adv

AZIENDE, SERVIZI, NOTIZIE E INFORMAZIONE DAL MUGELLO E DALLA VALDISIEVE. NEWS MUGELLO E VALDISIEVE, NOTIZIE DALLA VAL DI SIEVE E NOTIZIE DAL MUGELLO. AZIENDE DI PRODUZIONE, COMMERCIO, SERVIZI, NEWS E INFORMAZIONI DALLA VALDISIEVE E IL MUGELLO. NOTIZIE, TERRITORIO, CULTURA, MODA, SPORT, AGRITURISMO, VINO, PRODOTTI TIPICI TOSCANI. AZIENDE DI PRODUZIONE E VENDITA. PUBBLICITÀ E MARKETING TERRITORIALE.

Home  |  WebMail

SIEVE NEWS

AZIENDE E SERVIZI

PER SAPERNE DI PIÙ

FOTOGALLERY

SIEVE WEB TV

CHE TEMPO FA?

ORARIO TRENITALIA

COMMUNITY

LINKS E UTILITA'

ABOUT US

SERVIZI E MARCHI

HOME PAGE

SIEVE NEWS - NOTIZIE ED EVENTI IN VALDISIEVE E MUGELLO

Circolo Fratelli ROSSELLI VALDISIEVE
Periodico Laburista NOTIZIE

A cura della Redazione  |  E-Mail: rosselli.valdisieve@alice.it

 

      LABURISTA NOTIZIE - N.2 - APRILE 2002

                     13/5/2002 - EUROPA. POLEMICHE E CONVENIENZE

<<<

L'Europa
tra polemiche
e convenienze
di Paolo Bagnoli

L
e polemiche seguite dal discorso di Umberto Bossi sull'Europa al congresso della Lega sono la spia di un problema che va affrontato con serietà: definire quel tanto di sovranazionale europeo che c'è, e quanto si vuole costruire, come stalinista o fascista, è solo un scemenza. Riconoscere che la commissione e la Banca Centrale Europea sono degli organismi burocratici non rispondenti a nessuna logica democratica è la pura e nuda verità. Pensare che una costituzione possa nascere da un consesso che è miscuglio di governi, parlamenti, forze politiche e altro, e non da un'assemblea costituente eletta dai cittadini è una pura illusione. Ma forse non si è capito che il frutto della commissione Giscard non sarà una vera e propria carta costituzionale perché non c'è uno Stato organico cui riferirsi. Può essere un passaggio — e c'è da augurarselo — per fare un passo avanti, ma i titoli costituenti di quel consesso sono alquanto dubbi. Eppure c'è bisogno d'Europa. Ce ne accorgiamo tutte le volte che una qualche crisi ne richiederebbe un ruolo politico che, invece, non c'è: ce lo dimostra la tragica crisi mediorientale. Il sentimento europeista, tuttavia, è forte anche se è forte l'impressione che si confonda l'europeismo con l'Europa. Sempre ammesso che si voglia fare, veramente, del vecchio continente un insieme politico dotato di sovranità, legittimità giuridica e non solo un ambito geo-politico con alcune regole comuni. Ancora, però, al di là delle parole non si registra una volontà in tal senso. Anzi siamo all'assurdo: l'Europa, infatti, è l'unico luogo al mondo dotato di Parlamento cui è negato il potere di legiferare.
L'euro è stato un traguardo, ma mentre per alcuni si è trattato di un fatto politico, per altri è stato solo lo strumento per arrivare al mercato unico.
Insomma, Bossi o non Bossi, sull'Europa c'è ancora molto da ragionare.