adv

AZIENDE, SERVIZI, NOTIZIE E INFORMAZIONE DAL MUGELLO E DALLA VALDISIEVE. NEWS MUGELLO E VALDISIEVE, NOTIZIE DALLA VAL DI SIEVE E NOTIZIE DAL MUGELLO. AZIENDE DI PRODUZIONE, COMMERCIO, SERVIZI, NEWS E INFORMAZIONI DALLA VALDISIEVE E IL MUGELLO. NOTIZIE, TERRITORIO, CULTURA, MODA, SPORT, AGRITURISMO, VINO, PRODOTTI TIPICI TOSCANI. AZIENDE DI PRODUZIONE E VENDITA. PUBBLICITÀ E MARKETING TERRITORIALE.

Home  |  WebMail

SIEVE NEWS

AZIENDE E SERVIZI

PER SAPERNE DI PIÙ

FOTOGALLERY

SIEVE WEB TV

CHE TEMPO FA?

ORARIO TRENITALIA

COMMUNITY

LINKS E UTILITA'

ABOUT US

SERVIZI E MARCHI

HOME PAGE

SIEVE NEWS - NOTIZIE ED EVENTI IN VALDISIEVE E MUGELLO

Circolo Fratelli ROSSELLI VALDISIEVE
Periodico Laburista NOTIZIE

A cura della Redazione  |  E-Mail: rosselli.valdisieve@alice.it

 

      LABURISTA NOTIZIE - N.4 - AGOSTO 2016

                     26/9/2016 - MONTE GIOVI

<<<

67° Raduno dei Partigiani e dei Giovani a MONTE GIOVI

Sabato 9 e Domenica 10 luglio si è svolto a Monte Giovi il 67° Raduno dei Partigiani e dei Giovani. Si è rinnovato così l’appuntamento con la festa che vuole ricordare la lotta partigiana, un’iniziativa che rappresenta l’eredità di una memoria collettiva e un messaggio di auspicio per un avvenire di pace. La manifestazione coinvolge i Comuni di Pontassieve, Borgo San Lorenzo, Dicomano, Firenze, Pelago, Rufina, Vicchio, la Città Metropolitana di Firenze, l’Unione dei Comuni Valdarno e Valdisieve e la Regione Toscana. Il Raduno è inoltre stato promosso dall’ANPI Associazione nazionale Partigiani d’Italia e l’organizzazione è affidata a ANPI Comitato provinciale di Firenze e al Comitato per la Memoria della Valdisieve.
Settantuno anni fa si concludeva in Europa il secondo conflitto mondiale e con esso terminavano anche i regimi che avevano causato la guerra. Grazie all'antifascismo e a quel gruppo di italiani che scelsero di ribellarsi, l’Italia ha potuto risorgere e trovare una carica innovatrice che ha gettato le basi di una società più libera e giusta e ha saputo proporre valori sui quali poggia le fondamenta la nostra repubblica. All’insegna di questo spirito si è svolto il Raduno.
Inoltre si è svolta un’escursione con la cerimonia di intitolazione di un sentiero del Parco Culturale di Monte Giovi a Bianca Bianchi, insegnante antifascista, partigiana, Dopo la caduta del fascismo e la firma dell’armistizio, si impegna in quell’opera di soccorso e di travestimento di massa dei soldati sbandati, messa in atto dalle donne italiane. Partecipa poi, su invito del prof. Codignola, che era stato il suo relatore di tesi, alle riunioni del Partito d’Azione, contribuendo attivamente alla resistenza. In particolare distribuisce volantini antifascisti e, qualche giorno prima dell’insurrezione fiorentina, le viene affidato il compito di trasportare un carretto carico di armi. L’esperienza della resistenza è breve, ma per Bianca ha un valore importante, perché permette il passaggio dall’antifascismo esistenziale, vissuto individualmente, ad una maturazione politica consapevole, vissuta in condivisione con i compagni partigiani, poi deputata all’Assemblea Costituente. Questa intitolazione segue quella dello scorso anno al partigiano Aligi Barducci (Potente), a cui è stato dedicato un sentiero sempre nell’ambito del progetto di realizzazione del Parco Culturale della Memoria.
Domenica 10 Luglio si è volta la cerimonia istituzionale con la deposizione delle corone ai monumenti ai Caduti e interventi di Giulia Fossi, Vice Sindaco di Comune Dicomano, Matteo Mazzoni, Direttore Istituto Storico della Resistenza Toscana, Ubaldo Nannucci, Presidente ANPI Comitato Provinciale Firenze e di alcuni Partigiani. G.C.