adv

AZIENDE, SERVIZI, NOTIZIE E INFORMAZIONE DAL MUGELLO E DALLA VALDISIEVE. NEWS MUGELLO E VALDISIEVE, NOTIZIE DALLA VAL DI SIEVE E NOTIZIE DAL MUGELLO. AZIENDE DI PRODUZIONE, COMMERCIO, SERVIZI, NEWS E INFORMAZIONI DALLA VALDISIEVE E IL MUGELLO. NOTIZIE, TERRITORIO, CULTURA, MODA, SPORT, AGRITURISMO, VINO, PRODOTTI TIPICI TOSCANI. AZIENDE DI PRODUZIONE E VENDITA. PUBBLICITÀ E MARKETING TERRITORIALE.

Home  |  WebMail

SIEVE NEWS

AZIENDE E SERVIZI

PER SAPERNE DI PIÙ

FOTOGALLERY

SIEVE WEB TV

CHE TEMPO FA?

ORARIO TRENITALIA

COMMUNITY

LINKS E UTILITA'

ABOUT US

SERVIZI E MARCHI

HOME PAGE

SIEVE NEWS - NOTIZIE ED EVENTI IN VALDISIEVE E MUGELLO

Circolo Fratelli ROSSELLI VALDISIEVE
Periodico Laburista NOTIZIE

A cura della Redazione  |  E-Mail: rosselli.valdisieve@alice.it

 

      LABURISTA NOTIZIE - N.6 - DICEMBRE 2015

                     12/4/2015 - SANDRO PERTINI

<<<

Ai vecchi perché ricordino;
ai giovani perché sappiano
quanto costi riconquistare

Quando, mesi orsono, il compagno Giovanni del Circolo Fratelli Rosselli della Valdisieve mi ha parlato della possibilità di presentare nel Comune di Pelago il documentario “Mi mancherai” alla presenza del Professor Valdo Spini e del Presidente Caretti, subito la mente ed il cuore sono corsi ai tanti ricordi legati alla figura di Sandro Pertini. Sandro Pertini, medaglia d’argento al valor militare guadagnata nelle trincee sull’Isonzo, durante la Prima Guerra Mondiale, antifascista della prima ora, perseguitato, esiliato e imprigionato dal regime, cofondatore assieme a Pietro Nenni del PSIUP, partigiano organizzatore dell’insurrezione di Milano, che sboccò nell’esecuzione del dittatore fascista. Padre costituente, deputato della Repubblica dal 1948 al 1976, Presidente della Camera dei Deputati nel 1968 e nel 1976 e Presidente della Repubblica dall’8 luglio 1978. Sandro Pertini è il Presidente della Repubblica che più ha lasciato il segno nel cuore degli italiani, un Socialista autentico che non ha mai rinunciato ai propri valori, un baluardo, assieme a Giuseppe Saragat, della democrazia nel nostro Paese, una vita che è testimonianza di rettitudine e coerenza, una declinazione continua dei valori fondanti del socialismo. Non c’è crasi tra la vita pubblica e la vita privata di Sandro Pertini, la moglie, Carla Voltolina, ad esempio, anche se il marito stava ricoprendo la massima carica dello Stato, continuava a fare l’infermiera, a prendersi cura delle persone, amava incontrare le scolaresche al Quirinale poiché riconosceva nei ragazzi il futuro del Paese.
Da senatore e poi capogruppo del PSI alla Camera fu strenuo oppositore, nel 1953, della cosiddetta “legge truffa”, contrario all’idea di “centrosinistra” per la discriminazione nei confronti del PCI, da Presidente della Repubblica ricordò la figura di Antonio Gramsci durante il discorso di insediamento, durante i funerali di Guido Rossa, operaio assassinato dalle Brigate Rosse, pronunciò un discorso fondamentale sulla strada dell’isolamento del terrorismo e della successiva sconfitta dello stesso, partecipò ai funerali del Maresciallo Tito, del Presidente Sadat, di Enrico Berlinguer, si recò in visita al militante del Fronte della Gioventù Paolo Di Nella, in coma, con esito mortale, dopo un’aggressione subita. Nella memoria collettiva le immagini di Pertini in Irpinia dopo il terremoto del 1980, al pozzo di Vermicino durante i tentativi di salvataggio del piccolo Alfredino, festante al Santiago Bernabeu per la vittoria dell’Italia di Bearzot nel 1982.
Fu un Presidente partigiano, due tentativi, riuscito il secondo, di affidare il governo del Paese a un socialista, legato al PSI fino alla fine dei suoi giorni. il suo pensiero può essere riassunto nelle sue parole dove libertà e giustizia sociale costituiscono un binomio inscindibile ed interdipendente nella costruzione e nel significato dell’idea di Socialismo.

Il Comune di Pelago ricorderà la figura di Sandro Pertini sabato 19 dicembre alle ore 17.00 nella Sala del Consiglio del Palazzo Comunale, ove sarà proiettato il documentario “Mi mancherai”, alla presenza di Valdo Spini, Presidente fondazione Circolo Fratelli Rosselli Firenze, e di Stefano Caretti, Presidente dell’Associazione Nazionale Sandro Pertini.

Bernardo Fallani