adv

AZIENDE, SERVIZI, NOTIZIE E INFORMAZIONE DAL MUGELLO E DALLA VALDISIEVE. NEWS MUGELLO E VALDISIEVE, NOTIZIE DALLA VAL DI SIEVE E NOTIZIE DAL MUGELLO. AZIENDE DI PRODUZIONE, COMMERCIO, SERVIZI, NEWS E INFORMAZIONI DALLA VALDISIEVE E IL MUGELLO. NOTIZIE, TERRITORIO, CULTURA, MODA, SPORT, AGRITURISMO, VINO, PRODOTTI TIPICI TOSCANI. AZIENDE DI PRODUZIONE E VENDITA. PUBBLICITÀ E MARKETING TERRITORIALE.

Home  |  WebMail

SIEVE NEWS

AZIENDE E SERVIZI

PER SAPERNE DI PIÙ

FOTOGALLERY

SIEVE WEB TV

CHE TEMPO FA?

ORARIO TRENITALIA

COMMUNITY

LINKS E UTILITA'

ABOUT US

SERVIZI E MARCHI

HOME PAGE

SIEVE NEWS - NOTIZIE ED EVENTI IN VALDISIEVE E MUGELLO

Circolo Fratelli ROSSELLI VALDISIEVE
Periodico Laburista NOTIZIE

A cura della Redazione  |  E-Mail: rosselli.valdisieve@alice.it

 

      LABURISTA NOTIZIE - N.1 FEBBRAIO 2017

                     3/6/2017 - QUALE LEGGE ELETTORALE

<<<

Quando votare e con quale legge elettorale
La Magistratura ha supplito ancora una volta al vuoto della
Politica. La Corte Costituzionale ha evidenziato
l’incostituzionalità di alcune norme della legge elettorale
chiamata “Italicum”.
Il Parlamento è messo di nuovo di fronte alle sue
responsabilità ed è chiamato a svolgere il suo ruolo: deve
discutere e approvare una normativa tenendo pure conto del
fatto che, secondo la Corte, l’Italicum emendato è
applicabile subito.
Nondimeno ci sono molte posizioni trasversali di chi
vorrebbe andare subito al voto e altre, anch’esse trasversali,
di quelli che sono contrari perché prima di andare al voto
vorrebbero armonizzare le leggi elettorali di Camera e
Senato come chiesto dal Capo dello Stato. Gli onorevoli
Guerini e Rosato del PD sostengono che i due sistemi sono
allo stato già ”proporzionali omogenei” e pertanto nulla fin
da ora osta al voto. In verità questa interpretazione è una
forzatura, una lettura strumentale e semplicistica delle
questione. Con efficacia il presidente del Senato, Pietro
Grasso, ha elencato le differenze tra i due sistemi:
«C’è un premio per la lista alla Camera, mentre al Senato ci
sono le coalizioni; le soglie di sbarramento sono diverse: il
3% alla Camera e l’8% al Senato che però può ridursi al
3% nei partiti coalizzati, se la coalizione supera il 20%; le
preferenze di genere alla Camera e la preferenza unica al
Senato; infine i capilista nominati alla Camera e la
preferenza al Senato; le pluricandidature con sorteggio alla
Camera e non al Senato». (GFT)