adv

AZIENDE, SERVIZI, NOTIZIE E INFORMAZIONE DAL MUGELLO E DALLA VALDISIEVE. NEWS MUGELLO E VALDISIEVE, NOTIZIE DALLA VAL DI SIEVE E NOTIZIE DAL MUGELLO. AZIENDE DI PRODUZIONE, COMMERCIO, SERVIZI, NEWS E INFORMAZIONI DALLA VALDISIEVE E IL MUGELLO. NOTIZIE, TERRITORIO, CULTURA, MODA, SPORT, AGRITURISMO, VINO, PRODOTTI TIPICI TOSCANI. AZIENDE DI PRODUZIONE E VENDITA. PUBBLICITÀ E MARKETING TERRITORIALE.

Home  |  WebMail

SIEVE NEWS

AZIENDE E SERVIZI

PER SAPERNE DI PIÙ

FOTOGALLERY

SIEVE WEB TV

CHE TEMPO FA?

ORARIO TRENITALIA

COMMUNITY

LINKS E UTILITA'

ABOUT US

SERVIZI E MARCHI

HOME PAGE

SIEVE NEWS - NOTIZIE ED EVENTI IN VALDISIEVE E MUGELLO

Circolo Fratelli ROSSELLI VALDISIEVE
Periodico Laburista NOTIZIE

A cura della Redazione  |  E-Mail: rosselli.valdisieve@alice.it

 

      LABURISTA NOTIZIE - N.6 - DICEMBRE 2002

                     31/12/2002 - CECCHI GORI INTERROGATO

<<<

CECCHI GORI INTERROGATO
A PONTASSIEVE
di Maurizio Cresci

Adesso è un uomo libero, infatti il 19 novembre a Vittorio Cecchi Gori è arrivata la revoca della misura di custodia cautelare che lo costringeva agli arresti domiciliari nella casa romana della madre.
Il GIP Francesco Carvisiglia lo ha rimesso in libertà pur disponendo il divieto di espatrio e l’obbligo di firma.
L’odissea dell’ex Presidente della defunta A.C. Fiorentina iniziò il 29 ottobre scorso, quando degli agenti si presentarono a Palazzo Borghese con la notifica del provvedimento di arresto.
Lunedì 4 novembre il primo interrogatorio a Pontassieve nella sezione distaccata del Tribunale di Firenze e chi si è trovato davanti al momento del suo arrivo non credeva ai suoi occhi, quello che vedevano scendere dalla potente Mercedes metallizzata era proprio lui in persona Vittorio Cecchi Gori ! Una grossa sorpresa per quei cittadini che hanno assistito alla scena e mentre Vittorio raggiungeva il tribunale ad attenderlo in auto rimaneva, protetta dai vetri oscurati, la sua compagna Valeria Marini, che lo sta difendendo con tutte le sue forze e qui dobbiamo riconoscere una grande coerenza della Marini, non lo ha mai abbandonato un istante in questi momenti certamente non facili per il produttore fiorentino. A Pontassieve è stato ascoltato dal GIP Anna Maria Cannizzaro e Cecchi Gori assistito dagli avvocati Flora e Musco hanno deciso di collaborare rispondendo alle domande che il giudice gli ha rivolto.
Un interrogatorio che si è protratto per quasi tre ore, l'ex senatore si è difeso dalle accuse, spiegando di essere vittima di un complotto, non da parte della magistratura, ma da qualcuno interessato a portargli via il suo gruppo.
Ha respinto l’accusa di avere rapporti malavitosi, riferendosi all’inchiesta sul riciclaggio di denaro e ha sottolineato come tutti i suoi guai sono iniziati quando ha cercato di costruire il terzo polo televisivo.
Adesso Cecchi Gori ha ricominciato a frequentare i salotti buoni della televisione e i tifosi viola continuano a chiedersi il perché all’ex senatore sono concessi palcoscenici cosi importanti?