adv

AZIENDE, SERVIZI, NOTIZIE E INFORMAZIONE DAL MUGELLO E DALLA VALDISIEVE. NEWS MUGELLO E VALDISIEVE, NOTIZIE DALLA VAL DI SIEVE E NOTIZIE DAL MUGELLO. AZIENDE DI PRODUZIONE, COMMERCIO, SERVIZI, NEWS E INFORMAZIONI DALLA VALDISIEVE E IL MUGELLO. NOTIZIE, TERRITORIO, CULTURA, MODA, SPORT, AGRITURISMO, VINO, PRODOTTI TIPICI TOSCANI. AZIENDE DI PRODUZIONE E VENDITA. PUBBLICITÀ E MARKETING TERRITORIALE.

Home  |  WebMail

SIEVE NEWS

AZIENDE E SERVIZI

PER SAPERNE DI PIÙ

FOTOGALLERY

SIEVE WEB TV

CHE TEMPO FA?

ORARIO TRENITALIA

COMMUNITY

LINKS E UTILITA'

ABOUT US

SERVIZI E MARCHI

HOME PAGE

SIEVE NEWS - NOTIZIE ED EVENTI IN VALDISIEVE E MUGELLO

Circolo Fratelli ROSSELLI VALDISIEVE
Periodico Laburista NOTIZIE

A cura della Redazione  |  E-Mail: rosselli.valdisieve@alice.it

 

      LABURISTA NOTIZIE - N.1 - GENNAIO 2008

                     10/5/2008 - Progetti scuola

<<<

I Progetti del Comune di Rufina per la Scuola
Investimenti e formazione: oltre 3 milioni di investimenti.
Costruzione di un nuovo servizio per l’infanzia, la famiglia e l’adolescenza


D
al 2005 il Comune di Rufina ha iniziato un articolato piano di interventi strutturali per rendere le scuole del territorio, dalla materne alle elementari, più grandi e più accoglienti per gli studenti, le loro famiglie e tutte le persone che ci lavorano.
In questo quadro di miglioramento del sistema scolastico molti sono stati gli interventi alle strutture per un totale di oltre 3 milioni di euro; in particolare sono già stati conclusi i lavori per la ristrutturazione di un’intera ala della scuola media. Ancor più significativi si prevedono gli interventi presso la Scuola Elementare e Materna di Contea, con la costruzione di un nuovo edificio che ospiterà sia la scuola primaria sia quella dell'infanzia, un nuovo refettorio, la biblioteca e i laboratori. Nella fascia dell'infanzia, già nel 2005, sono state aperte due nuove sezioni della Scuola Materna L. Carroll, mentre tutti gli spazi interni ed esterni dell'edificio, saranno interessati da importanti lavori di adeguamento strutturale.
Ancora sulla Scuola Media, che alla fine dell'intervento avrà un nuovo refettorio, di altre aule e altri laboratori e di una palestra che sia finalmente al passo con i tempi. Verrà anche ampliato il numero delle aule presso la Scuola Elementare Mazzini, costruita una nuova palestra e completato il programma di adeguamento alla normativa vigente sulla sicurezza.
“Parlare di scuola – spiegano il Sindaco Stefano Gamberi e l’assessore Vito Maida – vuol dire parlare di uno scenario complesso che vede la nostra amministrazione impegnata su tutti gli aspetti che appartengono all’istruzione”.
“Una scuola moderna – continuano – non può accontentarsi soltanto di aule accoglienti per le lezioni, ma deve anche offrire possibilità di formazione, laboratori, contributi per lo studio e azioni per il miglioramento qualitativo dell’istruzione”.
“Da quest’anno – concludono gli amministratori – una nuova riorganizzazione dell’orario degli asili nido permetterà un aumento dell’offerta e dei posti disponibili. Tale disponibilità è destinata ad aumentare grazie anche alla convenzione – entrata in vigore da dicembre - firmata dall’amministrazione con l’asilo privato accreditato “Fate e Folletti” che riserva ai bambini inseriti nelle liste di attesa al Nido Comunale alcuni posti, che ha portato l’offerta a 48 posti rispetto ai 30 dello scorso anno.
Altri investimenti poi sono da registrare per il miglioramento e i contributi alle famiglie per il trasposto scolastico, la refezione e l’accompagnamento; in totale una cifra superiore a 512.482 Euro. A questi si vanno a sommare altri 85.000 per l’offerta formativa, dai progetti di psicomotricità ai laboratori teatrali.

In aggiunta agli interventi sopra enunciati sarà realizzato il CIAF (Centro Infanzia, Adolescenza e Famiglia), un progetto su Rufina - ma che interessa Pelago e Pontassieve - una nuova struttura da 870.000,00 €, di cui 250.000 a carico del bilancio comunale. Questo nuovo servizio si configura come importante punto di contatto tra l’importanza di realizzare spazi per i giovani e investire nella loro formazione.
Lo scopo del CIAF è quello di essere luogo alternativo e integrativo agli spazi interni delle famiglie e dei servizi scolastici tradizionali. Luogo differente da quello quotidiano che permette l’incontro, indispensabile ingrediente per la crescita. L’intervento prevede la realizzazione di una nuova costruzione ubicata nel perimetro di un’area attualmente occupata da una Scuola Materna, dall’Asilo Nido Comunale e da una palestra aperta al pubblico e frequentata soprattutto da adolescenti.
La localizzazione del CIAF va quindi a rafforzare e qualificare un’area già caratterizzata da servizi a missione educativa: circostanza che ne faciliterà la conoscenza e l’accessibilità da parte di coloro che già frequentano il plesso, siano essi bambini, genitori e adolescenti.

Giovanni Casalini