adv

AZIENDE, SERVIZI, NOTIZIE E INFORMAZIONE DAL MUGELLO E DALLA VALDISIEVE. NEWS MUGELLO E VALDISIEVE, NOTIZIE DALLA VAL DI SIEVE E NOTIZIE DAL MUGELLO. AZIENDE DI PRODUZIONE, COMMERCIO, SERVIZI, NEWS E INFORMAZIONI DALLA VALDISIEVE E IL MUGELLO. NOTIZIE, TERRITORIO, CULTURA, MODA, SPORT, AGRITURISMO, VINO, PRODOTTI TIPICI TOSCANI. AZIENDE DI PRODUZIONE E VENDITA. PUBBLICITÀ E MARKETING TERRITORIALE.

Home  |  WebMail

SIEVE NEWS

AZIENDE E SERVIZI

PER SAPERNE DI PIÙ

FOTOGALLERY

SIEVE WEB TV

CHE TEMPO FA?

ORARIO TRENITALIA

COMMUNITY

LINKS E UTILITA'

ABOUT US

SERVIZI E MARCHI

HOME PAGE

SIEVE NEWS - NOTIZIE ED EVENTI IN VALDISIEVE E MUGELLO

Circolo Fratelli ROSSELLI VALDISIEVE
Periodico Laburista NOTIZIE

A cura della Redazione  |  E-Mail: rosselli.valdisieve@alice.it

 

      LABURISTA NOTIZIE - N.2 - APRILE 2005

                     12/5/2005 - GOVERNO DELEGITTIMATO

<<<

Governo delegittimato dal voto, non può cambiare la costituzione

L’on.le Valdo Spini, membro del direttivo nazionale dei Ds e del direttivo federale di “uniti nell’Ulivo” è intervenuto a Camaldoli ( Arezzo ) al seminario delle liste civiche di centrosinistra “Verso le elezioni politiche del 2006 : un progetto per salvare la costituzione”.
Valdo Spini ha sottolineato il valore della vittoria della Unione delle forze di centro-sinistra alle ultime regionali, ha messo in rilievo la grande occasione di elaborazione e di partecipazione che si apre per tutti in vista delle elezioni politiche, la necessità di andare avanti nella riforma della politica ed è venuto poi a parlare dei temi di attualità.
“L’Unione di Romano Prodi non chiede le elezioni politiche anticipate: sta al centrodestra verificare se è in grado di governare questo anno che rimane garantendo al paese un minimo di tenuta e di coerenza della coalizione di governo. Naturalmente però, se il centro destra insistesse nel portare alla approvazione in seconda lettura della Camera e del Senato lo stravolgimento della costituzione operato con la riforma istituzionale, allora non solo si giustificherebbe, ma anzi sarebbe doveroso da parte del centro-sinistra chiedere le elezioni anticipate. Non sarebbe politicamente lecito infatti cambiare l’assetto di istituti fondamentali come la presidenza della repubblica o la presidenza del consiglio, o il rapporto governo- parlamento da parte di una coalizione appena uscita da una sonora sconfitta elettorale.”