adv

AZIENDE, SERVIZI, NOTIZIE E INFORMAZIONE DAL MUGELLO E DALLA VALDISIEVE. NEWS MUGELLO E VALDISIEVE, NOTIZIE DALLA VAL DI SIEVE E NOTIZIE DAL MUGELLO. AZIENDE DI PRODUZIONE, COMMERCIO, SERVIZI, NEWS E INFORMAZIONI DALLA VALDISIEVE E IL MUGELLO. NOTIZIE, TERRITORIO, CULTURA, MODA, SPORT, AGRITURISMO, VINO, PRODOTTI TIPICI TOSCANI. AZIENDE DI PRODUZIONE E VENDITA. PUBBLICITÀ E MARKETING TERRITORIALE.

Home  |  WebMail

SIEVE NEWS

AZIENDE E SERVIZI

PER SAPERNE DI PIÙ

FOTOGALLERY

SIEVE WEB TV

CHE TEMPO FA?

ORARIO TRENITALIA

COMMUNITY

LINKS E UTILITA'

ABOUT US

SERVIZI E MARCHI

HOME PAGE

SIEVE NEWS - NOTIZIE ED EVENTI IN VALDISIEVE E MUGELLO

Circolo Fratelli ROSSELLI VALDISIEVE
Periodico Laburista NOTIZIE

A cura della Redazione  |  E-Mail: rosselli.valdisieve@alice.it

 

      LABURISTA NOTIZIE - N.1 - FEBBRAIO 2009

                     26/2/2009 - PARTITO DEMOCRATICO

<<<

RIFLESSIONI SUL PARTITO DEMOCRATICO

Un paio di anni fa, sulle pagine di questo giornale, esprimevo alcune perplessità sul modo di proporre agli elettori italiani la costituzione del Partito Democratico. Il timore di fare una vera e propria operazione di vertice, cioè la semplice sommatoria dei due principali soggetti nel nuovo partito, è poi divenuto realtà. E' stato abbastanza difficoltoso far comprendere questo tumultuoso cambiamento ai tanti militanti di base nelle migliaia di Case del Popolo articolate sull'intero territorio nazionale. Esse sono sempre state punti di riferimento per l'associazionismo e la discussione politica. Anche se in misura minore, le sezioni della “Margherita”, pur in maniera più sofferta garantivano le idee dei cattolici democratici.
In tale quadro, sinceramente credevo che la visibilità sul simbolo del PD, si potesse meglio caratterizzare con l'aggiunta di “-centrosinistra-”. Se contemporaneamente si fosse data una risposta sulla collocazione del nuovo soggetto politico nell'area del PSE, sarebbero rimasti più compagni. I Cattolici Democratici della Margherita, su tale questione sono stati irremovibili. Forse poteva essere convincente il pensiero di Don Primo Mazzolari col suo libro “Il Compagno Cristo”, in cui si dimostra i molti elementi comuni del socialismo riformista con l'insegnamento cristiano. Innumerevoli sono stati i laici e i religiosi che hanno seguito queste scelte nel corso degli anni. Sembra prevalga invece un'amalgama difficile tra le radici storiche e culturali dei due partiti. Ci sono decenni di duri confronti politici da metabolizzare, ma non sarà facile.
La gente in ogni caso rimane amareggiata e perplessa, quando sulla stampa si accumulano interviste che spesso hanno il solo obiettivo di polemiche tra dirigenti o tra amministratori locali del Partito.
Firenze, che nel passato è stata definita il laboratorio sperimentale per formule politiche più avanzate, è in crisi. La città, sotto la spinta di Giorgio La Pira e dei “suoi” preti, da Padre Balducci a Lorenzo Milani, dai preti operai alla Comunità dell'Isolotto divenne un punto di riferimento per i credenti e non credenti.
Per le “primarie“ si è registrata una dura competizione tra i 5 candidati a sindaco. A primarie avvenute è scaturita una notevole affermazione di Matteo Renzi che viene indicato quale candidato per il Partito Democratico a Sindaco di Firenze.
Per Palazzo Vecchio, oggetto prestigioso, rimane comunque da giocare una dura partita in cui tutti i candidati spenderanno ogni possibile energia. In questa competizione sarà presente, tra le altre, anche una lista civica che indica Valdo Spini candidato a Sindaco.
M.M