adv

AZIENDE, SERVIZI, NOTIZIE E INFORMAZIONE DAL MUGELLO E DALLA VALDISIEVE. NEWS MUGELLO E VALDISIEVE, NOTIZIE DALLA VAL DI SIEVE E NOTIZIE DAL MUGELLO. AZIENDE DI PRODUZIONE, COMMERCIO, SERVIZI, NEWS E INFORMAZIONI DALLA VALDISIEVE E IL MUGELLO. NOTIZIE, TERRITORIO, CULTURA, MODA, SPORT, AGRITURISMO, VINO, PRODOTTI TIPICI TOSCANI. AZIENDE DI PRODUZIONE E VENDITA. PUBBLICITÀ E MARKETING TERRITORIALE.

Home  |  WebMail

SIEVE NEWS

AZIENDE E SERVIZI

PER SAPERNE DI PIÙ

FOTOGALLERY

SIEVE WEB TV

CHE TEMPO FA?

ORARIO TRENITALIA

COMMUNITY

LINKS E UTILITA'

ABOUT US

SERVIZI E MARCHI

HOME PAGE

SIEVE NEWS - NOTIZIE ED EVENTI IN VALDISIEVE E MUGELLO

Circolo Fratelli ROSSELLI VALDISIEVE
Periodico Laburista NOTIZIE

A cura della Redazione  |  E-Mail: rosselli.valdisieve@alice.it

 

      LABURISTA NOTIZIE - N.2 - APRILE 2007

                     24/5/2007 - SVIPUPPO SOSTENIBILE

<<<

Esplode la questione ambientale.

Il mondo si sarà accorto del pericolo climatico che sta correndo la terra, nonostante l’effetto serra?
E’ cresciuto l’interesse intorno alla questione ambientale anche nei nostri territori Teoricamente sembrerebbe di si.
Agenda 21 ha messo al primo posto il risparmio e autosufficenza energetica Ma tra il dire e il fare c’è di mezzo … Non cresce la raccolta differenziata dei rifiuti che aumentano in quantità assoluta
Non prende il via un progetto di mobilità ad energie alternative, la stessa certificazione energetica recentemente introdotta trova difficoltà di applicazione
Se a livello mondiale, le imprese e l’estabilismen al potere sembrano svoltare in senso ambientalista. non lo fanno per il clima ma perchè hanno intravisto un nuovo redditizio business .Sta di fatto che siamo agli inizi di una nuova era umana ed una nuova rivoluzione industriale poiché l’uso di energie rinnovabili porterà sicuramente profondi cambiamenti nella vita di ognuno di noi. paragonabili all’introduzione dell’uso della ruota. Anche da noi siamo all’anno zero non esistono, non solo imprese del settore ma sono scarse anche le conoscenze in grado di dare significativi contributi all’introduzione di energie alternative. .La strada da percorrere è ancora lunga e soprattutto manca ancora in ognuno di noi la consapevolezza del rispetto dell’ambiente e della natura ed anche del fatto che le materie prime non sono infinite anzi, alcune possono venire a mancare in tempi brevi a cominciare dall’acqua. Chi osserva i nostri magri ed asciutti torrentelli già a marzo non può che preoccuparsi Come sempre i più sensibili sono gli agricoltori e ci chiediamo se basterà la risposta tecnologica per superare le crisi inevitabili che si verranno a creare o sarà necessaria prima ancora della risposta tecnologica, la presa di coscienza di un necessario diverso sviluppo con l’uso razionale delle risorsa acqua e l’educazione al riuso ed al riclico di questo bene prezioso? La storia dell’uomo ci dice che tutto sarà molto travagliato e che ogni progresso sarà condizionato da eventi altrettanto negativi. Le nostre amministrazione più di una azione di sensibilizzazione non possono fare. mentre preziose sembrano essere il ciclo di conferenze organizzate qua e là.
Ci sono due passaggi difficili da superare su cui siamo impreparati ed in grave ritardo: la diffusione corretta e non speculativa delle innovazioni a beneficio di tutti, cioè la messa a disposizione delle scoperte scientifiche e l’adeguamento di ognuno di noi ai cambiamenti necessari.
Tutto questo presuppone una scuola efficiente in tutti i suoi gradi ed una formazione continua generalizzata da noi inesistente, tralascio il discorso sulla ricerca.. oltre ad una corretta informazione., con una trasformazione industriale tutta da costruire .Per fare queste cose ci vogliono tempi lunghi e risorse che non abbiamo a disposizione. Compatibilità tra tempi e risorse, sta qui la sfida del futuro dell’uomo e del suo abitat compreso quindi il Chianti, tutto il resto sono parole inutili. R C.