adv

AZIENDE, SERVIZI, NOTIZIE E INFORMAZIONE DAL MUGELLO E DALLA VALDISIEVE. NEWS MUGELLO E VALDISIEVE, NOTIZIE DALLA VAL DI SIEVE E NOTIZIE DAL MUGELLO. AZIENDE DI PRODUZIONE, COMMERCIO, SERVIZI, NEWS E INFORMAZIONI DALLA VALDISIEVE E IL MUGELLO. NOTIZIE, TERRITORIO, CULTURA, MODA, SPORT, AGRITURISMO, VINO, PRODOTTI TIPICI TOSCANI. AZIENDE DI PRODUZIONE E VENDITA. PUBBLICITÀ E MARKETING TERRITORIALE.

Home  |  WebMail

SIEVE NEWS

AZIENDE E SERVIZI

PER SAPERNE DI PIÙ

FOTOGALLERY

SIEVE WEB TV

CHE TEMPO FA?

ORARIO TRENITALIA

COMMUNITY

LINKS E UTILITA'

ABOUT US

SERVIZI E MARCHI

HOME PAGE

SIEVE NEWS - NOTIZIE ED EVENTI IN VALDISIEVE E MUGELLO

Circolo Fratelli ROSSELLI VALDISIEVE
Periodico Laburista NOTIZIE

A cura della Redazione  |  E-Mail: rosselli.valdisieve@alice.it

 

      LABURISTA NOTIZIE - N.2 - APRILE 2009

                     1/5/2009 - AUTOBUS AL POSTO DEI TRENI?

<<<

NO, GRAZIE
Inascoltate le proteste dei viaggiatori e delle Istituzioni.

Con il nuovo orario ferroviario dal 14 dicembre 2008 scorso, nell’arco della giornata, 8 treni navetta da Pontassieve a Borgo San Lorenzo e viceversa, su 12 sono stati sostituiti con servizi bus. Questa sostituzione dei treni navetta con i bus ha portato gravi disagi ai pendolari che vivono nella Val di Sieve e Mugello. I motivi di questo cambiamento - secondo Trenitalia - è causata della introduzione di nuovi servizi nella tratta Milano Firenze che interferiscono con i treni interregionali veloci nel nodo di Firenze e di anticipare l’orario di partenza di alcuni treni metropolitani.
Tutto questo va in contro tendenza a quando annunciato ed avviato con il “memorario” sin dal dicembre 2007, questo provvedimento riguarda solo la Val di Sieve e il Mugello.
Questa decisione ha creato proteste tra i pendolari, le Amministrazione della Zona, la Comunità Montana della Montagna Fiorentina, ma al momento non si sono viste novità.
Una novità c’è, è l’attivazione di un servizio cadenzato tra Empoli e la stazione di Firenze Porta a Prato. Bene per quella zona. Ma anche questo ci porta a fare qualche considerazione visto il diverso modo di operare di Trenitalia.
Infatti, in una recente intervista da parte di un quotidiano nazionale a Paolo Moretti Amministratore Delegato delle FS dello Stato, tra gli altri argomenti trattati gli è stato posto il problema del trasporto regionale e questo precisava che: chi decide quanti treni a che orario, di che dimensione e le tariffe è la Regione.
Per questo andrebbe verificato in sede Regione Toscana, se questa ha autorizzato a Trenitalia le modiche di trasporto da treno a bus di 8 servizi con il nuovo orario del 14 dicembre 2008 per la Val di Sieve Mugello, oppure è stata una decisione di Trenitalia.
A questo punto si avrebbe chiara la responsabilità di quanto avvenuto, o della Regione Toscana o di Trenitalia.
I Viaggiatori, i cittadini della Val di Sieve aspettano una risposta chiara dall’Assessore ai Trasporti della Regione Toscana e dalle Istituzioni. - G.C.