adv

AZIENDE, SERVIZI, NOTIZIE E INFORMAZIONE DAL MUGELLO E DALLA VALDISIEVE. NEWS MUGELLO E VALDISIEVE, NOTIZIE DALLA VAL DI SIEVE E NOTIZIE DAL MUGELLO. AZIENDE DI PRODUZIONE, COMMERCIO, SERVIZI, NEWS E INFORMAZIONI DALLA VALDISIEVE E IL MUGELLO. NOTIZIE, TERRITORIO, CULTURA, MODA, SPORT, AGRITURISMO, VINO, PRODOTTI TIPICI TOSCANI. AZIENDE DI PRODUZIONE E VENDITA. PUBBLICITÀ E MARKETING TERRITORIALE.

Home  |  WebMail

SIEVE NEWS

AZIENDE E SERVIZI

PER SAPERNE DI PIÙ

FOTOGALLERY

SIEVE WEB TV

CHE TEMPO FA?

ORARIO TRENITALIA

COMMUNITY

LINKS E UTILITA'

ABOUT US

SERVIZI E MARCHI

HOME PAGE

SIEVE NEWS - NOTIZIE ED EVENTI IN VALDISIEVE E MUGELLO

Circolo Fratelli ROSSELLI VALDISIEVE
Periodico Laburista NOTIZIE

A cura della Redazione  |  E-Mail: rosselli.valdisieve@alice.it

 

      LABURISTA NOTIZIE - N.5 - OTTOBRE 2008

                     4/11/2008 - MENSA E MONOPORZIONE

<<<

LA FINE DELLA MONOPORZIONE

La mensa scolastica nei comuni di Pelago, Pontassieve e Rufina riapre con il vecchio sistema dello sporzionamento fatto nei locali delle scuole con piatti di ceramica abbandonando il sistema della monoporzione tanto voluta dalle tre Amministrazioni Comunali.
A questo risultato siamo giunti grazie ai genitori dei ragazzi che hanno fatto una dura battaglia verso un sistema di confezionamento del cibo che era non appetibile per i ragazzi, non educativo per gli stessi e che, comportava grandi quantità di plastica da smaltire arrivando fino alla denuncia del servizio alla magistratura.
Oggi, che è stato ripristinato il vecchio sistema, e che le Amministrazioni Comunali hanno dovuto “a collo torto” tornare indietro, si assiste ad un tentativo molto maldestro di far passare questa vittoria della gente, come un successo delle tre Amministrazioni Comunali.
Capiamo perfettamente che si avvicinano le elezioni Amministrative, e quello che succede di positivo nel tessuto cittadino, a qualcuno venga la voglia di metterci “sopra il cappello”.
Quindi invitiamo gli Amministratori Comunali ad attuare sulla vicenda in questione, un “basso profilo” onde evitare di mettere in dubbio l’intelligenza degli abitanti della Val di Sieve.
Il passo del Vangelo che recita: “Date a Cesare quello che è di Cesare, date a Dio quello che è di Dio”, rimane sempre un monito per tutti contro l’arroganza e le inutili vanità.