adv

AZIENDE, SERVIZI, NOTIZIE E INFORMAZIONE DAL MUGELLO E DALLA VALDISIEVE. NEWS MUGELLO E VALDISIEVE, NOTIZIE DALLA VAL DI SIEVE E NOTIZIE DAL MUGELLO. AZIENDE DI PRODUZIONE, COMMERCIO, SERVIZI, NEWS E INFORMAZIONI DALLA VALDISIEVE E IL MUGELLO. NOTIZIE, TERRITORIO, CULTURA, MODA, SPORT, AGRITURISMO, VINO, PRODOTTI TIPICI TOSCANI. AZIENDE DI PRODUZIONE E VENDITA. PUBBLICITÀ E MARKETING TERRITORIALE.

Home  |  WebMail

SIEVE NEWS

AZIENDE E SERVIZI

PER SAPERNE DI PIÙ

FOTOGALLERY

SIEVE WEB TV

CHE TEMPO FA?

ORARIO TRENITALIA

COMMUNITY

LINKS E UTILITA'

ABOUT US

SERVIZI E MARCHI

HOME PAGE

SIEVE NEWS - NOTIZIE ED EVENTI IN VALDISIEVE E MUGELLO

Circolo Fratelli ROSSELLI VALDISIEVE
Periodico Laburista NOTIZIE

A cura della Redazione  |  E-Mail: rosselli.valdisieve@alice.it

 

      LABURISTA NOTIZIE - N.1 - GENNAIO 2008

                     10/5/2008 - SOCIALISTI E PD

<<<

I socialisti ed il
Partito Democratico
di Rino Capezzuoli

Tra errori ed incertezze il neonato Partito Democratico cerca una via per portare l’Italia fuori dalla drammatica situazione in cui si trova. I resti dei socialisti in diaspora hanno compreso che non c’è futuro se non tornando all’unità ed alle origini. e forse anche questo servirà solo da testimonianza.
La situazione politica italiana però è abituata ai miracoli visto che d’altra parte siamo avviati a diventare l’unico stato confessionale in Europa .
La moda del momento dice “ognuno per se alle elezioni” ma il realismo dice che se non si è uniti sarà impossibile governare e vincerà la destra.
E chi se non i socialisti dovrebbero essere i migliori alleati del PD.?
I mal di pancia del PD ci dicono le difficoltà dell’incontro tra cattolici ed ex comunisti per governare insieme senza un approccio culturale neppure iniziato.
Quale deve essere il rapporto tra Pd e socialisti? Sicuramente siamo diversi per storia per cultura per modo di intendere lo stato. Riuscirà l’anima di sinistra del PD a governare senza essere passata attraverso il riformismo socialista? Ed ammesso che vinca le elezioni il PD che tipo governo varerà con la sua cultura cattocomunista ? Siamo avviati forse ad un sistema bulgaro senza minoranze ?
Ed in economia quale sarà lo sbocco quello della libera iniziativa più sfrenata o quella del dirigismo statale multinazionale ? Oppure nel migliore dei casi vincerà un riformismo all’italiana.
La soluzione migliore sarebbe poter arrivare ad un confronto tra riformismo del PD e riformismo socialista. Ma la strada da percorrere è lunga per giungere a ciò e soprattutto occorre che il socialismo ed i socialisti seppur minoritari continuino a far sentire la loro voce.
Sarà così fra qualche mese ?
Molto dipende dal gruppo dirigente attuale che anziché corteggiare il PD per qualche poltrona dovrebbe agitare le idee socialiste tutt’ora valide.
Azionariato popolare, forti associazioni dei consumatori, legalità economica, pagare meno tasse ma pagarle tutti, controllo delle iniziative delle multinazionali, freno alle degenerazioni del sistema creditizio, autosufficienza energetica, snellimento burocratico, meno leggi più chiare e rispettate da tutti.
Questo è un programma all’altezza delle nostre tradizioni da agitare sotto gli occhi degli italiani schifati e disincantati dalla politica che potrebbero rifugiarsi nell’astensionismo o sotto le ali rassicuranti del più forte che sicuramente è anche quello meno democratico.
Coraggio compagni se non riusciremo lasceremo comunque le nostre idee e la nostra disinteressata testimonianza.
Rino Capezzuoli