adv

AZIENDE, SERVIZI, NOTIZIE E INFORMAZIONE DAL MUGELLO E DALLA VALDISIEVE. NEWS MUGELLO E VALDISIEVE, NOTIZIE DALLA VAL DI SIEVE E NOTIZIE DAL MUGELLO. AZIENDE DI PRODUZIONE, COMMERCIO, SERVIZI, NEWS E INFORMAZIONI DALLA VALDISIEVE E IL MUGELLO. NOTIZIE, TERRITORIO, CULTURA, MODA, SPORT, AGRITURISMO, VINO, PRODOTTI TIPICI TOSCANI. AZIENDE DI PRODUZIONE E VENDITA. PUBBLICITÀ E MARKETING TERRITORIALE.

Home  |  WebMail

SIEVE NEWS

AZIENDE E SERVIZI

PER SAPERNE DI PIÙ

FOTOGALLERY

SIEVE WEB TV

CHE TEMPO FA?

ORARIO TRENITALIA

COMMUNITY

LINKS E UTILITA'

ABOUT US

SERVIZI E MARCHI

HOME PAGE

SIEVE NEWS - NOTIZIE ED EVENTI IN VALDISIEVE E MUGELLO

Circolo Fratelli ROSSELLI VALDISIEVE
Periodico Laburista NOTIZIE

A cura della Redazione  |  E-Mail: rosselli.valdisieve@alice.it

 

      LABURISTA NOTIZIE - N.5 - OTTOBRE 2012

                     15/11/2012 - COLPO DI SOLE

<<<

‘Colpo di sole? ...’

La notizia è cominciata a circolare in una mattina di questo torrido Luglio: i giornali registrano la disponibilità di tornare alla guida di un suo governo da parte di Silvio Berlusconi. L’ideatore del fallimentare e ridicolo contratto con gli italiani si rimette in pista alla non giovane (ma forse questo sarebbe davvero l’ultimo problema...) età di settantasette anni.
Per molti elettori, anche di centro destra, sarà una forte illusione, specie per chi si appresta a dare la fiducia ad un rampante “cavallino di razza“, il giovane dirigente del partito berlusconiano avrà sicuramente una visione più ampia nella programmazione economica. Indubbiamente l’ex Presidente del Consiglio, si è fatto vincere dalla sua mania di grandezza, dal delirio di onnipotenza che spesso l’ha contraddistinto, dal perdurare negli anni (…tanti…..) della convinzione con la quale aveva curato ed alimentato l’illusione di poter governare il Parlamento e le Istituzioni della Repubblica come fossero una grande potente fabbrica che produce sempre unanimi ed incondizionati consensi.
La grave recessione che ha colpito l’Italia non è certo tutta colpa di Berlusconi, ma le frasi “volanti” con le quali gridava ai cittadini: “Va tutto bene, i conti sono a posto, Tremonti è un ministro in gamba e l’Italia cresce” erano forse enfaticamente prive di sostanza... Le responsabilità del Cavaliere soprattutto con i suoi comportamenti a livello europeo, non sono consone alla sua posizione; noi non siamo interessati a volgarità verso altri capi di stato… per non voler parlare di tutto il resto che per troppo tempo ha riempito le prime pagine dei quotidiani, obnubilando dalla mente dei cittadini la gravità delle ben più rilevante situazione economica del nostro Paese, che intanto andava lentamente sprofondando.
Dobbiamo sentirci invece impegnati a portare l’Italia a livelli di media potenza industriale sia sul piano finanziario che sociale e solo se riusciremo a tracciare una nuova strada per il nostro Paese, potremmo definirci, come afferma D’Alema con un termine forse paradossale ma al contempo estremamente realistico, un Paese ‘normale’.
Mauro Messeri