adv

AZIENDE, SERVIZI, NOTIZIE E INFORMAZIONE DAL MUGELLO E DALLA VALDISIEVE. NEWS MUGELLO E VALDISIEVE, NOTIZIE DALLA VAL DI SIEVE E NOTIZIE DAL MUGELLO. AZIENDE DI PRODUZIONE, COMMERCIO, SERVIZI, NEWS E INFORMAZIONI DALLA VALDISIEVE E IL MUGELLO. NOTIZIE, TERRITORIO, CULTURA, MODA, SPORT, AGRITURISMO, VINO, PRODOTTI TIPICI TOSCANI. AZIENDE DI PRODUZIONE E VENDITA. PUBBLICITÀ E MARKETING TERRITORIALE.

Home  |  WebMail

SIEVE NEWS

AZIENDE E SERVIZI

PER SAPERNE DI PIÙ

FOTOGALLERY

SIEVE WEB TV

CHE TEMPO FA?

ORARIO TRENITALIA

COMMUNITY

LINKS E UTILITA'

ABOUT US

SERVIZI E MARCHI

HOME PAGE

SIEVE NEWS - NOTIZIE ED EVENTI IN VALDISIEVE E MUGELLO

Circolo Fratelli ROSSELLI VALDISIEVE
Periodico Laburista NOTIZIE

A cura della Redazione  |  E-Mail: rosselli.valdisieve@alice.it

 

      LABURISTA NOTIZIE - N.6 - OTTOBRE 2003

                     16/11/2003 - Le opinioni dei lettori

<<<

Riceviamo e pubblichiamo volentieri la seguente lettera

L’arroganza e l’incapacità di governare.
In questi 2 anni, le leggi, i comportamenti e le esternazioni del Premier, diventate ultimamente quasi giornaliere, mi hanno provocato stupore, imbarazzo, vergogna ed infine sgomento. Quello che più mi meraviglia è l’atteggiamento degli alleati, (ovviamente non mi riferisco alla Lega) che sono in alcune occasioni si sono debolmente dissociati da ciò che aveva detto e proposto Berlusconi. Nella quasi totalità dei casi tendono invece a giustificarlo od a votare compatti; comportandosi più da dipendenti paurosi del licenziamento, che da alleati con pari dignità. Certo considerati gli stipendi, rimborsi e benefit di questi signori, capisco che rinunciarvi sia difficile e la dignità di questi tempi è merce rara.
Anche il ministro Pisanu, normalmente persona equilibrata, è finito in questa logica chiamando i magistrati «maramaldi in toga», allineandosi così perfettamente al pensiero del Capo.
Certamente in questo momento nel nostro Paese è pericoloso osare idee diverse da lui. Si può essere chiamati, secondo le occasioni, antidemocratici, antiamericani, comunisti (questa è la definizione più gettonata) ed essere emarginati in ogni modo possibile. Penso però che le sue esternazioni, alcune comiche, altre veramente gravi come quelle su Mussolini, abbiano lo scopo di distogliere l’attenzione degli italiani sui reali problemi di questo Paese e sul fatto che questa armata Brancaleone è assolutamente incapace di governare.
In questo tempo non è stato fatto niente che potesse migliorare la vita dei cittadini, né per la scuola pubblica, boicottata in ogni modo, né per la salute, né per il lavoro; quello flessibile non mi pare infatti una soluzione positiva per la vita delle persone.
Le tasse non sono diminuite e non diminuiranno, perché Tremonti dice sia inutile, dato che ci ostiniamo, malgrado lo spot, a non spendere.
Per quello che riguarda l’economia, i prezzi sono alle stelle, l’inflazione cresce e gli stipendi o pensioni, per molte persone non sono sufficienti a vivere dignitosamente ed in molti casi addirittura per vivere. Se continuiamo così sarà risolto velocemente il problema dell’obesità che sta tanto a cuore al ministro Sirchia, perché dovremmo forzatamente mangiare meno.
Per fare cassa si propone un nuovo condono edilizio e forse anche fiscale. Una grande fantasia! E’ questa la creatività del grande imprenditore che ha fatto sperare nei miracoli gran parte degli italiani?
Per quel che concerne la politica l’affare Telekom Serbia ha provocato una campagna denigratoria poderosa nei confronti di uomini di sinistra, dati per colpevoli senza aspettare l’esito della Commissione parlamentare e dell’inchiesta della Magistratura. Questo ha fatto reagire Fassino, persona sempre misurata e di buon senso e le opinioni del segretario de9i DS sono state ritenute lesive da Berlusconi, che dopo averlo querelato, ha richiesto un risarcimento miliardario. Dato che il denaro non è per il Premier un problema, avrebbe potuto fare il bel gesto di chiedere una cifra simbolica, come sottolineato anche da Sebastiano Messina sulla Repubblica, ma si sa lo stile non è il suo forte e purtroppo per lui e per noi, non lo può nemmeno comprare.
Spero che i Leader della sinistra abbiamo compreso che l’unità da noi tutti auspicata, è indispensabile per poter sperare in un cambio di governo, perché da come vanno le cose non è più soltanto un problema di destra o sinistra, ma sono proprio queste persone ad essere fortemente inadatte a ricoprire cariche istituzionali.

B. F.