adv

AZIENDE, SERVIZI, NOTIZIE E INFORMAZIONE DAL MUGELLO E DALLA VALDISIEVE. NEWS MUGELLO E VALDISIEVE, NOTIZIE DALLA VAL DI SIEVE E NOTIZIE DAL MUGELLO. AZIENDE DI PRODUZIONE, COMMERCIO, SERVIZI, NEWS E INFORMAZIONI DALLA VALDISIEVE E IL MUGELLO. NOTIZIE, TERRITORIO, CULTURA, MODA, SPORT, AGRITURISMO, VINO, PRODOTTI TIPICI TOSCANI. AZIENDE DI PRODUZIONE E VENDITA. PUBBLICITÀ E MARKETING TERRITORIALE.

Home  |  WebMail

SIEVE NEWS

AZIENDE E SERVIZI

PER SAPERNE DI PIÙ

FOTOGALLERY

SIEVE WEB TV

CHE TEMPO FA?

ORARIO TRENITALIA

COMMUNITY

LINKS E UTILITA'

ABOUT US

SERVIZI E MARCHI

HOME PAGE

SIEVE NEWS - NOTIZIE ED EVENTI IN VALDISIEVE E MUGELLO

Circolo Fratelli ROSSELLI VALDISIEVE
Periodico Laburista NOTIZIE

A cura della Redazione  |  E-Mail: rosselli.valdisieve@alice.it

 

      LABURISTA NOTIZIE - N.4 - SETTEMBRE 2010

                     3/10/2010 - ANNIVERSARIO BIANCA BIANCHI

<<<

Lo scorso 9 luglio è caduto il decimo anniversario della scomparsa di Bianca Bianchi, insegnante antifascista, partigiana, deputata alla Costituente con i socialisti (nel collegio di Firenze batté, per numero di preferenze, Sandro Pertini, che era il capolista) e, dal 1948, nella prima legislatura repubblicana con i socialdemocratici di Saragat. Bianca Bianchi era nata a Vicchio in Mugello, il 31 luglio 1914. Compì studi letterari e filosofici a Firenze. Nella Costituente contribuì a inserire, fra i diritti fondamentali sanciti dalla Costituzione, la tutela giuridica e sociale dei figli naturali (nati fuori dal matrimonio), ribadendo fra l’altro che il diritto e il dovere dei genitori di mantenere, istruire ed educare i figli, si applicava anche a quelli. Nel 1949 pubblicò le sue riflessioni in materia nel libro Figli di nessuno, uscito per le edizioni di Comunità di Adriano Olivetti. Alla fine della prima legislatura ritornò ai suoi studi, occupandosi di pedagogia e didattica (del 1954 sono i Lineamenti di metodologia, relativi all’insegnamento nella scuola elementare e pubblicati da Paravia) e dedicandosi alla creazione di una scuola elementare modello, la “Scuola d’Europa” di Montesenario, fra Bivigliano e l’omonimo santuario, che si rifaceva alle esperienze più avanzate nei campi dell’apprendimento e della vita comunitaria. Il suo lavoro è documentato nel libro L’esperienza di educazione nuova nella scuola d’Europa, del 1962. Nel 1970 fu eletta consigliere comunale e poi vicesindaco di Firenze. Nel 1974 raccolse i propri appunti autobiografici su Firenze in Il sole nero. Del 1976 sono i racconti raccolti nel volume Il tempo del ritorno. Nel 1981 pubblicò Al di là del muro, cronaca di un viaggio in Ungheria. Fra le sue ultime opere Il colore delle nuvole (1993), Io torno a Vicchio (1995) e Vivrò ancora (1997). Bianca Bianchi ha raccontato la sua vita, ricca di esperienze e incontri, in un libro del 1998, La storia è memoria.