adv

AZIENDE, SERVIZI, NOTIZIE E INFORMAZIONE DAL MUGELLO E DALLA VALDISIEVE. NEWS MUGELLO E VALDISIEVE, NOTIZIE DALLA VAL DI SIEVE E NOTIZIE DAL MUGELLO. AZIENDE DI PRODUZIONE, COMMERCIO, SERVIZI, NEWS E INFORMAZIONI DALLA VALDISIEVE E IL MUGELLO. NOTIZIE, TERRITORIO, CULTURA, MODA, SPORT, AGRITURISMO, VINO, PRODOTTI TIPICI TOSCANI. AZIENDE DI PRODUZIONE E VENDITA. PUBBLICITÀ E MARKETING TERRITORIALE.

Home  |  WebMail

SIEVE NEWS

AZIENDE E SERVIZI

PER SAPERNE DI PIÙ

FOTOGALLERY

SIEVE WEB TV

CHE TEMPO FA?

ORARIO TRENITALIA

COMMUNITY

LINKS E UTILITA'

ABOUT US

SERVIZI E MARCHI

HOME PAGE

SIEVE NEWS - NOTIZIE ED EVENTI IN VALDISIEVE E MUGELLO

Circolo Fratelli ROSSELLI VALDISIEVE
Periodico Laburista NOTIZIE

A cura della Redazione  |  E-Mail: rosselli.valdisieve@alice.it

 

      LABURISTA NOTIZIE - N.4 - AGOSTO 2008

                     13/9/2008 - QUALITA' DELLA VITA

<<<

La qualità della vita va tutelata anche nei centri urbani
Firenze ha dichiarato guerra al degrado: stop a cicche e cartacce per terra, agli schiamazzi notturni, ai rumori molesti.
C’è da sperare che gli Amministratori di Pontassieve ne prendano esempio: Al momento, infatti, molti dei comportamenti vietati descritti nella delibera fiorentina sembrano una fotografia di quanto avviene a Pontassieve.
Basta recarsi ai Villini e nelle strade, per terra, troviamo di tutto: fazzoletti di carta, pacchetti (vuoti)di sigarette, carta igienica (1) e cartacce varie. Basta guardarsi in giro e vedere che la cartacce vengono buttate per terra con naturalezza. Non è difficile veder vuotare il portacenere della macchina direttamente nella strada, come fosse una pattumiera a cielo aperto.
Perché, la pulizia induce alla pulizia, la sporcizia alla sporcizia. Ho visto dei Comuni (anche dell’area fiorentina) dove non c’è un frammento di carta per terra: viene naturale andare a cercare un cestino. Ma se in terra si cammina già in mezzo alle cartacce, una più o una meno…!
Non parliamo poi dei rumori. In estate si può gridare a squarciagola per tutta la notte si può far rombare la moto o stare per ore intere con l’auto in sosta con il motore acceso… si può suonare il clacson, sembra quasi che i residenti (quelli che di notte vorrebbero dormire) siano quasi degli occupanti abusivi che devono….. tacere e subire.
Più volte, poi, ho denunciato e sempre invano che ai Villini certe strade dritte e prive di disincentivi alla velocità vengono usate come circuiti per velocità folli in auto o in moto, con grave pericolo per l’incolumità dei pedoni ( ma forse si pensa che di sera il cittadino debba stare in casa come per una sorta di coprifuoco).
La delibera fiorentina parla, nel titolo di norme per la 'civile convivenza' in città.
Certamente, il rispetto di queste norme non si ottiene con le sanzioni. Ma quello che più importa è la dichiarazione d’intenti del Comune di Firenze, la volontà di tutelare la qualità della vita dei residenti.
Contro il degrado, specie ai Villini, sarebbero ben altre cosa da fare. Bisognerebbe avere più verde perché non c’è più un albero lungo i marciapiede …solo cemento e asfalto e è davvero un brutto …vedere.
Si dovrebbe imporre che ogni albero tagliato fosse sostituito da un altro “delle stesse dimensioni” del precedente e non da una pianta qualsiasi.
Rispetto alla risistemazione del Borgo qui ai Villini gli arredi urbani sono in stile anni ’70 (non sono più così nemmeno nell’Europa dell’Est), l’unica cosa che cambia è qualche posto auto in meno e qualche striscia blu in più. Eppure i Villini sono il quartiere più popoloso di tutto il Comune. Un tempo si diceva che l’Amministrazione si muoveva l’anno prima delle elezioni. C’è quasi da rimpiangere quell’epoca.
Gabriele Parenti