adv

AZIENDE, SERVIZI, NOTIZIE E INFORMAZIONE DAL MUGELLO E DALLA VALDISIEVE. NEWS MUGELLO E VALDISIEVE, NOTIZIE DALLA VAL DI SIEVE E NOTIZIE DAL MUGELLO. AZIENDE DI PRODUZIONE, COMMERCIO, SERVIZI, NEWS E INFORMAZIONI DALLA VALDISIEVE E IL MUGELLO. NOTIZIE, TERRITORIO, CULTURA, MODA, SPORT, AGRITURISMO, VINO, PRODOTTI TIPICI TOSCANI. AZIENDE DI PRODUZIONE E VENDITA. PUBBLICITÀ E MARKETING TERRITORIALE.

Home  |  WebMail

SIEVE NEWS

AZIENDE E SERVIZI

PER SAPERNE DI PIÙ

FOTOGALLERY

SIEVE WEB TV

CHE TEMPO FA?

ORARIO TRENITALIA

COMMUNITY

LINKS E UTILITA'

ABOUT US

SERVIZI E MARCHI

HOME PAGE

SIEVE NEWS - NOTIZIE ED EVENTI IN VALDISIEVE E MUGELLO

Circolo Fratelli ROSSELLI VALDISIEVE
Periodico Laburista NOTIZIE

A cura della Redazione  |  E-Mail: rosselli.valdisieve@alice.it

 

      LABURISTA NOTIZIE - N.1 - GENNAIO 2005

                     24/2/2005 - UNITI NELL'ULIVO

<<<

di Mauro Messeri
“UNITI NELL’ULIVO”:
Un forte impegno per governare ancora la Toscana.


Siamo ormai molto vicini alle elezioni regionali. Ci arriviamo, come centrosinistra, sulla fresca scia delle due vittorie - Veneto e Puglia - che hanno assegnato alla coalizione ulivista due nuovi senatori, eletti in collegi già feudi della Casa delle Libertà. Ha ragione Romano Prodi, e quanti con lui, ripetono: “uniti si vince”. Se veramente il centrosinistra persegue l’opportunità di rimettersi in gioco per guidare il Paese, deve dire basta agli strappi tra le varie componenti. Meno esternazioni si fanno, meno motivi di provocazione saranno forniti al centrodestra. Non è piacevole vedere i sorrisetti sarcastici di Bondi e Cicchitto che commentano l’inopportuna uscita di Rutelli, poi corretta, sul superamento della Socialdemocrazia. Noi tutti sappiamo, e non solo in Italia, quanta parte gioca ancora nel progresso dei popoli il Socialismo democratico. L’obiettivo è sempre quello di oltre un secolo: Socialismo nella libertà. Più giustizia e meno diseguaglianze sociale.
Per questo riteniamo doveroso difendere ancora questa bandiera in Italia e nel mondo. Qualcuno dice che nel nostro Paese non esiste un grande partito socialista. Non è vero. I Democratici di sinistra sono ai vertici del PSE e da tempo si proclamano, a tutti gli effetti, socialdemocratici. Infine i compagni dello SDI sono una componente essenziale nella grande alleanza dell’Ulivo.
Stia calmo e non si agiti, il Cavaliere Presidente del Consiglio, questa sinistra non porterà miseria, terrore e morte. Magari questa cosa la vada a dire ai dirigenti cinesi con i quali, pochi mesi orsono, tra baci e abbracci, tra un rinfresco e l’altro, ha parlato di mega interessi che probabilmente di socialista non avevano niente.
Speriamo comunque che la sinistra “forza del male” riesca con il voto dei cittadini, che sempre più di questo governo - “diretto dalle forze del bene” - ne hanno piene le tasche, le quali tuttavia sono sempre più vuote dalle promesse elargite con i soliti sorrisi durante il ridicolo “patto con gli italiani” stilato dall’onnipotente Premier.
Nella nostra Toscana andiamo comunque al voto con fiducia e voglia di vincere bene. E’ stata una legislatura con molte luci e ovviamente con qualche ombra, in termini di problemi da risolvere. Ha fatto bene il Presidente Martini a far pervenire ai cittadini toscani il dizionario della Regione dove, punto per punto, è dato pubblicamente conto delle scelte fatte dall’Amministrazione e i risultati ottenuti.
Un invito a tutti è di consultarlo con attenzione. Non sta a noi di maggioranza in Toscana ad affermarlo, ma onestamente la gestione della nostra Regione ci convince, pur riconoscendo che c’è ancora da lavorare in vari settori con politiche per le nostre imprese, per il lavoro dei giovani e per il sostegno agli anziani.
L’augurio per Claudio Martini e per i nuovi Amministratori, se eletti, è quello di operare per confermare la Toscana portatrice di benessere, tranquillità, e più alte aspettative di vita. Probabilmente tutto questo farà aumentare l’invidia per questa regione, definita da qualcuno di “lor signori”, un “buco nero della democrazia”. Non raccogliamo simili provocazioni e continuiamo a operare per la gente, specie per la più umile e indifesa.
La coalizione di “UNITI NELL’ULIVO” si presenti con serenità al giudizio degli elettori toscani, tradizionalmente di spirito critico e polemico, ma capaci di esprimersi con chiarezza e saggezza. Mauro Messeri