adv

AZIENDE, SERVIZI, NOTIZIE E INFORMAZIONE DAL MUGELLO E DALLA VALDISIEVE. NEWS MUGELLO E VALDISIEVE, NOTIZIE DALLA VAL DI SIEVE E NOTIZIE DAL MUGELLO. AZIENDE DI PRODUZIONE, COMMERCIO, SERVIZI, NEWS E INFORMAZIONI DALLA VALDISIEVE E IL MUGELLO. NOTIZIE, TERRITORIO, CULTURA, MODA, SPORT, AGRITURISMO, VINO, PRODOTTI TIPICI TOSCANI. AZIENDE DI PRODUZIONE E VENDITA. PUBBLICITÀ E MARKETING TERRITORIALE.

Home  |  WebMail

SIEVE NEWS

AZIENDE E SERVIZI

PER SAPERNE DI PIÙ

FOTOGALLERY

SIEVE WEB TV

CHE TEMPO FA?

ORARIO TRENITALIA

COMMUNITY

LINKS E UTILITA'

ABOUT US

SERVIZI E MARCHI

HOME PAGE

SIEVE NEWS - NOTIZIE ED EVENTI IN VALDISIEVE E MUGELLO

Circolo Fratelli ROSSELLI VALDISIEVE
Periodico Laburista NOTIZIE

A cura della Redazione  |  E-Mail: rosselli.valdisieve@alice.it

 

      LABURISTA NOTIZIE - N.5 -OTTOBRE 2002

                     15/11/2002 - Non solo sport

<<<

Non solo sport
Servizi a cura di Maurizio Cresci

Diamo il Fiorino d’oro ad Angelo Di Livio !

«Vi restituirò tutto, non voglio essere ricordato come il capitano del fallimento» ha dichiarato Angelo Di Livio subito dopo aver firmato il contratto con la Florentia Viola, lui che è il meno responsabile nell’averci tolto qualcosa!
«Nella vita ci sono cose più importanti dei soldi» aggiungeva il soldatino, verissimo, ma rinunciare a un paio di miliardi delle vecchie lire non è cosa di poco conto, come dimostrano alcune parole di Panucci, che dal ritiro della nazionale, intervistato sulla crisi del calcio, rispondeva che assolutamente non è colpa degli stipendi dei giocatori. Oddio! vuoi vedere che questi duemila miliardi di debito sono stati creati dagli stipendi dei magazzinieri o magari da quelli profumatissimi delle maschere degli stadi?
Il gesto, le parole di Angelo Di Livio ci fanno tornare l’amore per il calcio, facendoci fare un tuffo nel passato in un calcio fatto di bandiere, di tanto meno interessi e stress.
Per questo invito il Sig. Sindaco di Firenze, a cui rinnovo i complimenti insieme all’Assessore allo sport Eugenio Giani nel non aver fatto sparire il calcio da Firenze, di conferire ad Angelo Di Livio il Fiorino d’oro, giusto riconoscimento per dire grazie ad un grande uomo quale si è dimostrato il capitano viola.