adv

AZIENDE, SERVIZI, NOTIZIE E INFORMAZIONE DAL MUGELLO E DALLA VALDISIEVE. NEWS MUGELLO E VALDISIEVE, NOTIZIE DALLA VAL DI SIEVE E NOTIZIE DAL MUGELLO. AZIENDE DI PRODUZIONE, COMMERCIO, SERVIZI, NEWS E INFORMAZIONI DALLA VALDISIEVE E IL MUGELLO. NOTIZIE, TERRITORIO, CULTURA, MODA, SPORT, AGRITURISMO, VINO, PRODOTTI TIPICI TOSCANI. AZIENDE DI PRODUZIONE E VENDITA. PUBBLICITÀ E MARKETING TERRITORIALE.

Home  |  WebMail

SIEVE NEWS

AZIENDE E SERVIZI

PER SAPERNE DI PIÙ

FOTOGALLERY

SIEVE WEB TV

CHE TEMPO FA?

ORARIO TRENITALIA

COMMUNITY

LINKS E UTILITA'

ABOUT US

SERVIZI E MARCHI

HOME PAGE

SIEVE NEWS - NOTIZIE ED EVENTI IN VALDISIEVE E MUGELLO

Circolo Fratelli ROSSELLI VALDISIEVE
Periodico Laburista NOTIZIE

A cura della Redazione  |  E-Mail: rosselli.valdisieve@alice.it

 

      LABURISTA NOTIZIE - N.1 - FEBBRAIO 2004

                     29/2/2004 - LA SFIDA

<<<

La sfida è lanciata.
La lista unitaria dell’Ulivo è una realtà, ne fanno parte i Democratici di Sinistra, la Margherita, SDI e i Repubblicani Europei. Questo è quanto scaturito dalla Convention svoltasi a Roma nei giorni 13,14,15 febbraio scorso.
La costituzione della lista unitaria significa per i partiti di centro sinistra compiere una accelerazione decisa nella costruzione di un’alternativa democratica al centro-destra di Berlusconi.
L’obiettivo è ambizioso, innanzi tutto raccoglie le grandi tradizioni del paese, sia laiche e cattoliche della sinistra democratica e intende opporre al centro-destra una convinta ripresa della politica europea dell’Italia.
Inoltre si può intravedere in prospettiva - a seconda come andranno i risultati elettorali - la costituzione di un futuro partito cosiddetto “Riformista”.
Infatti siamo l’unico Paese dell’Europa che manca di un grande partito socialista o socialdemocratico, che contrasti decisamente questa destra arrogante e pericolosa, Partito che si collochi nel solco della tradizione di sinistra. Questo può essere il moderno tentativo - superati i vecchi contrasti di comunismo e socialismo - di preservare e trasmettere nozioni e valori di sinistra, dimostrando che oggi può ambire al governo del Paese e alla conquista del consenso.
Tutto questo sarà possibile però, se vi sarà una visione condivisa degli obiettivi e delle azioni, vista la diversa provenienza delle forze che andranno a comporre questo nuovo soggetto.
Però ritornando sulla costituzione della lista unitaria, all’orizzonte già si manifestano alcune discrepanze, vedi il voto sulla missione di pace in Iraq, che ha visto la divisione del voto, tra chi si è astenuto e chi ha votato contrario dei senatori dell’Ulivo e il voto contrario degli altri partiti del centro sinistra. Spaccatura su un tema a dir poco incomprensibile e questo comportamento non sarà certamente capito dagli elettori di centro sinistra.
Inoltre non secondario è chiarire subito la collocazione degli eletti al Parlamento europeo, che a nostro parere non può che essere - almeno per gli eletti della sinistra - al gruppo del Partito Socialista europeo.
Come si vede non sono temi di poco conto, che certamente troveranno delle soluzioni per dare concretezza all’azione dell’Ulivo e del centro sinistra, al fine di indicare delle prospettive per il bene dell’Italia e dell’Europa.