adv

AZIENDE, SERVIZI, NOTIZIE E INFORMAZIONE DAL MUGELLO E DALLA VALDISIEVE. NEWS MUGELLO E VALDISIEVE, NOTIZIE DALLA VAL DI SIEVE E NOTIZIE DAL MUGELLO. AZIENDE DI PRODUZIONE, COMMERCIO, SERVIZI, NEWS E INFORMAZIONI DALLA VALDISIEVE E IL MUGELLO. NOTIZIE, TERRITORIO, CULTURA, MODA, SPORT, AGRITURISMO, VINO, PRODOTTI TIPICI TOSCANI. AZIENDE DI PRODUZIONE E VENDITA. PUBBLICITÀ E MARKETING TERRITORIALE.

Home  |  WebMail

SIEVE NEWS

AZIENDE E SERVIZI

PER SAPERNE DI PIÙ

FOTOGALLERY

SIEVE WEB TV

CHE TEMPO FA?

ORARIO TRENITALIA

COMMUNITY

LINKS E UTILITA'

ABOUT US

SERVIZI E MARCHI

HOME PAGE

SIEVE NEWS - NOTIZIE ED EVENTI IN VALDISIEVE E MUGELLO

Circolo Fratelli ROSSELLI VALDISIEVE
Periodico Laburista NOTIZIE

A cura della Redazione  |  E-Mail: rosselli.valdisieve@alice.it

 

      LABURISTA NOTIZIE - N.2 - APRILE 2005

                     11/5/2005 - LIBRI

<<<

Viaggio in Europa di Pietro Guerrini
(1682 – 1686).
Edizione della corrispondenza e dei disegni di un inviato di Cosimo III dei Medici.
Firenze, Leo S. Olschki, 2005
Deputazione di Storia patria per la Toscana, Documenti di storia italiana, serie II vol. XI
A cura di Francesco Martelli

Toscana, 1682: dopo il primo, difficile decennio di regno, marcato da tentativi di riassetto dell’obsoleto apparato istituzionale e burocratico dello Stato e da una perdurante e sempre più acuta situazione di depressione economica, specialmente nel tradizionale settore manifatturiero, il granduca Cosimo III dei Medici, presa coscienza del ritardo ormai accumulato dalle strutture tecnologiche e produttive della Toscana rispetto ai più dinamici ed avanzati paesi europei dell’epoca –Olanda, Francia, Inghilterra, ma anche Germania- decide di tentare la carta dell’ innovazione. Nasce così in particolare il progetto “di mandar fuora un soggetto di spirito e di capacità, che scorrendo per le provincie più culte d’Europa riconosca et osservi quanto le altre nazioni abbiano d’industrioso e di singolare in ogni genere di fabbrica, o sia civile o militare, ma specialmente d’operazioni meccaniche, edifizzi, macchine e strumenti ordinati al governo e maneggio delle acque o correnti o stagnanti”.
Il prescelto per questo viaggio, Pietro Guerrini, è un giovane tecnico e disegnatore fiorentino, membro di una famiglia di fresco inserimento cittadino originaria di Marradi, nella periferica Romagna toscana, che aveva riposto tutte le sue chances di ascesa economica e sociale nell’impiego nei quadri della burocrazia tecnica e militare granducale. Durante i quasi quattro anni di durata del viaggio, totalmente finanziato dal Granduca e attentamente pianificato attraverso una dettagliata Istruzione predisposta alla partenza sul modello di quelle impartite agli ambasciatori all’inizio delle missioni diplomatiche, Pietro Guerrini corrisponde regolarmente con Cosimo III attraverso uno dei suoi più stretti segretari, Apollonio Bassetti, allegando spesso alle lettere dettagliati disegni tecnici delle macchine, strumenti, fabbriche osservate.
Fortunatamente, questa documentazione – lettere originali e disegni del Guerrini, minute delle risposte del Bassetti – è giunta a noi praticamente completa, conservata nell’Archivio di Stato di Firenze, all’interno del grande fondo Mediceo del Principato, e viene ora pubblicata integralmente: in trascrizione le lettere, in fotoriproduzione a colori i disegni. Si tratta di un insieme di straordinario interesse, che documenta, nei loro particolari tecnici, edifici, macchinari, strumenti per la regimazione e il controllo delle acque e per l’utilizzazione dell’energia idrica ai fini dei più svariati scopi industriali, civili e militari, che il nostro viaggiatore aveva avuto modo di osservare attentamente nel corso del suo viaggio, e che lo avevano colpito per l’ingegnosità, la funzionalità e le soluzioni tecniche innovative adottate. L’intento, con questo volume, è quello di valorizzare e mettere pienamente a disposizione degli studiosi un materiale unico e inedito, dalle valenze davvero molteplici, che dall’ambito toscano dell’esigenza di una più avvertita ricostruzione dei decenni di governo di Cosimo III - un’epoca, non dimentichiamolo, già così prossima agli esordi della luminosa stagione riformatrice lorenese - si allargano alla storia della scienza, della tecnica e dell’economia italiane ed europee.
di Francesco Martelli