adv

AZIENDE, SERVIZI, NOTIZIE E INFORMAZIONE DAL MUGELLO E DALLA VALDISIEVE. NEWS MUGELLO E VALDISIEVE, NOTIZIE DALLA VAL DI SIEVE E NOTIZIE DAL MUGELLO. AZIENDE DI PRODUZIONE, COMMERCIO, SERVIZI, NEWS E INFORMAZIONI DALLA VALDISIEVE E IL MUGELLO. NOTIZIE, TERRITORIO, CULTURA, MODA, SPORT, AGRITURISMO, VINO, PRODOTTI TIPICI TOSCANI. AZIENDE DI PRODUZIONE E VENDITA. PUBBLICITÀ E MARKETING TERRITORIALE.

Home  |  WebMail

SIEVE NEWS

AZIENDE E SERVIZI

PER SAPERNE DI PIÙ

FOTOGALLERY

SIEVE WEB TV

CHE TEMPO FA?

ORARIO TRENITALIA

COMMUNITY

LINKS E UTILITA'

ABOUT US

SERVIZI E MARCHI

HOME PAGE

SIEVE NEWS - NOTIZIE ED EVENTI IN VALDISIEVE E MUGELLO

Circolo Fratelli ROSSELLI VALDISIEVE
Periodico Laburista NOTIZIE

A cura della Redazione  |  E-Mail: rosselli.valdisieve@alice.it

 

      LABURISTA NOTIZIE - N.4 - AGOSTO 2002

                     16/11/2002 - UN ANNO DI GOVERNO

<<<

UN ANNO DI GOVERNO
di Francesca Baldini

In questi ultimi tempi sono stata contenta di ritrovarmi con tante persone a protestare pacificamente ed a discutere, dopo essere stata per lungo tempo nel timore che nessuno avesse l’intenzione e la voglia di fare qualcosa contro l’iperattività di questo governo nell’approvare leggi che avevano l’unico scopo di favorire il Capo del Governo, anche se poi è venuta l’amarezza per essere stati chiamati seminatori di odio, pericolosi per la democrazia e, dopo la morte del Prof. Biagi, anche terroristi.
Ora che è passato un anno, il bilancio di questo governo non può considerarsi soddisfacente e dimostra che le proteste di tanti cittadini, erano sensate.
Per quanto riguarda l’informazione, specialmente nella RAI (servizio pubblico) è divenuta quasi omogenea, i programmi sempre più “deficienti” ed il licenziamento di giornalisti scomodi, consigliato dal Cavaliere, effettuata
La diminuzione delle tasse è una chimera, anzi la spesa sanitaria aumenta ed in questi giorni viene proposto il reintegro dei tikets a livello nazionale per sanare i deficit delle Regioni (principalmente guidate dalla destra) che hanno i bilanci in rosso.
La scuola è completamente assoggettata a logiche di bilancio e la cultura un optional.
Data la poca solidità della finanza pubblica, in questi giorni si sta pensando di consentire la vendita di beni dello Stato, senza peraltro spiegare le regole che si vogliono seguire. Per questo si è persino preoccupato il Capo dello Stato, la cui voce non si sente spesso!
Del conflitto di interessi, dopo la presentazione di un progetto di legge ridicolo, non si parla più.
In questo anno il Cavaliere ha però dimostrato le sue doti di accorto uomo d’affari ed in questa ottica si capisce il superamento del suo disprezzo verso i “comunisti” è l’amore fraterno dichiarato a Putin, perché presumo che la nuova Russia potrà essere fonte di ottimi affari.
La cosa però che più mi preoccupa è la sua assoluta mancanza dello Stato.
In tutto questo squallore, io torno a sperare, visti i girotondi, le assemblee ed anche il successo alle ultime elezioni amministrative, che la sinistra, finalmente unita, faccia una seria e ferma politica di opposizione con un programma vicino anche alle categorie meno abbienti. Sia insomma finalmente sinistra, perché questa maggioranza, con il continuo travisamento della realtà, la ripetuta insofferenza verso le opinioni degli altri, la demonizzazione perenne degli avversari dimostra di non essere una democrazia, ma una voglia di regime di una parte di questi arroganti signori, che spesso sono ridicoli, ma a mio parere anche pericolosi.