adv

AZIENDE, SERVIZI, NOTIZIE E INFORMAZIONE DAL MUGELLO E DALLA VALDISIEVE. NEWS MUGELLO E VALDISIEVE, NOTIZIE DALLA VAL DI SIEVE E NOTIZIE DAL MUGELLO. AZIENDE DI PRODUZIONE, COMMERCIO, SERVIZI, NEWS E INFORMAZIONI DALLA VALDISIEVE E IL MUGELLO. NOTIZIE, TERRITORIO, CULTURA, MODA, SPORT, AGRITURISMO, VINO, PRODOTTI TIPICI TOSCANI. AZIENDE DI PRODUZIONE E VENDITA. PUBBLICITÀ E MARKETING TERRITORIALE.

Home  |  WebMail

SIEVE NEWS

AZIENDE E SERVIZI

PER SAPERNE DI PIÙ

FOTOGALLERY

SIEVE WEB TV

CHE TEMPO FA?

ORARIO TRENITALIA

COMMUNITY

LINKS E UTILITA'

ABOUT US

SERVIZI E MARCHI

HOME PAGE

SIEVE NEWS - NOTIZIE ED EVENTI IN VALDISIEVE E MUGELLO

Circolo Fratelli ROSSELLI VALDISIEVE
Periodico Laburista NOTIZIE

A cura della Redazione  |  E-Mail: rosselli.valdisieve@alice.it

 

      LABURISTA NOTIZIE - N.7 - DICEMBRE 2004

                     20/12/2004 - Finalmente buone notizie!

<<<

Quando alcuni partiti di sinistra hanno formato una lista unica, aperta ad altri partiti e si sono presentati alle elezioni regionali ottenendo un certo consenso mi sono rallegrata pensando che finalmente si era imboccata la strada giusta. C’era un leader riconosciuto e si sarebbe finalmente presentato un programma per risolvere i gravi problemi di questo Paese. Purtroppo non è stato così. Dopo le elezioni sono cominciate le polemiche. Il leader che sembrava gradito a tutti, è stato invece messo in discussione e questo ha provocato la richiesta di primarie da parte di Prodi per evitare eventuali possibili sgambetti ed ha portato ad ulteriori problemi. Ci sono stati incontri che sembravano aver chiarito tutto, salvo smantellare, gli impegni presi con dichiarazioni contrarie. Anche l’astensione sul voto della devolution è stato quanto meno incomprensibile. Sapevamo che non era facile mettere insieme tanti partiti così diversi, ma tutto questa confusione ha generato in molti di noi, una grande stanchezza.
Poi finalmente è successo il miracolo! Si è costituita la Grande Alleanza Democratica. Sembra ci sia accordo su tutto. Ci sarà un programma comune che affronterà il grave problema del potere d’acquisto, sceso a livelli preoccupanti per i lavoratori ed i pensionati, il lavoro divenuto troppo precario, la scuola, la sanità. Anche la posizione sul ritiro delle truppe in Iraq è univoca e tutto ciò non può non far piacere. In tutto questo tempo non avevamo rinunciato a sperare in una opposizione capace di mandare a casa questo governo che sta rovinando il Paese, con il fallimento dell’economia e con provvedimenti che non hanno aiutato nessuno. Anche la diminuzione delle tasse, se attuata come viene proposta, aiuterebbe una volta di più i ricchi, senza spiegarci a quali servizi dovremmo rinunciare e non vorremmo che questo nostro desiderio fosse deluso. Siamo ancora ad appellarci alla responsabilità e buon senso dei nostri politici dimostrato in questi ultimi tempi e che hanno prodotto indubbi successi, augurandoci che continuino a comportarsi da statisti usando il loro potere per il bene del Paese e non al contrario, come purtroppo qualche volta è successo.
Francesca Baldini