adv

AZIENDE, SERVIZI, NOTIZIE E INFORMAZIONE DAL MUGELLO E DALLA VALDISIEVE. NEWS MUGELLO E VALDISIEVE, NOTIZIE DALLA VAL DI SIEVE E NOTIZIE DAL MUGELLO. AZIENDE DI PRODUZIONE, COMMERCIO, SERVIZI, NEWS E INFORMAZIONI DALLA VALDISIEVE E IL MUGELLO. NOTIZIE, TERRITORIO, CULTURA, MODA, SPORT, AGRITURISMO, VINO, PRODOTTI TIPICI TOSCANI. AZIENDE DI PRODUZIONE E VENDITA. PUBBLICITÀ E MARKETING TERRITORIALE.

Home  |  WebMail

SIEVE NEWS

AZIENDE E SERVIZI

PER SAPERNE DI PIÙ

FOTOGALLERY

SIEVE WEB TV

CHE TEMPO FA?

ORARIO TRENITALIA

COMMUNITY

LINKS E UTILITA'

ABOUT US

SERVIZI E MARCHI

HOME PAGE

SIEVE NEWS - NOTIZIE ED EVENTI IN VALDISIEVE E MUGELLO

Circolo Fratelli ROSSELLI VALDISIEVE
Periodico Laburista NOTIZIE

A cura della Redazione  |  E-Mail: rosselli.valdisieve@alice.it

 

      LABURISTA NOTIZIE - N.5 - AGOSTO 2003

                     27/9/2003 - Borgo Verde e Borgo Nuovo

<<<

I progetti di “Borgo Verde” e “Borgo Nuovo”

Con queste denominazioni si intendono i due progetti per il recupero delle aree non più utilizzate dalle FS, situate fra la Stazione FS e la fattoria dei Veroni. Tali aree sono ora interessate ad un progetto di trasformazione urbana di grande rilevanza per Pontassieve.
Borgo Verde
E’ l’area, i circa 2 ettari, che va dalla Stazione FS fino alla Ruffino; acquistata nel 2001, è di proprietà del Comune di Pontassieve,.
Parte di questa area è attualmente utilizzata a parcheggio pubblico.
Il progetto “Borgo Verde”, già approvato in Consiglio Comunale, prevede una edificabilità di 63.000 mc. con destinazione direzionale e turistico-ricettiva – servizi pubblici – strutture culturali e ricreative, spazi pubblici destinati a viabilità e verde per circa 17.000 mq. ed un parcheggio pubblico per circa 310 posti auto.
Borgo Nuovo
E’ l’area di circa 7 ettari che dalla Ruffino va fino alla fattoria dei Veroni. La proprietà è tuttora di FS, ma attraverso un protocollo di intesa tra Comune ed FS, firmato nel dicembre 2002, è stato definito un progetto di trasformazione.
Sono previsti 170.000 mc. di edificabilità, suddivisi tra abitazioni, attività manifatturiere e commerciali e servizi . C’è un limite per le abitazioni per le quali non può essere superata la soglia dei 60.000 mc. (max 180 alloggi).
La situazione attuale
Le aree interessate alla trasformazione hanno una rilevanza eccezionale per Pontassieve e per il suo sviluppo in un arco di tempo medio lungo; il recupero e la riqualificazione di dette aree ferroviarie è inserito nel PRUSST dell’area Firenze-Prato-Pistoia nonché nel Piano strategico della città di Firenze, quale uno dei nuovi poli metropolitani; pertanto dette aree sono considerate strategiche per il riassetto complessivo del sistema metropolitano fiorentino.
In relazione a ciò è stato definito con Regione Toscana, Provincia di Firenze e Comune di Pontassieve un accordo di Programma e di Pianificazione per la realizzazione dei progetti. E’ previsto a breve un bando di gara per tale progetto.