adv

AZIENDE, SERVIZI, NOTIZIE E INFORMAZIONE DAL MUGELLO E DALLA VALDISIEVE. NEWS MUGELLO E VALDISIEVE, NOTIZIE DALLA VAL DI SIEVE E NOTIZIE DAL MUGELLO. AZIENDE DI PRODUZIONE, COMMERCIO, SERVIZI, NEWS E INFORMAZIONI DALLA VALDISIEVE E IL MUGELLO. NOTIZIE, TERRITORIO, CULTURA, MODA, SPORT, AGRITURISMO, VINO, PRODOTTI TIPICI TOSCANI. AZIENDE DI PRODUZIONE E VENDITA. PUBBLICITÀ E MARKETING TERRITORIALE.

Home  |  WebMail

SIEVE NEWS

AZIENDE E SERVIZI

PER SAPERNE DI PIÙ

FOTOGALLERY

SIEVE WEB TV

CHE TEMPO FA?

ORARIO TRENITALIA

COMMUNITY

LINKS E UTILITA'

ABOUT US

SERVIZI E MARCHI

HOME PAGE

SIEVE NEWS - NOTIZIE ED EVENTI IN VALDISIEVE E MUGELLO

Circolo Fratelli ROSSELLI VALDISIEVE
Periodico Laburista NOTIZIE

A cura della Redazione  |  E-Mail: rosselli.valdisieve@alice.it

 

      LABURISTA NOTIZIE - N.5 - OTTOBRE 2013

                     26/10/2013 - ADDIZIONALE IRPEF A CONFRONTO

<<<

Come sta la Val di Sieve e Firenze per l’addizionale comunale IRPEF

Comune di Pontassieve – Addizionale Comunale IRPEF
Aliquota - 2013 Fascia di applicazione
0 Esenzione per contribuenti il cui reddito complessivo determinato ai fini IRPEF non supera l’importo di Euro 8.000,00
0,7 Aliquota ordinaria
Comune di Pelago – Addizionale Comunale IRPEF
Aliquota - 2013 Fascia di applicazione
0,5 Applicabile a scaglione di reddito fino a euro 15.000,00
0,6 Applicabile a scaglione di reddito da euro 15.000,00 a euro 28.000,00
0,65 Applicabile a scaglione di reddito da euro 28.000 00 a euro 55.000,00
0,75 Applicabile a scaglione di reddito da euro 55.000,00 a euro 75.000,00
0,8 Applicabile a scaglione di reddito oltre euro 75.000,00
Comune di Rufina – Addizionale Comunale IRPEF
Aliquota - 2013 Fascia di applicazione
0,5 Applicabile a scaglione di reddito fino a euro 15.000,00
0,55 Applicabile a scaglione di reddito da euro 15.000,01 a euro 28.000,00
0,65 Applicabile a scaglione di reddito da euro 28.000 01 a euro 55.000,00
0,75 Applicabile a scaglione di reddito da euro 55.000,01 a euro 75.000,00
0,8 Applicabile a scaglione di reddito oltre euro 75.000,00
Comune di Dicomano – Addizionale Comunale IRPEF
Aliquota - 2013 Fascia di applicazione
0,64 Applicabile a scaglione di reddito fino a euro 15.000,00
0,74 Applicabile a scaglione di reddito da euro 15.000,01 a euro 28.000,00
0,78 Applicabile a scaglione di reddito da euro 28.000 01 a euro 55.000,00
0,79 Applicabile a scaglione di reddito da euro 55.000,01 a euro 75.000,00
0,8 Applicabile a scaglione di reddito oltre euro 75.000,00
Comune di Londa – Addizionale Comunale IRPEF
Aliquota - 2013 Fascia di applicazione
0 Esenzione per contribuenti con reddito complessivo imponibile annuo inferiore o uguale a Euro 7.500,00
0,38 Applicabile a contribuenti con reddito imponibile fino a euro 15.000,00
0,53 Applicabile a contribuenti con reddito imponibile da euro 15.001,00 a euro 28.000,00
0,7 Applicabile a contribuenti con reddito imponibile da euro 28.001,00 a euro 55.000,00
0,75 Applicabile a contribuenti con reddito imponibile da euro 55.001,00 a euro 75.000,00
0,8 Applicabile a contribuenti con reddito imponibile oltre euro 75.001,00
Comune di San Godenzo – Addizionale Comunale IRPEF
Aliquota - 2013 Fascia di applicazione
0,5 Aliquota unica
Comune di Firenze – Addizionale Comunale IRPEF
Aliquota - 2013 Fascia di applicazione
0,2 Aliquota unica

Si parla tanto in questo momento di tasse, vista la situazione economica che attraversano lo Stato e gli altri Enti Pubblici, Regione, Provincie e Comuni. Proprio su questi, a seguito dei vincoli di bilancio posti dallo Stato e la nota vicenda dell’IMU, si è ritenuto opportuno cercare di capire la situazione a livello Comunale ed in particolare sulla tassa più emblematica dei comuni, l’IRPEF, quanto sia cambiata dal 2008 a quest’anno 2013. Il raffronto è stato fatto sui sei comuni della Val Di Sieve e il comune di Firenze. Di seguito, ci sono 2 tabelle. La tabella “1”, riporta l’Aliquota IRPEF anno 2013 e le sue fasce di applicazione, mentre la tabella “2” riguarda l’Aliquota dell’anno 2008.
Da queste tabelle emergono sostanziali variazioni ed aumenti in quasi tutti i comuni interessati, di seguito andremo ad analizzare più specificamente per ogni singolo comune ed esprimere alcune considerazioni.
Dai dati, emerge che il comune di Pontassieve e quello di San Godenzo, non hanno avuto variazioni di aliquote tra il 2008 e il 2013, anche se tra questi due comuni c’è una sostanziale differenza, con un aggravio dello 0,2 per i cittadini di Pontassieve. Mentre i comuni di Pelago, Dicomano, Londa e Rufina hanno adottato, rispetto al 2008, l’addizionale comunale IRPEF a scaglioni di reddito, in cinque fasce, ed in particolare basse sino alla seconda fascia per poi arrivare all’aliquota massima dello 0,8.
Anche se si deve rilevare che la prima aliquota più bassa riguarda il comune di Londa e tra la più alta c’è quella del comune di Dicomano.
Il comune di Firenze è un caso ha se, con una aliquota molta bassa dello 0,2 per il 2013 con una diminuzione dello 0,1 raffrontata al 2008.
Questi dati indicano anche una tendenza in quattro comuni analizzati, quella dall’Addizionale IRPEF per scaglioni di reddito e questo a nostro parere è più equo per i cittadini.
Un’altra considerazione è, che comunque i comuni tendono ad applicare questa addizionale al valore massimo previsto dalla legge.
Perciò possiamo dire che il federalismo fiscale ha portato comunque ad un aumento della pressione fiscale, anche da parte dei comuni e questo non doveva avvenire.
Addizionale Comunale
IRPEF - anno 2008
Comune Aliquota
Dicomano 0,5
Londa 0,4
Pelago 0,5
Pontassieve 0,7
Rufina 0,55
San Godenzo 0,5
Firenze 0,3

Giovanni Casalini