adv

AZIENDE, SERVIZI, NOTIZIE E INFORMAZIONE DAL MUGELLO E DALLA VALDISIEVE. NEWS MUGELLO E VALDISIEVE, NOTIZIE DALLA VAL DI SIEVE E NOTIZIE DAL MUGELLO. AZIENDE DI PRODUZIONE, COMMERCIO, SERVIZI, NEWS E INFORMAZIONI DALLA VALDISIEVE E IL MUGELLO. NOTIZIE, TERRITORIO, CULTURA, MODA, SPORT, AGRITURISMO, VINO, PRODOTTI TIPICI TOSCANI. AZIENDE DI PRODUZIONE E VENDITA. PUBBLICITÀ E MARKETING TERRITORIALE.

Home  |  WebMail

SIEVE NEWS

AZIENDE E SERVIZI

PER SAPERNE DI PIÙ

FOTOGALLERY

SIEVE WEB TV

CHE TEMPO FA?

ORARIO TRENITALIA

COMMUNITY

LINKS E UTILITA'

ABOUT US

SERVIZI E MARCHI

HOME PAGE

SIEVE NEWS - NOTIZIE ED EVENTI IN VALDISIEVE E MUGELLO

Circolo Fratelli ROSSELLI VALDISIEVE
Periodico Laburista NOTIZIE

A cura della Redazione  |  E-Mail: rosselli.valdisieve@alice.it

 

      LABURISTA NOTIZIE - N.3 GIUGNO 2017

                     7/4/2017 - LIBERALSOCIALISMO

<<<

Torna a soffiare il liberalsocialismo?
Se anche il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi,
già candidato alla segreteria del PD, ha scritto un piccolo
pamphlet dal titolo significativo “Rivoluzione socialista”,
edito da Castelvecchi, dove si sostiene che la parola
socialismo conserva un suo valore, è evidente che non
siamo finiti ma che ancora una volta la storia ci dà ragione
e costringe coloro che fino ad oggi a sinistra si sono
rifiutati di pronunciare questa parola piena di storia e di
valori a ricredersi pena il nulla politico (leggi PD). Sta
cominciando una nuova epoca politica ed anche a sinistra si
riscoprono i socialisti che, nonostante i propri, errori
restano l’anima di un moderno riformismo che riscopre gli
ideali profondi di libertà, di democrazia, di socialità, insiti
nella vita e nell’opera di personaggi come Rosselli, Pertini,
Lombardi, ecc. fino a rivalutare perfino Bettino Craxi.
Quanti militanti comunisti ci ripetono “era meglio lui” di
questi attuali dirigenti del PD.
Nell’ultimo congresso socialista si è affermato che il
liberalsocialismo dei fratelli Rosselli è alla base dell’azione
dei socialisti di oggi. Cosa ripetuta anche al congresso
provinciale di Firenze. La domanda spontanea che sorge è
la seguente: Qual è la coerenza tra questo assioma
fondamentale e l’azione pratica dello PSI di oggi e dei suoi
dirigenti attuali? Noi siamo convinti che referendum o non
referendum, una ventata di aria nuova stia riprendendo a
soffiare, per adesso timidamente. Se non il sol
dell’avvenire, che cosa cos’altro può rinascere per far
fronte al razzismo dei paesi europei, per rispondere a chi ha
fame e necessità di giustizia sociale?
Rino Capezzuoli