI Toscana, Elisabetta Caponnetto moglie del Giudice Antonino, la poetessa Maria Giovanna Hollesch e altre personalità civili e militari, era presente anche il Maestro Roberto Coccoloni, autore di “Ettore”, l’opera scultorea svelata, creata appositamente per questo spazio e donata alla città di Pontassieve .
“La Memoria – ha concluso il Sindaco Mairaghi – offre alla società un punto di partenza per migliorarsi e per radicare i valori fondanti. Penso che sia un compito degli amministratori far sì che la comunità mantenga vivo il ricordo e soprattutto provi ad essere all’altezza del sacrificio delle persone che hanno lottato per il bene comune, dalla Liberazione dal nazi-fascismo, alla lotta al terrorismo e contro le mafie”.


«La scultura scolpita in un blocco di marmo apuano proveniente dalle cave in località “Orto di donna”, nel comune di Minucciano – ci ha spiegato l’artista - è un marmo pregiato e compatto, adatto ad una esposizione esterna, proveniente da una cava d’alta quota.
La scultura ha una base propria di cm 60x90x220h, il suo peso poco inferiore alle due tonnellate.
Per la sicurezza è stata fissata con un pernio in acciaio e resine bicomponenti su una base di cemento armato.

Il titolo della scultura è ETTORE.

Ettore, l’eroe troiano che decide di affrontare lo scontro con un nemico più forte, che accetta la sfida anche se sa che la sfida è impari.
I giudici Falcone e Borsellino hanno avuto il coraggio di affrontare un nemico forte e non si sono tirati indietro. Anche loro, come l’eroe troiano, hanno accettato la sfida».

“La scultura esprime lo sforzo dell'uomo per affrontare le difficoltà in cui la natura prorompente, talvolta lo intrappola con le sue manifestazioni.
Il senso di precarietà che ho dato alla posizione dell’ uomo, le braccia indietro a carezzare gli avvenimenti, vogliono evidenziare l’impegno e la serenità che occorrono per affrontare queste grandi prove.”
R.C.


"QUI NEL MEZZO DEL PRATO VERDE
E NELL'INTRIGANTE TRAMONTO CHE L'AVVOLGE
ECCO UN GIOVANE CHE CORRE
ISPIRATO VERSO IL VENTO
CHE CORRE VIA DALL'OGGI CHE CI CONSUMA
ARIA FRESCA GLI SCOMPIGLIA I CAPELLI
ED E' L'ISPIRAZIONE CHE HA NEL CUORE CHE LO MUOVE
E LO FA RESPIRARE COME IN UN GRANDE E GRANDE
MONDO NUOVO
COME PER SEMPRE SPERA."

Maria Giovanna HOLLESCH