adv

AZIENDE, SERVIZI, NOTIZIE E INFORMAZIONE DAL MUGELLO E DALLA VALDISIEVE. NEWS MUGELLO E VALDISIEVE, NOTIZIE DALLA VAL DI SIEVE E NOTIZIE DAL MUGELLO. AZIENDE DI PRODUZIONE, COMMERCIO, SERVIZI, NEWS E INFORMAZIONI DALLA VALDISIEVE E IL MUGELLO. NOTIZIE, TERRITORIO, CULTURA, MODA, SPORT, AGRITURISMO, VINO, PRODOTTI TIPICI TOSCANI. AZIENDE DI PRODUZIONE E VENDITA. PUBBLICITÀ E MARKETING TERRITORIALE.

Home  |  WebMail

SIEVE NEWS

AZIENDE E SERVIZI

PER SAPERNE DI PIÙ

FOTOGALLERY

SIEVE WEB TV

CHE TEMPO FA?

ORARIO TRENITALIA

COMMUNITY

LINKS E UTILITA'

ABOUT US

SERVIZI E MARCHI

HOME PAGE

SIEVE NEWS - NOTIZIE ED EVENTI IN VALDISIEVE E MUGELLO

Circolo Fratelli ROSSELLI VALDISIEVE
Periodico Laburista NOTIZIE

A cura della Redazione  |  E-Mail: rosselli.valdisieve@alice.it

 

      LABURISTA NOTIZIE - N.6 DICEMBRE 2017

                     15/12/2017 - AREA FERROVIARIA DI PONTASSIEVE

<<<

Consorzio presenta un progetto di recupero
Il Comune risparmia oltre 1.400.000 euro che dovevano essere pagati entro il 2017 come saldo dell’acquisto dell’area.


Ci sono notizie dalla stampa sull’area ferroviaria di Pontassieve. Infatti, il Comune di Pontassieve ha ricevuto una proposta ed un progetto di recupero dell’Area Ferroviaria, che coinvolgerebbe sia l’area di proprietà del Comune di Pontassieve, che quella di proprietà delle Ferrovie dello Stato per realizzare, secondo i progetti, la nuova Casa della Salute, un parcheggio scambiatore di circa 500 posti e 25 alloggi da destinare ad edilizia pubblica. Il recupero sopra descritto riguarderebbe l’ex area ferroviaria acquistata dal comune di Pontassieve nel 2001, si potrebbe quindi essere ad una svolta. La proposta arriva in Comune, è stata presentata dal Consorzio Acli Arezzo, titolare di un programma straordinario integrato, che gode di finanziamenti del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Ma la proposta non riguarderebbe solo l’area di proprietà comunale, ma anche i due lotti di proprietà Ferrovie dello Stato, dove sorgerebbero servizi, strutture ricettive, edilizia convenzionata e libera, aree commerciali e produttive.
L’Amministrazione Comunale tramite la sindaca Monica Marini, ha già risposto positivamente ed ha già dichiarato il suo interesse.
Un’altra notizia riguardante sempre l’area ferroviaria. Il Consiglio Comunale del 14 novembre ha approvato un atto importante, frutto di un intenso lavoro svolto dall’Amministrazione Comunale tra il 2016 e il 2017 e finalizzato ad evitare il versamento di un ulteriore milione e 400 mila euro previsti dalla convenzione come saldo dell’acquisto dell’area. L’accordo raggiunto ha consentito di modificare questo impegno lasciando in proprietà ad RFI gli attuali edifici del Dopolavoro Ferroviario e della Polfer ed evitando in questo modo al Comune di versare il saldo di acquisto dell’area. L’accordo costituisce un vantaggio importante per l’Amministrazione Comunale poiché consente di scongiurare un ulteriore indebitamento del Comune pari a 1.425.421€ che si sarebbe sommato a quanto già versato per l’acquisto dell’area. Queste due notizie: la prima diventi realtà in breve tempo, perché Pontassieve da questo intervento possa, almeno in parte, recuperare vitalità e lavoro, tanto necessario per un nuovo possibile sviluppo del nostro territorio. La seconda è positiva perché l’Amministrazione Comunale potrà destinare queste risorse ad interventi più utili e prioritari per i cittadini. G.C.