adv

AZIENDE, SERVIZI, NOTIZIE E INFORMAZIONE DAL MUGELLO E DALLA VALDISIEVE. NEWS MUGELLO E VALDISIEVE, NOTIZIE DALLA VAL DI SIEVE E NOTIZIE DAL MUGELLO. AZIENDE DI PRODUZIONE, COMMERCIO, SERVIZI, NEWS E INFORMAZIONI DALLA VALDISIEVE E IL MUGELLO. NOTIZIE, TERRITORIO, CULTURA, MODA, SPORT, AGRITURISMO, VINO, PRODOTTI TIPICI TOSCANI. AZIENDE DI PRODUZIONE E VENDITA. PUBBLICITÀ E MARKETING TERRITORIALE.

Home  |  WebMail

SIEVE NEWS

AZIENDE E SERVIZI

PER SAPERNE DI PIÙ

FOTOGALLERY

SIEVE WEB TV

CHE TEMPO FA?

ORARIO TRENITALIA

COMMUNITY

LINKS E UTILITA'

ABOUT US

SERVIZI E MARCHI

HOME PAGE

SIEVE NEWS - NOTIZIE ED EVENTI IN VALDISIEVE E MUGELLO

Circolo Fratelli ROSSELLI VALDISIEVE
Periodico Laburista NOTIZIE

A cura della Redazione  |  E-Mail: rosselli.valdisieve@alice.it

 

      LABURISTA NOTIZIE - N.6 - DICEMBRE 2008

                     12/12/2008 - CARTA ACQUISTI ?

<<<

Arriva la "Carta acquisti"
Un cappuccino al giorno

Arriva la "Carta acquisti" , 40 euro al mese per 1,3 milioni di cittadini. Sarà come un normale bancomat di color azzurro con la differenza che le spese invece di essere addebitate al titolare della carta saranno saldate dallo Stato. È la versione "moderna" della tessera del pane in uso durante il Ventennio e garantirà un cappuccino al giorno a chi già vive sotto la soglia di povertà. Che dire? Sembra troppo anche chiamarla elemosina: i dati di Confesercenti dicono che 6 milioni di famiglie non arrivano alla terza settimana del mese e 2 milioni nemmeno alla seconda.
Un cappuccino al giorno per quel milione di cittadini che non ha neppure i soldi per sopravvivere una settimana è un'umiliazione.
Il centrodestra ha dimostrato tutt'altro decisionismo e generosità quando si è trattato di svendere Alitalia e di abolire l'Ici sulle case di lusso. Oggi, mentre la Commissione europea chiede agli Stati membri misure senza precedenti per far fronte alla gravissima crisi in atto, nello stesso giorno in cui veniamo a sapere che molte persone in Italia non arrivano neanche più alla terza settimana, il governo non fa assolutamente nulla per sollevare concretamente le sorti delle fasce più deboli. Va anzi in senso contrario: abolisce l'automatismo sul credito d'imposta per gli imprenditori meridionali e detassa gli straordinari. Insomma, rischia di far saltare il posto di lavoro a decine di migliaia di persone e poi, con formidabile tempismo e incredibile faccia tosta, vara una manovrina da 450 milioni, promette l'equivalente di circa un euro e mezzo al giorno.