adv

AZIENDE, SERVIZI, NOTIZIE E INFORMAZIONE DAL MUGELLO E DALLA VALDISIEVE. NEWS MUGELLO E VALDISIEVE, NOTIZIE DALLA VAL DI SIEVE E NOTIZIE DAL MUGELLO. AZIENDE DI PRODUZIONE, COMMERCIO, SERVIZI, NEWS E INFORMAZIONI DALLA VALDISIEVE E IL MUGELLO. NOTIZIE, TERRITORIO, CULTURA, MODA, SPORT, AGRITURISMO, VINO, PRODOTTI TIPICI TOSCANI. AZIENDE DI PRODUZIONE E VENDITA. PUBBLICITÀ E MARKETING TERRITORIALE.

Home  |  WebMail

SIEVE NEWS

AZIENDE E SERVIZI

PER SAPERNE DI PIÙ

FOTOGALLERY

SIEVE WEB TV

CHE TEMPO FA?

ORARIO TRENITALIA

COMMUNITY

LINKS E UTILITA'

ABOUT US

SERVIZI E MARCHI

HOME PAGE

SIEVE NEWS - NOTIZIE ED EVENTI IN VALDISIEVE E MUGELLO

Circolo Fratelli ROSSELLI VALDISIEVE
Periodico Laburista NOTIZIE

A cura della Redazione  |  E-Mail: rosselli.valdisieve@alice.it

 

      LABURISTA NOTIZIE - N.1 - FEBBRAIO 2013

                     18/2/2013 - "MALA TEMPORA CURRUNT"

<<<

di Vincenzo Benvenuti


Che questo paese abbia dei problemi ambientali (che diventano problemi per la qualità della vita), retaggio di scelte non troppo felici, è riassunto molto bene nella vicenda di “Borgo Verde”.
Nell’area ex Ferrovie la parte detta “Borgo Verde” ci era stata promessa come un grande parco cittadino; un polmone verde in questo paese che di verde ne ha poco, un luogo ideale per i bambini e non solo per loro, un luogo d’incontro e di relazioni. Purtroppo, avremo un parco di catrame e cemento e il contentino della “casa della salute” diventa ridicolo: questa sarebbe stata bene all’interno di un verde parco; noi cittadini, che partiamo al mattino presto per lavorare e torniamo a casa tardi la sera, abbiamo poco tempo da dedicare al controllo dei nostri amministratori i quali operano in nostro nome e spendendo i nostri soldi.

Leggo sul “Laburista” che i nostri amministratori hanno intenzione di spendere 26.000 euro per realizzare delle opere d’arte che dovrebbero valorizzare i nostri lungo fiumi, diventando punto di attrazione per migliaia, forse milioni, di turisti ansiosi di venire a Pontassieve a vedere tale parco artistico - fluviale. In momenti di crisi, come ora, forse i soldi andrebbero spesi meglio e bisogna ricordare che una ventina di anni fa l’Amministrazione Comunale decise di collocare delle opere d’arte a giro per il paese; quello che ci meravigliò, a parte l’onere finanziario notevole, fu che il depliant illustrativo delle opere fu realizzato in italiano ed in inglese, questo perché i turisti già allora numerosissimi avessero spiegazione delle opere d’arte. Una delle opere celebrava il fiume Sieve, se volete vederla vi passo delle indicazioni precise:
1) non c’è una targa che la definisca come opera d’arte
2) è ricoperta dall’erba
3) è usata come gabinetto per i cani
Se non la trovate potete sentire i turisti che sono venuti a vederla, noi speriamo che le future opere d’arte, se verranno realizzate, siano meglio gestite, visto che le paghiamo noi.

Ci menano che “investire in cultura è investire nel futuro”, è forse cultura la “supposta” piazzata in largo Garibaldi, dove si è tolta un’aiola scordandosi che le piante nascono, si nutrono, crescono, si riproducono e muoiono come gli uomini? E’ forse cultura il cavallino dorato, o la statua ai giardini dei Villini? Mia nipote (8 anni) quando l’ha vista mi ha detto che ha i capelli come le femmine, le poppe come le femmine ed il pisello come i maschi e quindi cosa rappresenta? Gli ho spiegato che Leonardo, Giotto, Michelangelo e tanti altri erano solo dei “poveri brodi” perché rappresentavano le persone così come sono, il vero artista trasforma a suo piacimento le persone!!
Nel 1955 Arthur C. Clarke ebbe a scrivere “le ricerche scientifiche erano la linfa vitale della civiltà e costituivano l’unico investimento che avrebbe sicuramente pagato i dividendi per tutta l’eternita”. Sinceramente la penso come lui, sino a quando un bambino, un anziano, un disabile, un disoccupato, un malato, una strada piena di buche, saranno un problema, non si spende che per loro e se avanzano dei soldi si possono dedicare alla cultura, ma bisognerà definire molto bene cos’è la cultura!!
Mi ha dato dolore vedere, in tempo di crisi economica, gli operai del comune che, a buco punzoni, spennellavano i sassi sotto la statua del marinaio, a pensarci bene, tuttavia, è certamente la statua più azzeccata: Pontassieve era una delle cinque Repubbliche Marinare; hanno fatto bene a togliere l’ulivo: noi produciamo tonni, arselle, cozze, spigole, polpi e tanti altri prodotti ittici, l’olio ed il vino non appartengono alla nostra cultura.

Napolitano ripete di continuo che bisogna dare lavoro ai giovani, ma non dice che lavoro vuole dare loro, dato che in questa nazione, ormai, non si produce più niente. I termometri digitali sono fatti in Cina, i libri per i bimbi piccoli in Malesia e Cina, la COOP ha una linea di prodotti per i neonati: gli omogeneizzati sono fatti in Germania, i pannolini in repubblica Ceca, la crema di riso in Croazia…..se non abbiamo fabbriche come possiamo creare lavoro??? Lo scorso anno si è verificato un fatto straordinario: molti giovani USA sono emigrati in Cina per lavorare, forse toccherà pure ai nostri giovani emigrare come i loro nonni, cambia solo il paese di destinazione.
Forse sono troppo “cattivo”, ma in una nazione come la nostra dove sono ben 60.000 le auto blu (dato ufficiale), quindi una ogni 1000 abitanti (noi a Pontassieve siamo 20.000, quante ne manteniamo?), senza contare che molte devono essere disponibili per h24 (gli autisti più di 8 ore di lavoro non possono fare, quindi quanti sono gli autisti?), come non posso essere cattivo?
Hanno bloccato le pensioni, non hanno tolto un soldo ai giocatori di calcio, gli evasori sono eroi nazionali (Valentino Rossi), ci prendono 113 euro di abbonamento TV (moltiplicate per 30 milioni di abbonamenti) e danno 500.000 euro a Belen per farci vedere la farfallina, il capitano della nazionale sperpera più di 1milione di euro in scommesse (e gli esodati, i licenziati, i disoccupati) e nessuno dice niente, anzi, la gran parte della popolazione sbava per un mese davanti alla televisione, siamo la nazione con il più alto numero di SUV e telefonini…forse non sono troppo “cattivo”!!
Vincenzo Benvenuti