adv

AZIENDE, SERVIZI, NOTIZIE E INFORMAZIONE DAL MUGELLO E DALLA VALDISIEVE. NEWS MUGELLO E VALDISIEVE, NOTIZIE DALLA VAL DI SIEVE E NOTIZIE DAL MUGELLO. AZIENDE DI PRODUZIONE, COMMERCIO, SERVIZI, NEWS E INFORMAZIONI DALLA VALDISIEVE E IL MUGELLO. NOTIZIE, TERRITORIO, CULTURA, MODA, SPORT, AGRITURISMO, VINO, PRODOTTI TIPICI TOSCANI. AZIENDE DI PRODUZIONE E VENDITA. PUBBLICITÀ E MARKETING TERRITORIALE.

Home  |  WebMail

SIEVE NEWS

AZIENDE E SERVIZI

PER SAPERNE DI PIÙ

FOTOGALLERY

SIEVE WEB TV

CHE TEMPO FA?

ORARIO TRENITALIA

COMMUNITY

LINKS E UTILITA'

ABOUT US

SERVIZI E MARCHI

HOME PAGE

SIEVE NEWS - NOTIZIE ED EVENTI IN VALDISIEVE E MUGELLO

Circolo Fratelli ROSSELLI VALDISIEVE
Periodico Laburista NOTIZIE

A cura della Redazione  |  E-Mail: rosselli.valdisieve@alice.it

 

      LABURISTA NOTIZIE - N.6 - DICEMBRE 2005

                     24/12/2005 - GIOVENTU' DROGATA

<<<

GIOVENTU' DROGATA

Si diceva una volta "gioventù bruciata", oggi forse è il caso di dire "gioventù drogata".
Purtroppo le notizie che sentiamo non sono belle, il rampollo di casa Fiat che doveva essere l'immagine della casa stessa è stato portato in ospedale dopo essere entrato in coma; un attore con il futuro assicurato che non contento della sua bellezza fisica che fa cadere le donne ai suoi piedi, usa sostanze stupefacenti. Il caso del rampollo della casa torinese (che ha dato lavoro a milioni di persone nel corso di decenni) è veramente eclatante, pensare che il futuro di una casa automobilistica, anche se finora lo stato la ha aiutata a sopravvivere, è nelle mani di rampollo che fa festini con uso di droga fa riflettere sul futuro di tanti posti di lavoro e di famiglie.
Quale è la dimensione in cui vivono i giovani, forse una società da consumare e non da vivere, una società che ai loro occhi va estremizzata sia nel divertimento, sia nel consumismo come anche nel protagonismo? Forse le mie sono valutazioni errate, ma ho l'impressione che una parte di questa generazione sia infelice nella contentezza di avere tutto; a cosa può aspirare un giovane industriale il quale ha tutto e non necessita di crearsi una vita che è già per lui programmata!
Se si dovesse lottare per avere un qualcosa, per raggiungere un obbiettivo credo che drogarsi sia fuori da ogni logica, chi invece ha tutto o rinuncia a avere dalla vita soddisfazioni e obbiettivi, credo che la droga sia sulla sua strada come l'alcol o il gioco.
Stiamo attenti ai nostri figli, forse sono troppo sicuri di se e scivolare su cose pericolose per loro credo sia più facile di quanto sembra. Una generazione a rischio quella dei giovani di adesso, bombardata da messaggi mediatici fatti di persone di successo che tutti vogliono imitare, di donne tutte attrici e belle, perché non provare cose estreme quali la droga? Ma di questa si muore o si finisce in centri di cura con la vita spesso compromessa per il futuro. La nostra società dove conta vincere o arrivare miete molte vittime, come non bastassero i giovani morti sulle strade, si devono aggiungere anche quelli per droga , vale la pena credo di rivedere i messaggi e l'educazione che diamo ai nostri figli prima che questa generazione e le prossime non compromettano il loro futuro e quindi quello di tutta la società che verrà. A.T.