adv

AZIENDE, SERVIZI, NOTIZIE E INFORMAZIONE DAL MUGELLO E DALLA VALDISIEVE. NEWS MUGELLO E VALDISIEVE, NOTIZIE DALLA VAL DI SIEVE E NOTIZIE DAL MUGELLO. AZIENDE DI PRODUZIONE, COMMERCIO, SERVIZI, NEWS E INFORMAZIONI DALLA VALDISIEVE E IL MUGELLO. NOTIZIE, TERRITORIO, CULTURA, MODA, SPORT, AGRITURISMO, VINO, PRODOTTI TIPICI TOSCANI. AZIENDE DI PRODUZIONE E VENDITA. PUBBLICITÀ E MARKETING TERRITORIALE.

Home  |  WebMail

SIEVE NEWS

AZIENDE E SERVIZI

PER SAPERNE DI PIÙ

FOTOGALLERY

SIEVE WEB TV

CHE TEMPO FA?

ORARIO TRENITALIA

COMMUNITY

LINKS E UTILITA'

ABOUT US

SERVIZI E MARCHI

HOME PAGE

SIEVE NEWS - NOTIZIE ED EVENTI IN VALDISIEVE E MUGELLO

Circolo Fratelli ROSSELLI VALDISIEVE
Periodico Laburista NOTIZIE

A cura della Redazione  |  E-Mail: rosselli.valdisieve@alice.it

 

      LABURISTA NOTIZIE - N.3 - GIUGNO 2008

                     30/6/2008 - LIBRO MAURO MESSERI

<<<

Presentato a Pontassieve il libro di Mauro Messeri.
Giovedì 5 giugno scorso, promosso dal Circolo Fratelli Rosselli Valdisieve e dalla Sezione Soci Coop Valdisieve, si è tenuta presso la Sala Soci Coop di Pontassieve la presentazione del libro di Mauro Messeri “Antologia di scritti” Riflessioni su informazione e politica.- Pagnini Editore 2007.
Nell’introdurre, il Presidente del Circolo Fratelli Rosselli Valdisieve, Giovanni Casalini, ha sottolineato che il libro è una raccolta di parte di articoli apparsi nel decennio 1985 – 1996 sulla rivista “Testimonianze” fondata nel 1958 da padre Ernesto Balducci. La seconda parte di questo libro di Messeri comprende una raccolta di articoli vari apparsi sul periodico “Laburista notizie” periodico edito da questo Circolo. Nella prima parte, l’argomento maggiormente trattato è la televisione e in special modo la RAI. Nella seconda parte invece ci sono raccolti articoli eterogenei, dove l’autore ha espresso il suo punto di vista come militante di base su argomenti e problemi di attualità.
Maria Battistoni nel suo intervento ha preso spunto su quanto scritto sulla televisione ed in particolare sulla Rai, affinché questa sia un’informazione libera, che questa sia la memoria storica del Paese, soffermandosi sulla necessità che oltre a fare informazione, debba essere un elemento di divulgazione degli articoli della costituzione e con una produzione culturale di qualità. Inoltre ha sottolineato che la televisione commerciale ha stravolto i costumi degli italiani con i suoi programmi spazzatura.
Gabriele Parenti intervenendo si è soffermato sulle vicende della Rai, da monopolio della TV a duopolio e i vari passaggi sin qui avvenuti attraverso le leggi che si sono succedute in questi anni. Inoltre si è soffermato sugli aspetti di fare televisione, con notizie sensazionali, con forme di consunzione delle notizie e amplificazione di queste e la sua manipolazione.
Poi si è soffermato su come costruire il servizio pubblico, che questo sia di proprietà pubblica, ma che abbia una gestione aziendale come privata.
Mauro Messeri infine è intervenuto riprendendo alcuni fatti citati prima e cronache sensazionali, ed in special modo sui giovani (vedi bullismo), questi erano stati oggetto di suoi articoli già venti anni fa. Riprendendo poi il tema della riforma della TV ha precisato che quando l’anno scorso si accingeva a questo libro si chiedeva come sarebbe cambiata la TV pubblica con la riforma Gentiloni. Oggi con il cambiamento dello scenario politico la riforma della TV la faranno loro, con una maggiore dipendenza all’attuale governo (vedi vicenda Rete4 anziché Europa 7).