adv

AZIENDE, SERVIZI, NOTIZIE E INFORMAZIONE DAL MUGELLO E DALLA VALDISIEVE. NEWS MUGELLO E VALDISIEVE, NOTIZIE DALLA VAL DI SIEVE E NOTIZIE DAL MUGELLO. AZIENDE DI PRODUZIONE, COMMERCIO, SERVIZI, NEWS E INFORMAZIONI DALLA VALDISIEVE E IL MUGELLO. NOTIZIE, TERRITORIO, CULTURA, MODA, SPORT, AGRITURISMO, VINO, PRODOTTI TIPICI TOSCANI. AZIENDE DI PRODUZIONE E VENDITA. PUBBLICITÀ E MARKETING TERRITORIALE.

Home  |  WebMail

SIEVE NEWS

AZIENDE E SERVIZI

PER SAPERNE DI PIÙ

FOTOGALLERY

SIEVE WEB TV

CHE TEMPO FA?

ORARIO TRENITALIA

COMMUNITY

LINKS E UTILITA'

ABOUT US

SERVIZI E MARCHI

HOME PAGE

SIEVE NEWS - NOTIZIE ED EVENTI IN VALDISIEVE E MUGELLO

Circolo Fratelli ROSSELLI VALDISIEVE
Periodico Laburista NOTIZIE

A cura della Redazione  |  E-Mail: rosselli.valdisieve@alice.it

 

      LABURISTA NOTIZIE - N.5 - AGOSTO 2004

                     1/10/2004 - VOTO IN VALDISIEVE

<<<

Brevi approfondimenti sul voto amministrativo in Val di Sieve.

Nell’ultimo numero di “Laburista notizie” furono riportati i risultati elettorali della zona e gli eletti nei consigli comunali. Oggi vorremmo continuare con un breve approfondimento dei risultati elettorali.
Come primo dato è da sottolineare la vittoria dei candidati del centro sinistra in tutti i comuni della Val di Sieve ed il più votato è stato Marco Mairaghi con il 77,4%, come rilevanti sono state le riconferme dei due sindaci uscenti Tiziano Lanzini per Londa e Alessandra Pini per San Godenzo, che aumentano i consensi, rispetto alle precedenti elezioni del 1999 e nel caso di Londa battendo il candidato di Centrodestra Paolo Bartolozzi eurodeputato uscente con un passato di sindaco nello stesso comune di Londa.
Passando poi ai vari partiti il dato più omogeneo da prendere è quello delle elezioni Provinciali. I Democratici di Sinistra, si confermano il maggiore partito della zona, mantenendo grosso modo le stesse percentuali delle passate elezioni, solo a Dicomano c’è stata una consistente diminuzione pari al 12% dei voti. Per la Margherita non si hanno dati di raffronto, ma se si confrontano con i voti avuti nel 1999 dal PPI, Lista Dini e Democratici di Prodi (liste che poi hanno costituito la Margherita), si nota una modesta diminuzione di consensi. Rifondazione Comunista e i Comunisti Italiani mantengono le stesse percentuali di voti, eccetto il risultato di Dicomano con un più 10% per i Comunisti Italiani.
Passando allo schieramento di Centrodestra si nota che Forza Italia mantiene una sostanziale stabilità, fatta eccezione al comune di Londa con un più del 10%, di converso Alleanza Nazionale mantiene le sue posizioni, sia pure con un leggero calo, eccetto che al comune di Londa con un meno 10%, mentre è leggera la crescita dell’UDC.
Passando in dettaglio per le elezioni comunali di Pontassieve, dove è possibile fare il confronto con i vari partiti rispetto alle elezione del 1999, si nota in percentuale un arretramento dei DS del 2,72 e con meno 1 consigliere, l’aumento in percentuale della Margherita e con un consigliere in più, passando da 2 a 3, l’aumento di un consigliere per Rifondazione Comunista passando da 1 a 2, risultato dovuto all’entrata in maggioranza, un nuovo consigliere per i Verdi, con la scomparsa dal consiglio comunale dei Comunisti Italiani. Mentre le liste del centrodestra che sostenevano il candidato a sindaco Vaggelli Giovanna hanno ottenuto 4 consiglieri (3 Forza Italia e 1 AN) con una diminuzione di 1 consigliere.
Inoltre come non registrare l’elezione a consigliere Provinciale per i DS di Tiziano Lepri, che successivamente è stato nominato Assessore nella giunta di Matteo Renzi, con deleghe alla Pianificazione territoriale, difesa del suolo, bonifica.
Quindi questi risultati elettorali danno conferma della crescita di peso politico nel contesto Provinciale, questo ci porta a pensare che questa Zona avrà maggiore attenzione che nel passato.
G.C.