adv

AZIENDE, SERVIZI, NOTIZIE E INFORMAZIONE DAL MUGELLO E DALLA VALDISIEVE. NEWS MUGELLO E VALDISIEVE, NOTIZIE DALLA VAL DI SIEVE E NOTIZIE DAL MUGELLO. AZIENDE DI PRODUZIONE, COMMERCIO, SERVIZI, NEWS E INFORMAZIONI DALLA VALDISIEVE E IL MUGELLO. NOTIZIE, TERRITORIO, CULTURA, MODA, SPORT, AGRITURISMO, VINO, PRODOTTI TIPICI TOSCANI. AZIENDE DI PRODUZIONE E VENDITA. PUBBLICITÀ E MARKETING TERRITORIALE.

Home  |  WebMail

SIEVE NEWS

AZIENDE E SERVIZI

PER SAPERNE DI PIÙ

FOTOGALLERY

SIEVE WEB TV

CHE TEMPO FA?

ORARIO TRENITALIA

COMMUNITY

LINKS E UTILITA'

ABOUT US

SERVIZI E MARCHI

HOME PAGE

SIEVE NEWS - NOTIZIE ED EVENTI IN VALDISIEVE E MUGELLO

Circolo Fratelli ROSSELLI VALDISIEVE
Periodico Laburista NOTIZIE

A cura della Redazione  |  E-Mail: rosselli.valdisieve@alice.it

 

      LABURISTA NOTIZIE - N.1 - FEBBRAIO 2015

                     26/2/2015 - RUFINA - VARIANTE ALLA 67

<<<

Torna il dibattito politico e istituzionale Sulla variante alla SS 67

L’annosa questione della variante alla SS 67 è stata oggetto l’8 gennaio scorso a Rufina in un’ affollata assemblea pubblica, per fare il punto della situazione, tra gli altri ha visto la partecipazione dell’assessore Regionale ai trasporti Vincenzo Ceccarelli.
A fine gennaio, sempre sulla variante alla SS 67, c’è stato un’incontro a Roma presso il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, un tavolo tecnico sulla strada statale 67, alla presenza del Vice Ministro Riccardo Nencini, con Anas e amministratori della Valdisieve, presente il Sindaco di Pontassieve Monica Marini, insieme ai sindaci Stefano Passiatore di Dicomano, Mauro Pinzani di Rufina e Tiziano Lepri, già Assessore alle Infrastrutture della Provincia di Firenze, e gli Organi Tecnici della Regione Toscana, Città Metropolitana di Firenze e Anas.
Durante l’incontro in maniera unanime gli amministratori hanno ribadito l’importanza della variante alla SS 67 ed è stato concordato che la via percorribile per poterla vedere realizzata è quella di suddividere in due parti il lotto che va da San Francesco a Dicomano.
I presenti hanno convenuto di iniziare a lavorare in due direzioni: da un lato portare avanti l’iter per realizzare il primo tratto che va da San Francesco a Scopeti, interessando anche parte del territorio di Pontassieve e che vedrà la “circonvallazione” dell’abitato di Rufina, dall’altro contemporaneamente procedere all’adeguamento e alla messa in sicurezza del tracciato esistente.
Questa operazione di messa in sicurezza e manutenzione - che non necessita di attivare procedure di impatto ambientale – sarà importante per il futuro e più ampio intervento di realizzazione della variante.
Di comune accordo è stato infine deciso di adeguare la bozza di convenzione tra Regione Toscana, Città Metropolitana di Firenze ed Anas, alla luce degli accordi raggiunti in questa riunione.
Anas ha poi fornito garanzie sul prosieguo della progettazione anche per il tratto tra Scopeti e Dicomano.
Siamo soddisfatti – hanno detto i sindaci e ringraziamo il Vice Ministro Riccardo Nencini per aver preso a cuore le problematiche infrastrutturali del nostro territorio. È importante sottolineare che la soluzione a questa vicenda nasce da una forte unità di intenti tra le diverse amministrazioni interessate dall’opera. G.C