adv

AZIENDE, SERVIZI, NOTIZIE E INFORMAZIONE DAL MUGELLO E DALLA VALDISIEVE. NEWS MUGELLO E VALDISIEVE, NOTIZIE DALLA VAL DI SIEVE E NOTIZIE DAL MUGELLO. AZIENDE DI PRODUZIONE, COMMERCIO, SERVIZI, NEWS E INFORMAZIONI DALLA VALDISIEVE E IL MUGELLO. NOTIZIE, TERRITORIO, CULTURA, MODA, SPORT, AGRITURISMO, VINO, PRODOTTI TIPICI TOSCANI. AZIENDE DI PRODUZIONE E VENDITA. PUBBLICITÀ E MARKETING TERRITORIALE.

Home  |  WebMail

SIEVE NEWS

AZIENDE E SERVIZI

PER SAPERNE DI PIÙ

FOTOGALLERY

SIEVE WEB TV

CHE TEMPO FA?

ORARIO TRENITALIA

COMMUNITY

LINKS E UTILITA'

ABOUT US

SERVIZI E MARCHI

HOME PAGE

SIEVE NEWS - NOTIZIE ED EVENTI IN VALDISIEVE E MUGELLO

Circolo Fratelli ROSSELLI VALDISIEVE
Periodico Laburista NOTIZIE

A cura della Redazione  |  E-Mail: rosselli.valdisieve@alice.it

 

      LABURISTA NOTIZIE - N.1 - FEBBRAIO 2016

                     28/2/2016 - LETTERE

<<<

Socialisti.
Essere socialisti non è tanto l'iscrizione a un partito, ma un modo di vivere e che quindi lo si può essere avendo in tasca vari tipi di tessera. Direi di escludere, da chi si può fregiare "l'essere socialista", gli iscritti della destra e anche della sinistra radicale, estremista, comunista.
Anche se la mia esperienza politica è tutto sommato recente, la passione arriva da lontano, dai tempi della 1° Repubblica e ricordo bene l'atteggiamento di chi governava, o almeno cercava di farlo, e chi stava alla finestra a criticare. Con la tipica mentalità di chi si oppone a tutto e tutti sapendo di poter cavalcare qualsiasi animale, ben sapendo di avere solo vita di opposizione. Questo lo ritrovo oggi nell'approccio politico sia della nuova destra dei 5 stelle che dei soliti noti, a sinistra. Sel, Landini, altre sigle sindacali e il variegato mondo di sigle comuniste. Oltre naturalmente alla Lega e le altre sigle destrorse. Pardon, dimenticavo Civati, Fassina e altri brillanti opinion leader che rappresentano poco più che se stessi, stando nel comodo scranno di Montecitorio.
La politica del Psi odierno è impegnata nel sostenere la compagine governativa, sia a Roma che in altre sedi, compresi Tavarnelle, Barberino.
Ritengo altresi che la politica riformista sia da sempre un cavallo di battaglia socialista e che l'attuale governo, pur con qualche momento poco condivisibile, sta portando avanti. Le riforme Costituzionali , promesse da tutti da decenni, vedono, forse, la luce in questa fase! Era l'ora, aggiungo. E chi non le sostiene va all'avventura, inseguendo un conservatorismo tipico italiano, dove si denuncia l'impasse dato da norme giurassiche, senza portare i correttivi necessari. Il bicameralismo perfetto italiano non trova traccia in Europa, così come i sistemi elettorali proporzionali. L'Italicum non mi provoca chissà quali orgasmi, avendo simpatia per il sistema francese, ma rispetto a quel che abbiamo visto dal dopo guerra a oggi è una benedizione! I Cittadini, sovrani, potranno finalmente decidere da chi saranno governati, mettendo fine all'attuale mercato delle vacche. Chi vince governa!
Certo, il sistema francese, con doppio turno maggioritario e Presidenzialismo è tanta roba, ma in Italia questo modello è avversato soprattutto dalla sinistra che contesta anche l'italicum!
C'è chi obietta che il Psi, con l'Italicum, rischia di sparire. Con le attuali soglie di sbarramento il Psi dov'è?
A breve andremo a votare il referendum confermativo riguardo le riforme istituzionali approvate. Il mio sostegno sarà completo e m'impegnerò nel comitato del “SI” a livello locale e anche oltre, qualora si renda necessario.
Credo nella politica riformista e non in quella rivoluzionaria che porta frutti immediati, ma acerbi, che poi finiscono in concime organico.
Alberto Marini eletto nel consiglio comunale di Tavarnelle

Ringraziamo Alberto per l’articolo che ci ha inviato, nel quale ha espresso posizioni che ci appaiono convinte e precise. Non sappiamo quanto saranno condivise dai nostri abituali lettori. Ma questo fa parte del dibattito e delle discussioni. Tenuto conto di questo, si deve però precisare che la rivista ha una sua linea editoriale, che si richiama ai valori di eguaglianza, giustizia e libertà e che le critiche alle politiche del governo sono ispirate solo a questi valori, che spesso ci sembrano sotto attacco, anche da parte di chi si definisce di sinistra.
Il Circolo Fratelli Rosselli Valdisieve