adv

AZIENDE, SERVIZI, NOTIZIE E INFORMAZIONE DAL MUGELLO E DALLA VALDISIEVE. NEWS MUGELLO E VALDISIEVE, NOTIZIE DALLA VAL DI SIEVE E NOTIZIE DAL MUGELLO. AZIENDE DI PRODUZIONE, COMMERCIO, SERVIZI, NEWS E INFORMAZIONI DALLA VALDISIEVE E IL MUGELLO. NOTIZIE, TERRITORIO, CULTURA, MODA, SPORT, AGRITURISMO, VINO, PRODOTTI TIPICI TOSCANI. AZIENDE DI PRODUZIONE E VENDITA. PUBBLICITÀ E MARKETING TERRITORIALE.

Home  |  WebMail

SIEVE NEWS

AZIENDE E SERVIZI

PER SAPERNE DI PIÙ

FOTOGALLERY

SIEVE WEB TV

CHE TEMPO FA?

ORARIO TRENITALIA

COMMUNITY

LINKS E UTILITA'

ABOUT US

SERVIZI E MARCHI

HOME PAGE

SIEVE NEWS - NOTIZIE ED EVENTI IN VALDISIEVE E MUGELLO

Circolo Fratelli ROSSELLI VALDISIEVE
Periodico Laburista NOTIZIE

A cura della Redazione  |  E-Mail: rosselli.valdisieve@alice.it

 

      LABURISTA NOTIZIE - N.3 - GIUGNO 2006

                     15/6/2006 - TARIFFA IGIENE AMBIENTALE (TIA)

<<<

A Proposito della Tariffa di Igiene Ambientale (TIA).

I cittadini di Pelago, Pontassieve e Rufina, si sono visti recapitare da parte dell’A.E.R. Spa la fattura relativa alla TIA come acconto tariffa semestre 2006. Tutto questo come comunica la stessa AER Spa, “è dovuto che dal primo gennaio 2006 la Tassa sui Rifiuti Solidi Urbani è stata sostituita dalla Tariffa di Igiene Ambientale (TIA), e affidato dal suo comune all’AER Spa che gestisce su tutto il territorio comunale la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti”, poi vi sono le descrizioni dell’importo ed altro.
Innanzi tutto si deve rilevare che manca ai cittadini un’adeguata informazione di questo non secondario cambiamento, tanto da creare imbarazzo a chi la ricevuto. Difatti non può bastare un comunicato seminascosto nel retro della terza piegatura della fattura. Oltre ha rilevare che sono omesse le indicazioni su eventuali “esenzioni e agevolazioni per gli utenti e le relative scadenze. E’ vero che tali notizie si possono recepire nei rispettivi comuni, ma ci sembrava corretto riportare queste notizie agli utenti (per alcuni molto importanti). Altro da rilevare, ci risulta strano, che per il pagamento, codesta Società abbia incaricato la CERIT spa di Firenze, che ha costi rilevanti di gestione, che vanno ad incidere sul costo complessivo di smaltimento rifiuti, ed utilizzare una modalità di pagamento “il bollettino RAV”, aumentando così il costo per l’utente di un ulteriore € 0,13 a bollettino, oltre la normale commissione prevista dalle Poste Italiane.