adv

AZIENDE, SERVIZI, NOTIZIE E INFORMAZIONE DAL MUGELLO E DALLA VALDISIEVE. NEWS MUGELLO E VALDISIEVE, NOTIZIE DALLA VAL DI SIEVE E NOTIZIE DAL MUGELLO. AZIENDE DI PRODUZIONE, COMMERCIO, SERVIZI, NEWS E INFORMAZIONI DALLA VALDISIEVE E IL MUGELLO. NOTIZIE, TERRITORIO, CULTURA, MODA, SPORT, AGRITURISMO, VINO, PRODOTTI TIPICI TOSCANI. AZIENDE DI PRODUZIONE E VENDITA. PUBBLICITÀ E MARKETING TERRITORIALE.

Home  |  WebMail

SIEVE NEWS

AZIENDE E SERVIZI

PER SAPERNE DI PIÙ

FOTOGALLERY

SIEVE WEB TV

CHE TEMPO FA?

ORARIO TRENITALIA

COMMUNITY

LINKS E UTILITA'

ABOUT US

SERVIZI E MARCHI

HOME PAGE

SIEVE NEWS - NOTIZIE ED EVENTI IN VALDISIEVE E MUGELLO

Circolo Fratelli ROSSELLI VALDISIEVE
Periodico Laburista NOTIZIE

A cura della Redazione  |  E-Mail: rosselli.valdisieve@alice.it

 

      LABURISTA NOTIZIE - N.1 - FEBBRAIO 2004

                     29/2/2004 - Lettere

<<<

di Fabrizio Ballerini

Lo scontro continuo e poi?
Le scene che ultimamente si vedono in televisione di un Berlusconi osannato, acclamato, invocato mi rattristano non perché io, essendo iscritto ai Democratici di Sinistra-P.S.E., vedo in Lui il “Diavolo” come peraltro vorrebbe, ma perché caratteristicamente credo che la forza si ottenga dal pensiero e dal lavoro di più persone, non soltanto da ciò che dice un unico individuo.
Sono frastornato dai continui litigi tra appartenenti ai due opposti schieramenti, non esiste più il dialogo, la sintesi, la volontà di ascoltare, quella che è la politica. Adesso sei un amico se la pensi nello stesso modo, non esiste più la possibilità di mettersi in gioco: “quello che dico Io è sicuramente la verità”.
Non si fa più politica, questo è il vero problema, questo purtroppo è quello che accade.
L’Italia, nella visione berlusconiana, è divisa in due schieramenti e non esiste la volontà che tra i due ci possa essere un pur minimo scambio di opinioni: esistono i Berlusconiani ed i Comunisti.
Mi viene da ridere quando si vuole far credere che nel nostro Paese ci sia un problema “comunista”, ad oggi questo problema non esiste più, ma è solo agitato da Berlusconi per demonizzare l’avversario e distogliere così la gente dai veri problemi del Paese.
Oggi esistono solo accesissimi scontri verbali fra i due opposti schieramenti, brilla di più la mancanza di ideologia, non c’è più certezza, non ci sono più regole, si cerca di distruggere senza costruire valide alternative, non esiste un confronto serrato per la risoluzione di un problema. Ieri governava il Centro-Sinistra e nel 2001 venne emanata la Riforma Scolastica che prese il nome del suo Ministro, Sen. Mauro. Oggi 2004 governa il Centro-Destra e questa riforma “vecchia di due anni” è stata sostituita da quella della Moratti. Ma è possibile andare avanti così: Il dialogo, la dialettica, la sintesi non può mancare!
A cosa serve il contrasto continuo con la CGIL e le altre due sigle sindacali, che frutti darà?
Termino la mia breve riflessione augurandosi che il confronto possa ritornare a svolgere una funzione importantissima, accompagnato dal il rispetto reciproco. Senza confronto e dialettica nessuno cresce, né gli elettori di destra, né quelli di sinistra.
Fabrizio Ballerini