adv

AZIENDE, SERVIZI, NOTIZIE E INFORMAZIONE DAL MUGELLO E DALLA VALDISIEVE. NEWS MUGELLO E VALDISIEVE, NOTIZIE DALLA VAL DI SIEVE E NOTIZIE DAL MUGELLO. AZIENDE DI PRODUZIONE, COMMERCIO, SERVIZI, NEWS E INFORMAZIONI DALLA VALDISIEVE E IL MUGELLO. NOTIZIE, TERRITORIO, CULTURA, MODA, SPORT, AGRITURISMO, VINO, PRODOTTI TIPICI TOSCANI. AZIENDE DI PRODUZIONE E VENDITA. PUBBLICITÀ E MARKETING TERRITORIALE.

Home  |  WebMail

SIEVE NEWS

AZIENDE E SERVIZI

PER SAPERNE DI PIÙ

FOTOGALLERY

SIEVE WEB TV

CHE TEMPO FA?

ORARIO TRENITALIA

COMMUNITY

LINKS E UTILITA'

ABOUT US

SERVIZI E MARCHI

HOME PAGE

SIEVE NEWS - NOTIZIE ED EVENTI IN VALDISIEVE E MUGELLO

Circolo Fratelli ROSSELLI VALDISIEVE
Periodico Laburista NOTIZIE

A cura della Redazione  |  E-Mail: rosselli.valdisieve@alice.it

 

      LABURISTA NOTIZIE - N.1 - FEBBRAIO 2007

                     4/3/2007 - TELERISCALDAMENTO

<<<

A Pomino il più grande impianto di Teleriscaldamento di tutta la Toscana

Sorgerà nella frazione di Pomino nel Comune di Rufina il più grande impianto di “Teleriscaldamento a biomasse” di tutta la Toscana.
Il progetto è stato presentato il 21 dicembre scorso in un’assemblea pubblica a Pomino, dal Sindaco di Rufina, Stefano Gamberi e dal Presidente della Comunità montana Montagna Fiorentina, Nicola Danti.
Il progetto che permetterà la realizzazione del Teleriscaldamento a Pomino nasce, infatti, grazie ad un accordo di programma tra il Comune di Rufina e la Comunità Montana Montagna Fiorentina. L’accordo prevede che l’ente montano si faccia carico dell’iter di progettazione, dell’affidamento e della direzione dei lavori, l’impianto, poi rimarrà in comproprietà con il comune di Rufina e la relativa gestione.
Il nuovo impianto di teleriscaldamento sarà alimentato a cippato (legno) e fornirà le stesse prestazioni dei normali impianti a gas, una soluzione economicamente ed ecologicamente conveniente rispetto all'uso del petrolio. “Tale progetto – spiega il Sindaco Stefano Gamberi – rappresenta un concreto esempio di valorizzazione delle energie rinnovabili, un sistema innovativo per le nostre zone, economicamente valido, in grado di migliorare le emissioni di anidride carbonica e che non andrà né a limitare, né a intaccare in alcun modo gli abituali “comfort” a cui siamo abituati”.
"L'impianto di teleriscaldamento – aggiunge il presidente della Comunità Montana Montagna Fiorentina Nicola Danti - permetterà di garantire ai cittadini di Pomino il riscaldamento delle loro abitazioni con costi molto inferiori rispetto agli attuali, garantirà la progressiva valorizzazione delle risorse forestali disponibili e scarsamente commerciabili. Pomino, come Rincine per i piccoli impianti, deve essere il primo di una serie di impianti di teleriscaldamento a biomasse forestali a servizio delle comunità locali sui quali la Comunità Montana e le Amministrazioni comunali investiranno nei prossimi anni.”.
L’impianto sarà composto da una centrale termica situata nei pressi del centro dell’abitato di Pomino e di una rete di distribuzione dell’acqua calda necessaria a fornire, mediante sottostazioni-scambiatori di calore, riscaldamento e acqua calda sanitaria alle varie abitazioni.