adv

AZIENDE, SERVIZI, NOTIZIE E INFORMAZIONE DAL MUGELLO E DALLA VALDISIEVE. NEWS MUGELLO E VALDISIEVE, NOTIZIE DALLA VAL DI SIEVE E NOTIZIE DAL MUGELLO. AZIENDE DI PRODUZIONE, COMMERCIO, SERVIZI, NEWS E INFORMAZIONI DALLA VALDISIEVE E IL MUGELLO. NOTIZIE, TERRITORIO, CULTURA, MODA, SPORT, AGRITURISMO, VINO, PRODOTTI TIPICI TOSCANI. AZIENDE DI PRODUZIONE E VENDITA. PUBBLICITÀ E MARKETING TERRITORIALE.

Home  |  WebMail

SIEVE NEWS

AZIENDE E SERVIZI

PER SAPERNE DI PIÙ

FOTOGALLERY

SIEVE WEB TV

CHE TEMPO FA?

ORARIO TRENITALIA

COMMUNITY

LINKS E UTILITA'

ABOUT US

SERVIZI E MARCHI

HOME PAGE

SIEVE NEWS - NOTIZIE ED EVENTI IN VALDISIEVE E MUGELLO

Circolo Fratelli ROSSELLI VALDISIEVE
Periodico Laburista NOTIZIE

A cura della Redazione  |  E-Mail: rosselli.valdisieve@alice.it

 

      LABURISTA NOTIZIE - N.4 - GIUGNO 2015

                     7/5/2015 - "LE ZIE DI SAN GODENZO" PRESWENTAZIONE LIBRO

<<<

Presentazione del libro “Le zie di San Godenzo”, Sarnus Editore Firenze.

Martedì 14 aprile, promossa dal Circolo Fratelli Rosselli Valdisieve e con il patrocinio del Comune di Pontassieve, si è tenuta presso la Sala delle Eroine del Comune di Pontassieve, la presentazione del libro di Silvia Barchielli “Le zie di San Godenzo”.
I lavori si sono svolti con gli interventi di Carlo Boni Assessore Comune di Pontassieve, Roberto Del Buffa Circolo Fratelli Rosselli Vadisieve, Maurizio Barcariol docente di scuola Primaria e della autrice Silvia Barchielli.

Grazie a un'eredità inaspettata, Elena viene a conoscenza della terribile vicenda di Giacomo. Niente può riuscire a cancellare ciò che è stato, ma una sua particolare decisione sarebbe in grado di addolcire l'ultimo scorcio di esistenza dell'uomo. Due zie, mancato punto di partenza, potrebbero chiudere il cerchio di una vita minata quasi da subito dall'incomprensione, dall'ignoranza e dall'aridità di affetti, vissuta all'interno di una struttura imposta, nella patria dei respinti, nel pozzo dei dimenticati, dove il cuore entra in rapporto con se stesso e con quello di altri sgraditi al mondo. Ma è dal comune patire che si genera l'umana compassione, e l'ascolto, il silenzio, l'attenzione ai gesti sono le tessere di quel mosaico complesso e infinito che segna il tempo delle giornate. Poi, improvvisamente, tutto può ricominciare.