adv

AZIENDE, SERVIZI, NOTIZIE E INFORMAZIONE DAL MUGELLO E DALLA VALDISIEVE. NEWS MUGELLO E VALDISIEVE, NOTIZIE DALLA VAL DI SIEVE E NOTIZIE DAL MUGELLO. AZIENDE DI PRODUZIONE, COMMERCIO, SERVIZI, NEWS E INFORMAZIONI DALLA VALDISIEVE E IL MUGELLO. NOTIZIE, TERRITORIO, CULTURA, MODA, SPORT, AGRITURISMO, VINO, PRODOTTI TIPICI TOSCANI. AZIENDE DI PRODUZIONE E VENDITA. PUBBLICITÀ E MARKETING TERRITORIALE.

Home  |  WebMail

SIEVE NEWS

AZIENDE E SERVIZI

PER SAPERNE DI PIÙ

FOTOGALLERY

SIEVE WEB TV

CHE TEMPO FA?

ORARIO TRENITALIA

COMMUNITY

LINKS E UTILITA'

ABOUT US

SERVIZI E MARCHI

HOME PAGE

SIEVE NEWS - NOTIZIE ED EVENTI IN VALDISIEVE E MUGELLO

Circolo Fratelli ROSSELLI VALDISIEVE
Periodico Laburista NOTIZIE

A cura della Redazione  |  E-Mail: rosselli.valdisieve@alice.it

 

      LABURISTA NOTIZIE - N.2 - APRILE 2005

                     11/5/2005 - ANTOGNONI

<<<

ASPETTO UN SEGNALE DA DELLA VALLE di Maurizio Cresci
E’ tornato allo stadio, nel suo stadio sabato 9 aprile in occasione di quella che per Firenze “è la partita” ovvero la sfida con la Juventus, una gara che mancava ormai da troppo tempo, Giancarlo Antognoni 51 anni da pochi giorni splendidamente portati e il problemino di salute avuto qualche mese fa brillantemente superato. Ad attenderlo i suoi tifosi, il popolo viola che mai lo dimenticherà.
Gli hanno dedicato un splendido striscione “Spengete le luci….è tornata la stella” e naturalmente non sono mancati i cori per ricordare che esiste un solo numero 10, un solo capitano.
E lui il ragazzo che gioca guardando le stelle, come lo definì il grande Gianni Brera ringrazia dalla tribuna anche se in pochi lo vedono perché il posto assegnatoli è troppo distante dalla balaustra.
Noi lo rintracciamo al telefono il giorno dopo
-Buongiorno capitano cosa ne pensi dell’accoglienza dei tifosi ieri sera?
“E’ stato bellissimo, ringrazio davvero tutti, è stata davvero una serata positiva, per me e per la Fiorentina che ha giocato davvero bene e forse meritava anche di vincere.
- Quanto ti manca il calcio?
“Tantissimo, ormai sono quattro anni che sono fuori non vedo l’ora di ricominciare, naturalmente con la Fiorentina”
- Ci sono contatti con Della Valle?
“Ci siamo parlati ed io ho ribadito la mia totale disponibilità nel tornare a lavorare per questa società, aspetto un segnale che spero arrivi presto”
- Una curiosità, è vero che quando Terim passò al Milan rischiassi di finirci anche tu?
“Fui contattato dai dirigenti rossoneri è vero, però il mio cuore è Firenze ringraziai il Milan per l’interessamento e visto che alla Fiorentina stavano cambiando tante cose mi misi in attesa di una chiamata che purtroppo ancora non è arrivata”
Giancarlo Antognoni rimane sicuramente il giocatore più amato nella storia della società gigliata, per lei ha rinunciato a squadre di maggior livello, ha lottato per non retrocedere invece che per lo scudetto, a pure rischiato la vita e si è fratturato una gamba, troppo poco ha raccolto un campione come lui, per questo gli auguriamo di vincere da dirigente quello che gli è mancato da calciatore, perché non dimentichiamoci che Antognoni è uno che i giocatori li sa scegliere basta ricordare i nomi di Nedved, Thuram e Rui Costa che per primo aveva scoperto.
A Firenze, è inutile nasconderlo l’integrazione fra la città e i Della Valle non si è ancora del tutto concretizzata, riportare in società Antognoni sarebbe un bel passo avanti.
Maurizio Cresci