adv

AZIENDE, SERVIZI, NOTIZIE E INFORMAZIONE DAL MUGELLO E DALLA VALDISIEVE. NEWS MUGELLO E VALDISIEVE, NOTIZIE DALLA VAL DI SIEVE E NOTIZIE DAL MUGELLO. AZIENDE DI PRODUZIONE, COMMERCIO, SERVIZI, NEWS E INFORMAZIONI DALLA VALDISIEVE E IL MUGELLO. NOTIZIE, TERRITORIO, CULTURA, MODA, SPORT, AGRITURISMO, VINO, PRODOTTI TIPICI TOSCANI. AZIENDE DI PRODUZIONE E VENDITA. PUBBLICITÀ E MARKETING TERRITORIALE.

Home  |  WebMail

SIEVE NEWS

AZIENDE E SERVIZI

PER SAPERNE DI PIÙ

FOTOGALLERY

SIEVE WEB TV

CHE TEMPO FA?

ORARIO TRENITALIA

COMMUNITY

LINKS E UTILITA'

ABOUT US

SERVIZI E MARCHI

HOME PAGE

SIEVE NEWS - NOTIZIE ED EVENTI IN VALDISIEVE E MUGELLO

Circolo Fratelli ROSSELLI VALDISIEVE
Periodico Laburista NOTIZIE

A cura della Redazione  |  E-Mail: rosselli.valdisieve@alice.it

 

      LABURISTA NOTIZIE - N.2 - APRILE 2016

                     27/4/2016 - MEDITATE, GENTE, MEDITATE

<<<

di Vincenzo Benvenuti
Ho fatto un’analisi delle ultime bollette arrivate e, purtroppo, ritengo che ci siano fondati motivi per essere certi che non siano solo bollette, ma dei veri e propri balzelli. Per meglio spiegarmi ho riportato nella tabella seguente quanto speso per il consumo e quanto pagato in totale.

METANO: la bolletta del metano è quella che più si identifica come un vero e proprio esproprio legalizzato. Al consumo di gas di 112,31 euro vengono sommate varie voci tra cui “Imposta erariale” e “Addizionale enti locali” cioè due tasse. Viene fatta la somma e su questa calcolata l’IVA! In pratica vengono tassate delle tasse (non so se in altri paesi succeda una cosa simile) e il risultato viene riportato in prima pagina alla voce”Totale fornitura gas”, questa è pura menzogna poiché il totale fornitura gas è di 112,31 euro: io non consumo ne tasse ne servizi di rete. Sul metano l’IVA è del 22%
ACQUA: Il totale della bolletta dell’acqua viene ottenuto sommando (pure qui) varie quote: fissa, fognatura, depurazione e pure qui l’IVA è applicata alla somma totale come se io acquistassi la fognatura o la depurazione. Le quote sono piccole, meno di 10 euro, ma poiché le pagano tutti, Publiacqua incassa un fracco di soldi. Perché debbo pagare una quota per la fognatura che è un tubo fisso che non mi appartiene e poiché paghiamo in tanti e da tanto tempo è diventato un tubo d’oro. Lo stesso dicasi per la depurazione: non è che il mio materiale di scarto sia depurato singolarmente, ma viene trattato con quello degli altri cittadini, ma quanto consuma il depuratore? Poiché nel consiglio di Amministrazione di Publiacqua siedono i rappresentanti degli enti locali (non dei cittadini) forse
potrebbero interessarsi sui costi effettivi della depurazione
e sulla fognatura, nell’interesse di tutti.
LUCE: il totale della bolletta è ottenuto sommando una serie di voci più “accisa sull’energia elettrica” che è una tassa e quindi calcolato l’IVA, anche qui come nel caso del metano tassano una tassa. Le varie voci non sono molto specificate, non si capisce dove viene prelevato il balzello per dare i contributi a chi installa i pannelli fotovoltaici. Chi installa i pannelli fotovoltaici riceve un contributo pagato da tutti gli utenti ENEL, ma chi installa tali pannelli ha molti soldi (dato il loro costo) e quindi noi poveri versiamo un contributo ai più ricchi Attenzione: ENEL ci ha avvertito che dal 2016 avremo una nuova bolletta “più semplice, più bella”, ma leggendo nelle comunicazioni della fornitura si scopre che saranno tolti i dettagli (bravi!) e chi vorrà ancora riceverli dovrà contattare ENEL per avere la bolletta con gli elementi di dettaglio.
CONCLUSIONI: è difficile comprendere perché si debba pagare una tassa sulle tasse, è difficile comprendere perché da anni paghiamo per l’utilizzo di un tubo oramai ammortizzato, perché ci cambiano le bollette rendendole più aleatorie, ma in questo paese in cui si sprecano le Autorità di Controllo, ci sarà una Autorità che voglia fare gli interessi dei cittadini?
Vincenzo Benvenuti