adv

AZIENDE, SERVIZI, NOTIZIE E INFORMAZIONE DAL MUGELLO E DALLA VALDISIEVE. NEWS MUGELLO E VALDISIEVE, NOTIZIE DALLA VAL DI SIEVE E NOTIZIE DAL MUGELLO. AZIENDE DI PRODUZIONE, COMMERCIO, SERVIZI, NEWS E INFORMAZIONI DALLA VALDISIEVE E IL MUGELLO. NOTIZIE, TERRITORIO, CULTURA, MODA, SPORT, AGRITURISMO, VINO, PRODOTTI TIPICI TOSCANI. AZIENDE DI PRODUZIONE E VENDITA. PUBBLICITÀ E MARKETING TERRITORIALE.

Home  |  WebMail

SIEVE NEWS

AZIENDE E SERVIZI

PER SAPERNE DI PIÙ

FOTOGALLERY

SIEVE WEB TV

CHE TEMPO FA?

ORARIO TRENITALIA

COMMUNITY

LINKS E UTILITA'

ABOUT US

SERVIZI E MARCHI

HOME PAGE

SIEVE NEWS - NOTIZIE ED EVENTI IN VALDISIEVE E MUGELLO

Circolo Fratelli ROSSELLI VALDISIEVE
Periodico Laburista NOTIZIE

A cura della Redazione  |  E-Mail: rosselli.valdisieve@alice.it

 

      LABURISTA NOTIZIE - N.4 - AGOSTO 2006

                     17/9/2006 - DEMOCRATICO E SOCIALISTA

<<<

di Valdo Spini
Democratico è anche socialista

Si parla molto in questi giorni del nuovo partito che dovrebbe scaturire dall’esperienza unitaria dell’Ulivo. Il Partito Democratico, così lo chiama il suo più autorevole proponente, Romano Prodi.
E, naturalmente, si parla molto di una tavola dei valori del nuovo partito e di come essa potrà comporre il problema della convivenza tra chi intende militare in un partito laico e chi intende invece ispirarsi ai valori cattolici. Ma il problema dirimente che si presenta all’orizzonte in un’ Europa sempre più importante come dimensione della nostra politica e in un mondo sempre più globalizzato, è quello dell’adesione internazionale del nuovo partito.
In tutti e 25 paesi dell’Unione Europea, le forze politiche principali di sinistra democratica o di centro-sinistra appartengono al PSE, il Partito del Socialismo Europeo. I nomi dei leaders di questi partiti sono ben noti: si va dall’inglese Blair allo spagnolo Zapatero, passando per lo svedese Goran Persson. mentre sull’orizzonte della politica francese si affaccia come possibile candidato alla Presidenza della Repubblica Segolène Royal, di cui ho avuto l’onore, nel 1993, di essere collega ministro dell’Ambiente. Secondo alcuni autorevolissimi esponenti della Margherita, come il Presidente di questo partito Francesco Rutelli e il presidente del gruppo dell’Ulivo alla camera, Dario Franceschini, il nuovo partito del centro-sinistra italiano non dovrebbe appartenere al partito del Socialismo Europeo.
Come si potrebbe giustificare un assunto del genere? Magari richiamandoci all’abate Gioberti e al suo vecchio, (e preteso) Primato Morale e Civile degli Italiani? Non lo crediamo proprio. D’altro canto, se il nuovo partito deve essere Democratico non solo nel nome, ma anche nel metodo, questo non potrebbe essere deciso dall’alto, come frutto di una sorta di pregiudiziale in negativo. Perché questo problema venga deciso dal basso, dagli interessati, si muove allora un Appello firmato da chi scrive, da Giuseppe Caldarola, da molti esponenti di associazioni giovanili, nonché da iscritti e non iscritti ai Ds, che chiede che il nuovo partito aderisca al Partito del Socialismo Europeo e all’Internazionale Socialista.
Valdo Spini