adv

AZIENDE, SERVIZI, NOTIZIE E INFORMAZIONE DAL MUGELLO E DALLA VALDISIEVE. NEWS MUGELLO E VALDISIEVE, NOTIZIE DALLA VAL DI SIEVE E NOTIZIE DAL MUGELLO. AZIENDE DI PRODUZIONE, COMMERCIO, SERVIZI, NEWS E INFORMAZIONI DALLA VALDISIEVE E IL MUGELLO. NOTIZIE, TERRITORIO, CULTURA, MODA, SPORT, AGRITURISMO, VINO, PRODOTTI TIPICI TOSCANI. AZIENDE DI PRODUZIONE E VENDITA. PUBBLICITÀ E MARKETING TERRITORIALE.

Home  |  WebMail

SIEVE NEWS

AZIENDE E SERVIZI

PER SAPERNE DI PIÙ

FOTOGALLERY

SIEVE WEB TV

CHE TEMPO FA?

ORARIO TRENITALIA

COMMUNITY

LINKS E UTILITA'

ABOUT US

SERVIZI E MARCHI

HOME PAGE

SIEVE NEWS - NOTIZIE ED EVENTI IN VALDISIEVE E MUGELLO

Circolo Fratelli ROSSELLI VALDISIEVE
Periodico Laburista NOTIZIE

A cura della Redazione  |  E-Mail: rosselli.valdisieve@alice.it

 

      LABURISTA NOTIZIE - N.5 - SETTEMBRE 2014

                     18/10/2014 - E.T. - NOTE A MARGINE

<<<

NOTE A MARGINE

1) N. a. m. delle decisioni di Grillo di discutere col PD di Legge Elettorale: “Ça je l’aurais jamais cru” cantava Edith Piaf in Milord (Questo non l’avrei mai creduto!).
Tanto bella è la canzone, quanto puerile il tentativo. Ma avrà pensato Grillo, Renzi ha già (tentato) resuscitando Berlusconi – vedi patto del Nazzareno - non dirà di no a me!

2) N. a. m. della revisione del Senato.
Quando i sogni si trasformano in incubi, è una cosa insostenibile. Ho sognato che su un tavolo di marmo da autopsie era stesa, nuda. la Costituzione. Intorno, con in mano bisturi e divaricatori, si accingevano ad operare Renzi, Berlusconi, Calderoli e Quagliariello.
Seduti di fronte su degli scranni, alcuni Padri Costituenti – De Gasperi, Terracini, Nenni, Calamandrei, La Pira – tendevano le mani gridando: NO! NO! Non potete far questo! Non gente come voi! Tutto inutile.
Uno dei chirurghi, si volta e dice: Ma che vogliono questi? Dobbiamo far presto e portare il risultato in Europa entro....
Il brusco risveglio mi ha impedito di sentire la data. Ma in fondo, che importanza ha una data se di “merito” è ormai proibito parlare senza essere tacciati di BIECO CONSERVATORISMO? Quando si va una direzione – in questo caso l’autoritarismo – c’è sempre un primo passo. Occorre fermarlo! Ci sono ancora 3 votazioni utili per farlo.

14.7.14 n. a. m. di un convegno svoltosi in questi giorni a Livorno.
Il grande Giorgio (Gaber) avrebbe detto:
- la sogliola al vapore è di destra, il cacciucco invece è di sinistra!
Dunque: a Livorno è nato il PCI, oggi Livorno ha un sindaco grillino!
Per cui può avere anche un valore simbolico le “convention” che Pippo Civati ha convocato nella città labronica per “riunire tutti i pezzi della sinistra anti – renziana oggi dispersi nei partiti e fuori dai partiti. L’associazione che ne è nata si è data questo nome “POSSIBILE”. Perché lo sia, occorre lo sforzo unitario di tutti coloro che ci credono. Il mio modestissimo apporto non mancherà. Ci accorgeremmo di essere molti di più del previsto, se l’idea prenderà corpo e sostanza.
Dice un canto Siciliano:
“ E’ ura r’ammainari e ghirisinni... (E’ ora di sciogliere le vele e partire...), Spes ultima dea! Aspettando l’autunno.
P.S. Non c’entra niente con quanto sopra ma la notizia è ghiotta e ve la passo così come mi è arrivata: Lo sapevate che Ruby Rubacuori era in effetti una TERZIARIA FRANCESCANA IN MISSIONE? E per di più GRATUITA?
Ergo, l’ex cavaliere verrà assolto!

23.8.14 N. a. m. della prima lettura della Riforma del Senato.
Premesso che i numeri dicono di essere una “balla conclamata” il fatto che la doppia approvazione faccia perdere tempo – vedasi il raffronto con gli altri più importanti Parlamenti Europei – che ne dite degli oltre 750 provvedimenti approvati dal Parlamento tuttora privi dei provvedimenti attuativi da parte del governo? Io lo riformerei volentieri, il Governo!
P.S. I rottamati come me ricordano che l’Italia fu governata negli anni dell’immediato dopoguerra, per grazia di Dio e volontà della Nazione, da Alcide De Gasperi, un vero statista che non aveva avuto il tempo di fare tirocinio nei boy – scout.
Pochi però ricordano che De Gasperi fu sempre e tenacemente favorevole al bicameralismo perfetto perché temeva che una sola camera avrebbe finito per seguire PEDISSEQUAMENTE, le decisioni, di quello che lui chiamava il “demagogo di turno”. Perché nessuno lo ha ricordato? Eppure non era il pensiero di un uomo di poco conto, ma del VERO Costruttore della Repubblica Italiana!
Intanto, si veleggia tranquillamente da una “democrazia parlamentare” ad una “democrazia PERSONALE” come Renzi desidera (Ilvo Diamanti).
Per questo è così importante, correre, accelerare:
il momento buono è ora!

Good night and good luck.!
E.T.