adv

AZIENDE, SERVIZI, NOTIZIE E INFORMAZIONE DAL MUGELLO E DALLA VALDISIEVE. NEWS MUGELLO E VALDISIEVE, NOTIZIE DALLA VAL DI SIEVE E NOTIZIE DAL MUGELLO. AZIENDE DI PRODUZIONE, COMMERCIO, SERVIZI, NEWS E INFORMAZIONI DALLA VALDISIEVE E IL MUGELLO. NOTIZIE, TERRITORIO, CULTURA, MODA, SPORT, AGRITURISMO, VINO, PRODOTTI TIPICI TOSCANI. AZIENDE DI PRODUZIONE E VENDITA. PUBBLICITÀ E MARKETING TERRITORIALE.

Home  |  WebMail

SIEVE NEWS

AZIENDE E SERVIZI

PER SAPERNE DI PIÙ

FOTOGALLERY

SIEVE WEB TV

CHE TEMPO FA?

ORARIO TRENITALIA

COMMUNITY

LINKS E UTILITA'

ABOUT US

SERVIZI E MARCHI

HOME PAGE

SIEVE NEWS - NOTIZIE ED EVENTI IN VALDISIEVE E MUGELLO

Circolo Fratelli ROSSELLI VALDISIEVE
Periodico Laburista NOTIZIE

A cura della Redazione  |  E-Mail: rosselli.valdisieve@alice.it

 

      LABURISTA NOTIZIE - N.3 - GIUGNO 2010

                     3/7/2010 - Pensieri viola

<<<

- Altri PENSIERI VIOLA -

1) Io credo che quei pochi che oggi si ostinano a continuare a “pensare” appartengano senza saperlo ad una razza ormai estinta: per esempio, quella dei Dinosauri. Ecco, l’unica speranza che abbiamo oggi è che i Dinosauri ritornino numerosi. Ma la giudico cosa molto difficile e comunque lontana, nel futuro. A meno che i giovani, stanchi di non pensare più, non provino a rifarlo….
2) L’attuale classe dirigente del PD lo sta riducendo a quello che temevo: una entità geografica, il partito dell’Appennino, dal Colle di Cadibona giù fino alla Basilicata (a proposito: viva Matera!) Per fortuna, nel mezzo, c’è ancora qualche pulsione Etrusca.... Forza Rossi!
3) “Questi fighetti di partito (Rossi)”, sono politici senza pensieri, sono carrieristi senza pudore (Zingaretti): CONDIVIDO suggerisco, con modestia, i seguenti – RIMEDI - : occorre trovare un nuovo linguaggio, capire le cose che contano per dare una nuova speranza, fornire esempi cristallini di vita sia pubblica che privata, che tutti riconoscano, riappropriarsi di quella libertà interiore che sola consente di vivere. TUTTI INSIEME, una vita autenticamente solidale e quindi, oggi, in questo mondo basato sulle finzioni e sull’egoismo, autenticamente rivoluzionarie. Il PD deve tornare fra la gente, fare il porta a porta, parlare, spiegare …... Se ogni militante svolgesse con passione il suo lavoro, anche fuori dalle coop, sarebbe meglio per tutti.
Per questo io dico che il PD dovrebbe dettare lui una AGENDA: sul lavoro, sulla scuola, sul funzionamento dello stato, sulla corruzione dilagante o questione morale che dir si voglia, sulle infrastrutture e sui servizi che fanno “schifo” ecc. ecc. Basta giocare di rimessa! Vanno costruiti un PROGETTO e una speranza, fatta di contenuti e di scelte, con tempi da individuare e rispettare. Un po’ come sta tentando di dare OBAMA.

OPPURE

4) poiché “siamo in presenza di un bugiardo che dice una cosa al mattino - fa l’opposto la sera, oppure d’una persona dissociata e afflitta da disturbi” – parola del Presidente Napolitano a Gianni Letta su Berlusconi, riportate da La repubblica dell’11 aprile u.s. – mai smentire – dobbiamo aspettare l’esplosione di un bubbone dietro l’altro – Anemone e Bertolaso, Ciarrapico e Scajola (a proposito, lo sapevate che già nell’83 come Sindaco DC di Imperia si fece 70 giorni di galera prima di essere prosciolto (!?), ed il resto a seguire fino ai giorni nostri, passando per Marco Biagi ecc.) per dire NIENTE o BEN POCO perché – non c’è un PROGETTO! C’è invece il 40% di astensionismo alle elezioni: non sarà, per quanto ci riguarda, anche per questo?
Per finire, un piccolo esempio di progetto, anche se in fondo era all’epoca, solo un’idea di “contenitore” : 15 anni fa Cacciari, Chiamparino, Boeri, Bonanni e altri parlavano della necessità di un partito di centro-sinistra federale - ancora il PD non c’era – per non lasciare il NORD alla Lega…… Furono inascoltati, per non dire peggio. Ora il treno è già passato…. E la nomenclatura liquida con un sorrisino PRODI che invita ad una riflessione su questo e, dopo Casini, guarda a Fini come nuovo interlocutore per risolvere i problemi del paese. E chi guida il gruppo? Manco a dirlo D’Alema. Viene una gran voglia di gridare: viva Vendola!
Dobbiamo invitare questi signori a rileggersi il Norberto Bobbio di “DESTRA e SINISTRA” per vedere se riescono finalmente a capire la differenza. Perché Fini è uomo di destra e noi vogliamo continuare a essere uomini di sinistra
o, se volete di centrosinistra, e costruire NOI LA NOSTRA ALTERNATIVA!
Oppure, vogliamo semplicemente aspettare a vedere come andrà a finire? E poi…..
Good night and good luck!
E.T.