adv

AZIENDE, SERVIZI, NOTIZIE E INFORMAZIONE DAL MUGELLO E DALLA VALDISIEVE. NEWS MUGELLO E VALDISIEVE, NOTIZIE DALLA VAL DI SIEVE E NOTIZIE DAL MUGELLO. AZIENDE DI PRODUZIONE, COMMERCIO, SERVIZI, NEWS E INFORMAZIONI DALLA VALDISIEVE E IL MUGELLO. NOTIZIE, TERRITORIO, CULTURA, MODA, SPORT, AGRITURISMO, VINO, PRODOTTI TIPICI TOSCANI. AZIENDE DI PRODUZIONE E VENDITA. PUBBLICITÀ E MARKETING TERRITORIALE.

Home  |  WebMail

SIEVE NEWS

AZIENDE E SERVIZI

PER SAPERNE DI PIÙ

FOTOGALLERY

SIEVE WEB TV

CHE TEMPO FA?

ORARIO TRENITALIA

COMMUNITY

LINKS E UTILITA'

ABOUT US

SERVIZI E MARCHI

HOME PAGE

SIEVE NEWS - NOTIZIE ED EVENTI IN VALDISIEVE E MUGELLO

Circolo Fratelli ROSSELLI VALDISIEVE
Periodico Laburista NOTIZIE

A cura della Redazione  |  E-Mail: rosselli.valdisieve@alice.it

 

      LABURISTA NOTIZIE - N.2 - APRILE 2005

                     11/5/2005 - UN PAPA MEDIATICO

<<<

di Alberto Trifoglio

La perdita di papa Wojtyla ha avuto un effetto mediatico - emotivo direi senza precedenti, questo pontefice è stato molto attivo, dobbiamo riconoscergli un impegno sociale ed umano forse senza precedenti! Il suo grido di condanna ai mafiosi nella valle dei templi di Agrigento di convertirsi perché il giudizio di Dio prima o poi li colpirà mi ha personalmente molto colpito e mi ha coinvolto seguendolo nella sua politica di contatto diretto con i problemi della gente.

LA GIORNATA DELLA PACE , ASSISI 1986
Pregano insieme il patriarca della chiesa
Ortodossa, il Papa e il Dalai Lama
Certo non tutti i papi hanno avuto la possibilità di poter comunicare con le televisioni o di viaggiare in moderni aerei e di parlare a milioni ed in alcuni casi miliardi di persone in tutto il globo terrestre, bisogna però ammettere che papa Wojtyla ha avuto il coraggio di denunciare ingiustizie, guerre e di ammonire anche i potenti (come ad esempio l’America) senza timore; ha denunciato la fame nel mondo e cosa più importante è andato a incontrare i poveri e li ha toccati con mano; ha dialogato con le altre religioni evitando in alcuni casi pericolosi conflitti come quello con il mondo islamico in occasione della guerra in Irak. E’ andato al muro del pianto, ha creato come sappiamo ad Assisi un luogo di dibattito tra religioni monoteiste le quali hanno un solo dio. Pericolose interferenze durante la sua malattia abbiamo sentito dalla chiesa come le affermazioni di Ruini che ha espresso opinioni riguardo al referendum sulla procreazione assistita prendendo una posizione ed invitando i cattolici a votare contro; queste cose devono riguardare la libera coscienza delle coppie ed le loro sofferenze nel non avere figli. La chiesa si deve occupare di questioni spirituali e lasciare il potere temporale alla laicità degli stati, bene ha fatto secondo me la comunità europea a non riconosce la religione cattolica come una radice della nascita dell’unione europea, il consenso del popolo nelle religioni lo si ha se si predica parole giuste e caritatevoli e si è vicini ai problemi reali della gente assistendoli spiritualmente e (attraverso la carità) anche materialmente.
Questo Papa è stato un grande papa, moderno, aperto al dialogo, con il coraggio di denunciare ingiustizie e di ricercare (come prima ho detto, ma è meglio sottolinearlo) il dialogo con le altre religioni; sia l’islam, sia il buddismo (che sono insieme al cristianesimo le maggiori) devono dialogare e non arroccarsi in posizioni integraliste che poi sappiamo tutti dove portano e cioè a scontri e morti invece di predicare pace a tutti gli uomini come si dice di buona volontà.
Ci mancherai papa Karol speriamo che il tuo successore prosegua sulla strada da Te intrapresa! E che la chiesa non scelga un papa contrario alla tua politica di apertura e di denuncia, con te anche i laici hanno avuto parole di riguardo nei tuoi confronti e sono dispiaciuti per la tua morte, riposa in pace e che il tuo ricordo e i tuoi messaggi di pace non siano mai dimenticati.