adv

AZIENDE, SERVIZI, NOTIZIE E INFORMAZIONE DAL MUGELLO E DALLA VALDISIEVE. NEWS MUGELLO E VALDISIEVE, NOTIZIE DALLA VAL DI SIEVE E NOTIZIE DAL MUGELLO. AZIENDE DI PRODUZIONE, COMMERCIO, SERVIZI, NEWS E INFORMAZIONI DALLA VALDISIEVE E IL MUGELLO. NOTIZIE, TERRITORIO, CULTURA, MODA, SPORT, AGRITURISMO, VINO, PRODOTTI TIPICI TOSCANI. AZIENDE DI PRODUZIONE E VENDITA. PUBBLICITÀ E MARKETING TERRITORIALE.

Home  |  WebMail

SIEVE NEWS

AZIENDE E SERVIZI

PER SAPERNE DI PIÙ

FOTOGALLERY

SIEVE WEB TV

CHE TEMPO FA?

ORARIO TRENITALIA

COMMUNITY

LINKS E UTILITA'

ABOUT US

SERVIZI E MARCHI

HOME PAGE

SIEVE NEWS - NOTIZIE ED EVENTI IN VALDISIEVE E MUGELLO

Circolo Fratelli ROSSELLI VALDISIEVE
Periodico Laburista NOTIZIE

A cura della Redazione  |  E-Mail: rosselli.valdisieve@alice.it

 

      LABURISTA NOTIZIE - N.1 - FEBBRAIO 2007

                     4/3/2007 - UN CONGRESSO PERIL SOCIALISMO

<<<

UN CONGRESSO PER RITROVARE LA ROTTA DEL SOCIALISMO
di Marino BIANCO

La posta in gioco nel congresso dei DS è la permanenza o meno di questo partito.
Non è vero che non si dovrà deliberare il suo scioglimento.
Non è serio sostenere che si tratti soltanto di decidere l’avvio della fase costituente del Partito Democratico, parallelarmente alle decisioni del congresso della Margherita.
E’ ipocrita usare perifrasi per coprire la sostanza che, fatta la scelta del c.d. processo costituente, al più si dovrà stabilire solo una scadenza temporale per lo scioglimento (il P.D. nel 2009, come dicono alcuni, o subito dopo il congresso di primavera, come insistono altri!?).
E’ fuorviante l’enunciato obbiettivo di voler andare “oltre il socialismo”, indicato da un gruppo dirigente che non ha saputo conseguire quello di fare dei DS il grande partito italiano del socialismo europeo. Solo fumisterie, che non possono far parte di una leale dialettica congressuale: con chi, poi, “oltre il socialismo”, con i soci e i dirigenti della Margherita, che provengono da formazioni che hanno sempre avversato lo stesso socialismo nelle sue opzioni economico-sociali, nella sua laicità e nel suo internazionalismo?
A meno che l’ambiguo slogan “oltre il socialismo” non voglia significare “fuori del socialismo”, con il corollario inevitabile, come pretende la Margherita, della non collocazione del costituendo nuovo partito nell’Internazionale Socialista (semmai con il contentino di mantenere buoni rapporti con le formazioni socialiste europee!).
Dobbiamo, invece, impedire che i DS si allontanino dalla rotta del socialismo, naturalmente quello moderno storicizzato innovatore. Il congresso dovrà piuttosto aggiustare la rotta, adeguare …l’imbarcazione, cambiare equipaggi e soprattutto quei timonieri che dal 21% degli Stati Generali del 1998 ci hanno condotto alla deriva del 17% delle ultime elezioni politiche.
Dunque, al centro del dibattito congressuale dei DS vi è ancora una volta la “questione socialista”: vogliamo che sia risolta e non …passata in archivio, con danni per la sinistra e per il Paese.
C’è bisogno, allora, di un congresso vero, serio, non ipocrita, leale, in cui le posizioni politiche possano confrontarsi per quello che essenzialmente esprimono, e di un congresso che si svolga con modalità che assicurino una partecipazione degli iscritti non rituale, ma libera e consapevole.
Marino BIANCO