adv

AZIENDE, SERVIZI, NOTIZIE E INFORMAZIONE DAL MUGELLO E DALLA VALDISIEVE. NEWS MUGELLO E VALDISIEVE, NOTIZIE DALLA VAL DI SIEVE E NOTIZIE DAL MUGELLO. AZIENDE DI PRODUZIONE, COMMERCIO, SERVIZI, NEWS E INFORMAZIONI DALLA VALDISIEVE E IL MUGELLO. NOTIZIE, TERRITORIO, CULTURA, MODA, SPORT, AGRITURISMO, VINO, PRODOTTI TIPICI TOSCANI. AZIENDE DI PRODUZIONE E VENDITA. PUBBLICITÀ E MARKETING TERRITORIALE.

Home  |  WebMail

SIEVE NEWS

AZIENDE E SERVIZI

PER SAPERNE DI PIÙ

FOTOGALLERY

SIEVE WEB TV

CHE TEMPO FA?

ORARIO TRENITALIA

COMMUNITY

LINKS E UTILITA'

ABOUT US

SERVIZI E MARCHI

HOME PAGE

SIEVE NEWS - NOTIZIE ED EVENTI IN VALDISIEVE E MUGELLO

Circolo Fratelli ROSSELLI VALDISIEVE
Periodico Laburista NOTIZIE

A cura della Redazione  |  E-Mail: rosselli.valdisieve@alice.it

 

      LABURISTA NOTIZIE - N.2 - APRILE 2002

                     13/5/2002 - HANDICAP

<<<

A Proposito
di HANDICAP
di Danilo Dell’Omarino

N
egli ultimi anni la “cultura” della disabilita ha avuto una svolta nella coscienza popolare e di conseguenza, anche in quella dei nostri amministratori.
Fino a pochi anni fa l’handicap costituiva, in qualsiasi ambito sociale, un problema irrisolvibile. E’ piuttosto recente una maggiore presa di coscienza relativa a tale problematica da parte della collettività; il risultato è sicuramente stato un notevole miglioramento per ciò che concerne “l’integrazione sociale” del disabile!
Tuttavia è auspicabile in tal senso progredire ancora molto, sia in termini pratici che in quelli di sensibilizzazione popolare.
A livello legislativo sono state ultimamente realizzate alcune norme al fine di agevolare, almeno in minima parte, la già ben difficoltosa vita dei portatori di handicap:
 Aumento delle detrazioni per i figli a carico;
 IVA agevolata al 4% per acquisti di auto, computer etc......
Ma esistono innumerevoli problemi legati alla vita quotidiana che giorno dopo giorno “costringono” la persona disabile all’esclusiva frequentazione della sua abitazione.
Uno dei maggiori ostacoli ad una più ampia libertà d’azione (anche esterna alla sua abitazione) del disabile, è costituito senza dubbio dalle “barriere architettoniche”.
E’ solo passando attraverso l’abbattimento (nella misura più ingente possibile) di tali barriere che si potrà offrire al disabile la maggiore garanzia per una vita più indipendente e meno frustante!!
Anche un paese come Pontassieve oppone alla persona disabile non poche difficoltà sia in termini d’accesso riservati ai servizi e alle attività commerciali sia per quanto riguarda i normali spostamenti all’interno dell’area cittadina.
Proprio a Pontassieve è sorto in collaborazione fra le varie Associazione di Volontariato, Sindacali della zona e il Comune, un gruppo di studio e di lavoro per l’abbattimento delle barriere architettoniche; tale iniziativa ha già portato alla progettazione e ad un inizio di attuazione di modifiche ambientali nella zona dei Villini.
Tra l’altro l’ottica in cui si sta procedendo è legata ad un miglioramento della qualità di vita all’interno dell’area cittadina, non solo per i portatori di handicap fisico, bensì anche per gli anziani, per i non vedenti, per le famiglie con bambini piccoli nei passeggini.
Infatti i lavori vanno dalla realizzazione di “particolari” scivoli ai marciapiedi, all’aumento dell’accessibilità per tutti alla piscina, all’apertura permanente degli ascensori dislocati sul territorio cittadino etc, etc.
Sperando che il Comune continui ad aiutarci in questo “avanzamento” di civiltà, invitiamo anche le strutture private che possano presentare problemi di barriere architettoniche, ad adeguare, nei limiti del possibile, la loro situazione; anche attraverso agevolazioni per il finanziamento delle modifiche che cercheremo, mediante
il dialogo con gli Enti competenti, di mettere a disposizione in un futuro prossimo