adv

AZIENDE, SERVIZI, NOTIZIE E INFORMAZIONE DAL MUGELLO E DALLA VALDISIEVE. NEWS MUGELLO E VALDISIEVE, NOTIZIE DALLA VAL DI SIEVE E NOTIZIE DAL MUGELLO. AZIENDE DI PRODUZIONE, COMMERCIO, SERVIZI, NEWS E INFORMAZIONI DALLA VALDISIEVE E IL MUGELLO. NOTIZIE, TERRITORIO, CULTURA, MODA, SPORT, AGRITURISMO, VINO, PRODOTTI TIPICI TOSCANI. AZIENDE DI PRODUZIONE E VENDITA. PUBBLICITÀ E MARKETING TERRITORIALE.

Home  |  WebMail

SIEVE NEWS

AZIENDE E SERVIZI

PER SAPERNE DI PIÙ

FOTOGALLERY

SIEVE WEB TV

CHE TEMPO FA?

ORARIO TRENITALIA

COMMUNITY

LINKS E UTILITA'

ABOUT US

SERVIZI E MARCHI

HOME PAGE

SIEVE NEWS - NOTIZIE ED EVENTI IN VALDISIEVE E MUGELLO

Circolo Fratelli ROSSELLI VALDISIEVE
Periodico Laburista NOTIZIE

A cura della Redazione  |  E-Mail: rosselli.valdisieve@alice.it

 

      LABURISTA NOTIZIE - N.4 - AGOSTO 2008

                     13/9/2008 - TASSE E TARIFFE

<<<

Come sta la Val di Sieve per
Tasse locali e Tariffe

Si parla tanto in questo momento in sede nazionale di federalismo fiscale, proprio per questo vediamo in dettaglio la situazione per il 2008 nei nostri sei comuni della Val di Sieve.

Da questa tabella emerge che tra il 2007 e il 2008, solo due comuni hanno avuto variato l’addizionale IRPEF e precisamente:il Comune di Pelago ha portato l’IRPF dallo 0,40% al 0,50% con un aumento dello 0,10%, mentre il Comune di Rufina ha diminuito l’addizionale IRPEF dallo 0,60% allo 0,55% con una diminuzione dello 0,05%. Altro da rilevare che anche per il 2008 il Comune di Pontassieve risulta essere il Comune con l’aliquota IRPEF più alta di tutti i sei comuni con 0,70%.
Per quanto riguarda invece la voce rifiuti (TIA e TARSU), come si può notare in tutti e sei comuni vi sono stati aumenti anche consistenti e precisamente: Il Comune di Pelago con il 16,60%, risulta essere il primo comune per aumento della tariffa rifiuti in Val di Sieve ed addirittura secondo nella Provincia di Firenze, al secondo posto risulta essere il Comune di Pontassieve con 9,30%, seguono poi, Dicomano con il 5% e Rufina con il 4,50%.
Da notare che i comuni che applicano ancora la TARSU risultano essere i più contenuti negli aumenti.
Come si vede si è rivelato preoccupante l’aumento generalizzato della TIA, che si preannuncia come tariffa destinata a crescere fuori controllo anche nel prossimo anno.
A questo si aggiunge una notevole diversificazione delle tariffe fra comune e l’altro, sia nell’importo che nella ripartizione fra utenze domestiche e non (vedi Pontassieve, Pelago e Rufina),
Inoltre si rende necessaria l’introduzione di una tariffa sociale e di una azienda unica per ogni ATO superando l’attuale frammentazione che porta notevoli sprechi.

Addizionale Comunale IRPEF - TIA e TARSU

Comune IRPEF
Aliquota %
Redditi 2007 IRPEF
Aliquota %
Redditi 2008 TIA e TARSU
Aumento %
2008
Dicomano 0,50 0,50 5,00*
Londa 0,40 0,40 2,80*
Pelago 0,40 0,50 16,60
Pontassieve 0,70 0,70 9,30
Rufina 0,60 0,55 4,50
San Godenzo 0,50 0,50 2,52*
(*) I Comuni di Dicomano, Londa e San Godenzo applicano la TARSU (Tassa Rifiuti Solidi Urbani), mentre i Comuni di Pontassieve, Pelago e Rufina applicano la TIA (Tariffa d’Igiene Ambientale).
Giovanni Casalini